Sintomi di gotta

0
2

Panoramica

La gotta è un tipo di artrite che si sviluppa da alti livelli di acido urico nel sangue. Gli attacchi di gotta possono essere improvvisi e dolorosi. Potresti avvertire bruciore e l’articolazione interessata può diventare rigida e gonfia.

Continua a leggere per saperne di più sui sintomi della gotta, sui fattori di rischio e sulle complicanze della condizione e su come gestire i sintomi in caso di attacco di gotta.

Sintomi di gotta

Esistono diversi tipi di sintomi di gotta. Alcune persone sono asintomatiche. Ciò significa che non hanno sintomi, sebbene abbiano livelli elevati di acido urico nel sangue. Queste persone non richiedono cure. Altri, tuttavia, hanno sintomi acuti o cronici che richiedono un trattamento.

I sintomi acuti si manifestano all’improvviso e si verificano per un periodo di tempo relativamente breve. I sintomi cronici sono il risultato di ripetuti attacchi di gotta per un lungo periodo.

Sintomi acuti della gotta

Dolore, arrossamento e gonfiore sono i sintomi principali di un attacco di gotta. Questi possono accadere di notte e svegliarti dal sonno. Anche un leggero tocco alla tua articolazione può essere straziante. Può essere difficile muoversi o piegarsi. Questi sintomi si verificano in genere in una sola articolazione alla volta, più comunemente nell’alluce. Ma anche altre articolazioni sono spesso colpite.

I sintomi si manifestano all’improvviso e sono più gravi per 12-24 ore, ma possono durare fino a 10 giorni.

Sintomi di gotta cronica

Il dolore e l’infiammazione associati agli attacchi di gotta in genere scompaiono completamente tra gli attacchi. Ma ripetuti attacchi di gotta acuta possono causare danni più permanenti.

Insieme a dolori articolari, infiammazione, arrossamento e gonfiore, la gotta può ridurre la mobilità articolare. Man mano che la gotta migliora, la pelle intorno all’articolazione colpita può prudere e staccarsi.

La gotta può colpire molte articolazioni in tutto il corpo. In genere, il primo attacco di gotta si verifica nelle articolazioni dell’alluce. L’attacco può avvenire all’improvviso, con la punta del piede che appare gonfia e calda al tatto. Oltre all’alluce, altre articolazioni colpite dalla gotta includono:

  • caviglie
  • ginocchia
  • dita
  • gomito
  • polso
  • tacchi
  • collo del piede

Fattori di rischio per la gotta

Il consumo di cibi e bevande che contengono un’elevata quantità di purine contribuisce alla gotta. Questi includono:

  • bevande alcoliche
  • Bacon
  • tacchino
  • fegato
  • pesce
  • fagioli secchi
  • piselli

Le purine sono composti chimici nel cibo e si trovano naturalmente nel tuo corpo, che produce acido urico mentre scompone le purine. In genere, l’acido urico si dissolve nel flusso sanguigno ed esce dal corpo attraverso l’urina. Ma a volte l’acido urico si accumula nel sangue, provocando un attacco di gotta.

La gotta può capitare a chiunque, ma alcuni fattori aumentano il rischio. I fattori di rischio includono:

  • una storia familiare di gotta
  • obesità
  • ipertensione non trattata
  • diabete mellito
  • sindrome metabolica
  • malattie delle arterie coronariche
  • malattia renale cronica
  • alto consumo di alcol
  • una dieta ricca di purine
  • alcuni farmaci antirigetto se hai subito un trapianto d’organo
  • uso di alcuni farmaci, come diuretici e aspirina
  • traumi o interventi chirurgici recenti

Anche il rischio di sviluppare la gotta è maggiore se sei un maschio. L’esposizione al piombo può anche aumentare il rischio di gotta. L’assunzione di alte dosi di niacina può far infiammare la gotta.

Il medico può diagnosticare la gotta con un esame del sangue e prendendo il fluido da un’articolazione colpita.

Complicazioni di gotta

I sintomi acuti e cronici della gotta sono curabili. Il dolore di gotta può essere più grave di altri tipi di dolore artritico, quindi consulta un medico se hai un dolore improvviso e acuto a un’articolazione che non migliora o peggiora.

Se non trattata, la gotta può causare erosione articolare. Altre gravi complicazioni includono:

Noduli sotto la pelle

La gotta non trattata può causare depositi di cristalli di urato sotto la pelle (tofi). Questi si sentono come noduli duri e possono diventare dolorosi e infiammati durante gli attacchi di gotta. Poiché i tofi si accumulano nelle articolazioni, possono causare deformità e dolore cronico, limitare la mobilità e alla fine possono distruggere completamente le articolazioni. Il tophi può anche erodersi parzialmente attraverso la pelle e trasudare una sostanza bianca gessosa.

Danno ai reni

I cristalli di urato possono anche accumularsi nei reni. Ciò può causare calcoli renali e alla fine influire sulla capacità dei reni di filtrare i prodotti di scarto dal corpo.

Borsite

La gotta può causare infiammazione del sacco del fluido (borsa) che ammortizza i tessuti, in particolare nel gomito e nel ginocchio. I sintomi della borsite includono anche dolore, rigidità e gonfiore. L’infiammazione nella borsa aumenta il rischio di infezione, che può portare a danni permanenti alle articolazioni. I segni di infezione includono il peggioramento del rossore o del calore intorno alle articolazioni e la febbre.

Gestire i sintomi della gotta

Sono disponibili farmaci per aiutarti a gestire i sintomi della gotta. Questi includono farmaci antinfiammatori non steroidei, come l’indometacina (Tivorbex), l’ibuprofene (Advil, Motrin IB) e il naprossene (Aleve, Naprosyn). Gli effetti collaterali di questi farmaci possono includere sanguinamento, ulcere gastriche e mal di stomaco. Se i tuoi sintomi non rispondono a questi farmaci, i tuoi medici possono raccomandare altri farmaci per fermare un attacco e prevenire attacchi futuri.

La colchicina (Colcrys) può ridurre il dolore gotta, ma gli effetti collaterali possono includere nausea, diarrea e vomito.

I corticosteroidi come il prednisone riducono anche l’infiammazione e il dolore. Questi farmaci da prescrizione possono essere assunti per via orale o iniettati nell’articolazione. Gli effetti collaterali includono cambiamenti di umore, pressione sanguigna elevata e ritenzione idrica.

Esistono farmaci che bloccano la produzione di acido urico e altri che aiutano il tuo corpo a rimuovere l’acido urico, come l’allopurinolo (Zyloprim) e il probenecid, rispettivamente.

Il cibo da asporto

Con i cambiamenti dello stile di vita, è possibile prevenire futuri attacchi di gotta e rimanere senza sintomi. Prendi i farmaci secondo le istruzioni. Limitare l’assunzione di alcol e bevande con sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può ridurre la probabilità di un attacco. Puoi anche prevenire un attacco di gotta aumentando l’assunzione di acqua e diminuendo l’assunzione di carne, pollame e altri cibi ad alto contenuto di purine. Perdere i chili in eccesso aiuta anche a mantenere un livello sano di acido urico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here