Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sintomi della fibromialgia

Sintomi della fibromialgia

0
2

Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia è una malattia cronica e i sintomi possono aumentare e diminuire per lunghi periodi di tempo.

Come con molti altri disturbi del dolore, i sintomi della fibromialgia variano da persona a persona. I sintomi possono anche differire in gravità da un giorno all’altro. E possono variare in base a determinati fattori, come il livello di stress e la dieta.

Dolore

Il sintomo principale della fibromialgia è il dolore ai muscoli, alle articolazioni e ai tendini. Questo dolore può essere diffuso in tutto il corpo. Molte persone lo descrivono come un dolore profondo e sordo ai muscoli che peggiora con un intenso esercizio fisico.

Il dolore può anche essere palpitante, lancinante o bruciante. E può irradiarsi da aree del corpo note come punti dolenti e può essere accompagnato da intorpidimento o formicolio agli arti.

Il dolore è spesso peggiore nei muscoli usati di frequente come quelli delle mani, dei piedi e delle gambe. Anche la rigidità in queste articolazioni è comune.

Sebbene non sia il caso di tutte le persone con fibromialgia, alcuni riferiscono che il dolore è più grave al risveglio, migliora durante il giorno e peggiora la sera.

Punti di gara

I punti teneri sono punti sul corpo che diventano molto dolorosi anche quando viene applicata solo una piccola quantità di pressione. Un medico toccherà spesso queste aree leggermente durante un esame fisico. La pressione su un punto dolente può anche causare dolore in aree del corpo lontane dal punto dolente.

Esistono nove coppie di punti teneri che sono spesso associati alla fibromialgia:

  • entrambi i lati della parte posteriore della testa
  • entrambi i lati del collo
  • sopra ogni spalla
  • scapole
  • entrambi i lati della parte superiore del torace
  • al di fuori di ogni gomito
  • entrambi i lati dei fianchi
  • natiche
  • interno delle ginocchia

I primi criteri diagnostici per la fibromialgia, stabiliti dall’American College of Rheumatology (ARC) nel 1990, affermavano che doveva esserci dolore in almeno 11 di questi 18 punti per poter fare una diagnosi di fibromialgia.

Sebbene i punti teneri siano ancora considerati importanti, il loro utilizzo nella diagnosi della fibromialgia è diminuito. Nel maggio 2010, l’ACR ha sviluppato nuovi criteri, riconoscendo che la diagnosi di fibromialgia non dovrebbe essere basata solo su punti dolenti o sulla gravità dei sintomi del dolore. Dovrebbe anche essere basato su altri sintomi costituzionali.

Stanchezza e nebbia di fibro

La stanchezza estrema e l’esaurimento sono sintomi comuni della fibromialgia. Alcune persone sperimentano anche la “nebbia fibro”, una condizione che può includere difficoltà di concentrazione, ricordare le informazioni o seguire le conversazioni. La nebbia fibrosa e la stanchezza possono rendere difficili il lavoro e le attività quotidiane.

Disturbi del sonno

Le persone con fibromialgia hanno spesso difficoltà ad addormentarsi, a rimanere addormentato o a raggiungere le fasi più profonde e benefiche del sonno. Ciò può essere dovuto al dolore che sveglia ripetutamente le persone durante la notte.

Anche un disturbo del sonno come l’apnea notturna o la sindrome delle gambe senza riposo potrebbe essere la causa. Entrambe queste condizioni sono associate alla fibromialgia.

Sintomi psicologici

I sintomi psicologici sono comuni poiché la fibromialgia può essere correlata a squilibri nella chimica del cervello. Questi sintomi possono anche essere causati da livelli anormali di alcuni neurotrasmettitori e persino dallo stress derivante dall’affrontare il disturbo.

I sintomi psicologici includono:

  • depressione
  • ansia
  • disturbo da stress post-traumatico (PTSD)

Le persone spesso usano gruppi di supporto per ottenere aiuto con questi sintomi.

Condizioni correlate

Ci sono molte altre condizioni che sono più comuni tra le persone con fibromialgia rispetto alla popolazione generale. Avere queste altre condizioni aumenta solo il numero di sintomi che qualcuno con fibromialgia può avere. Questi includono:

  • tensione ed emicrania
  • sindrome dell’intestino irritabile
  • sindrome delle gambe agitate
  • Sindrome dell’affaticamento cronico
  • lupus
  • artrite reumatoide

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here