Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sintomi del diabete: segni precoci, sintomi avanzati e altro

Sintomi del diabete: segni precoci, sintomi avanzati e altro

0
7

Capire l’inizio

I sintomi del diabete possono verificarsi quando i livelli di zucchero nel sangue nel corpo diventano anormalmente elevati. I sintomi più comuni del diabete includono:

  • aumento della sete
  • aumento della fame
  • stanchezza eccessiva
  • aumento della minzione, soprattutto di notte
  • vista annebbiata

I sintomi possono variare da persona a persona. Dipendono anche dal tipo di diabete che hai.

I sintomi del diabete di tipo 1 tendono a iniziare bruscamente e in modo drammatico. Il diabete di tipo 1 è più frequente nei bambini, negli adolescenti e nei giovani adulti. Tuttavia, il diabete di tipo 1 può svilupparsi a qualsiasi età. Oltre ai sintomi sopra elencati, le persone con diabete di tipo 1 possono notare una perdita di peso rapida e improvvisa.

Il diabete di tipo 2 è il tipo più comune. Sebbene si sviluppi principalmente negli adulti, sta cominciando a essere visto più frequentemente nei giovani. I fattori di rischio per il diabete di tipo 2 includono il sovrappeso, la sedentarietà e la storia familiare di diabete di tipo 2. Molte persone con diabete di tipo 2 non presentano alcun sintomo. A volte, questi sintomi si sviluppano lentamente.

Quali sono i sintomi del diabete più comuni?

Spesso i sintomi possono sembrare innocui. I sintomi più comuni del diabete, come la sete persistente e l’affaticamento, sono spesso vaghi. Se sperimentati da soli, sintomi come questi potrebbero non essere nulla di cui preoccuparsi.

Se stai riscontrando uno o più di questi sintomi, dovresti parlare con il tuo medico di essere sottoposto a screening per il diabete.

Sete frequente

Hai bevuto un bicchiere dopo l’altro, ma senti ancora di aver bisogno di più. Questo perché i tuoi muscoli e altri tessuti sono disidratati. Quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano, il corpo cerca di estrarre il fluido da altri tessuti per diluire lo zucchero nel flusso sanguigno. Questo processo può causare la disidratazione del corpo, inducendoti a bere più acqua.

Minzione frequente

Bere quantità eccessive di acqua può farti urinare di più. Questo potrebbe portarti a bere più liquidi, il che aggrava il problema. Il tuo corpo può anche provare a eliminare lo zucchero in eccesso attraverso la minzione.

Fame estrema

Potresti ancora avere fame anche dopo aver mangiato qualcosa. Questo perché i tuoi tessuti non ricevono abbastanza energia dal cibo che hai mangiato. Se il tuo corpo è resistente all’insulina o se il tuo corpo non produce abbastanza insulina, lo zucchero del cibo potrebbe non essere in grado di entrare nei tessuti per fornire energia. Ciò può indurre i muscoli e altri tessuti ad alzare la “bandiera della fame” nel tentativo di farti mangiare più cibo.

Perdita di peso inspiegabile

Puoi mangiare normalmente e sentirti costantemente affamato, ma continuare a perdere peso. Questo può essere visto con il diabete di tipo 1. Se il tuo corpo non riceve abbastanza energia dai cibi che mangi, distruggerà le altre fonti di energia disponibili nel corpo. Questo include le tue riserve di grassi e proteine. Quando ciò accade, può farti perdere peso.

Fatica

Lo zucchero è una delle principali fonti di energia del tuo corpo. Se hai il diabete, l’incapacità del tuo corpo di convertire lo zucchero in energia può portare alla fatica. Questo può variare da una sensazione generale di stanchezza all’estremo esaurimento.

Vista annebbiata

Livelli anormalmente alti di zucchero nel sangue possono anche portare a una visione offuscata. Questo perché il fluido può spostarsi nel condotto oculare. Questo in genere si risolve una volta che i livelli di zucchero nel sangue si sono normalizzati. Questo non è lo stesso della retinopatia diabetica, che si verifica nel tempo nelle persone con glicemia cronicamente alta.

Secondo il National Eye Institute (NEI), la retinopatia diabetica è la principale causa di cecità negli adulti americani. Le persone con diabete sono anche a maggior rischio di cataratta e glaucoma.

Infezioni o ferite che tardano a guarire

Se hai il diabete di tipo 2, il tuo corpo potrebbe avere difficoltà a combattere le infezioni. Questo perché i batteri possono prosperare quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo alti. Le donne in particolare possono sperimentare frequenti infezioni da lieviti vaginali o infezioni della vescica.

Livelli elevati di zucchero nel sangue possono anche ostacolare la capacità del corpo di guarire tagli e graffi. Questo perché alti livelli di zucchero nel sangue possono avere un impatto negativo sui globuli bianchi. I tuoi globuli bianchi sono responsabili della guarigione delle ferite.

Cosa succede se il diabete non viene rilevato?

Sebbene alcune persone con diabete non presentino sintomi o presentino solo sintomi lievi che sembrano relativamente innocui, il diabete non trattato può essere molto pericoloso.

Se i livelli di zucchero nel sangue diventano troppo alti, potresti sviluppare chetoacidosi. Questo è più comune nelle persone che hanno il diabete di tipo 1. Le persone con diabete di tipo 2 hanno meno probabilità di soffrire di chetoacidosi perché l’insulina viene ancora prodotta. Questa è una complicanza acuta e può verificarsi rapidamente. È considerata un’emergenza medica.

Questa condizione può causare:

  • respirazione profonda e rapida
  • nausea o vomito
  • mal di stomaco
  • carnagione arrossata
  • confusione
  • alito profumato fruttato
  • coma

Nel tempo, possono svilupparsi complicazioni a causa di livelli di zucchero nel sangue cronicamente alti. Questi includono:

  • malattia renale (nefropatia)
  • malattie degli occhi (retinopatia diabetica)
  • danno ai nervi (neuropatia diabetica)
  • danni alla nave
  • amputazioni, dovute a danni ai nervi e ai vasi
  • problemi dentali
  • problemi di pelle

Se stai assumendo farmaci che aumentano i livelli di insulina nel corpo, potresti essere a rischio di una complicanza acuta chiamata ipoglicemia o basso livello di zucchero nel sangue. Con l’ipoglicemia, potresti sperimentare:

  • svenimento
  • battito cardiaco accelerato
  • sudorazione
  • vertigini e tremore
  • confusione
  • ansia
  • sonnolenza
  • perdita di conoscenza

Il trattamento rapido dell’ipoglicemia è importante. Parla con il tuo medico per sapere cosa fare se sei a rischio di ipoglicemia.

Quando vedere il tuo dottore

Se hai sintomi di diabete, dovresti fissare un appuntamento con il tuo medico. Durante questo periodo, dovresti chiedere al tuo medico se c’è qualcosa che devi fare prima dell’appuntamento, come prepararti per eventuali test di laboratorio. Questo può essere necessario se il medico desidera eseguire un test della glicemia a digiuno.

Dovresti anche annotare i sintomi che stai riscontrando o i recenti cambiamenti di vita che hai attraversato. Il medico può utilizzare queste informazioni per aiutare a fare una diagnosi, se necessario.

Come viene diagnosticato il diabete?

Il medico può utilizzare uno o più test per lo screening del diabete. Il test dell’emoglobina glicata (A1C) è il più comune. Questo è un esame del sangue che indica il livello medio di zucchero nel sangue durante i due o tre mesi precedenti. Misura la quantità di zucchero nel sangue attaccata all’emoglobina. Più alti sono i livelli di zucchero nel sangue, più l’emoglobina è attaccata allo zucchero.

Se ricevi un livello A1C del 6,5% o superiore in due test separati, il medico diagnosticherà il diabete. Il medico diagnosticherà il prediabete se il livello di A1C è compreso tra 5,7 e 6,4. Qualsiasi cosa al di sotto di un livello A1C di 5,7 è considerata normale.

Se questi risultati non sono coerenti, il medico passerà ad altre opzioni di test. Ma il tuo medico può saltare questi test se hai determinate condizioni, come la gravidanza, che renderanno i risultati imprecisi.

Altre opzioni di test includono:

  • Test di zucchero nel sangue casuale: Il tuo medico preleverà il tuo campione di sangue in un momento casuale. Se i livelli di zucchero nel sangue sono di 200 milligrammi per decilitro (mg / dL) o superiori, probabilmente hai il diabete.
  • Test della glicemia a digiuno: Il medico preleverà il campione di sangue dopo un periodo di digiuno. Se i tuoi livelli di zucchero nel sangue sono 126 mg / dL o superiori, ti verrà diagnosticato il diabete.

Dovresti far confermare queste letture in un giorno separato. Il medico può anche raccomandare un test di tolleranza al glucosio orale. Questo test viene utilizzato esclusivamente per diagnosticare il diabete gestazionale.

Durante un test di tolleranza al glucosio orale, il medico ti chiederà prima di eseguire un test della glicemia a digiuno. Quindi, ti daranno un liquido zuccherino da bere e misureranno periodicamente i livelli di zucchero nel sangue nelle due ore successive. Ti verrà diagnosticato il diabete se sono presenti più di 200 mg / dL.

Parla con il tuo medico di quale metodo di screening è giusto per te e cosa puoi fare per prepararti.

Controlla: un elenco completo di farmaci per il diabete »

prospettiva

Se ti viene diagnosticato il diabete, il tuo medico probabilmente ti metterà in contatto con un educatore del diabete e un dietologo. Possono lavorare con te per sviluppare un piano di gestione del diabete adatto alle tue esigenze individuali.

Il tuo piano di gestione includerà probabilmente una combinazione di linee guida nutrizionali, un regime di esercizio e farmaci progettati per mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Possono anche suggerire test regolari della glicemia. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori per stabilire un piano di trattamento che funzioni meglio per te. Assicurati di parlare con il tuo team sanitario di eventuali domande o dubbi che potresti avere.

Continua a leggere: 10 consigli per iniziare la terapia insulinica »

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here