Shigellosi

0
3

Cos’è la Shigellosi?

La shigellosi è un’infezione batterica che colpisce il sistema digerente. La shigellosi è causata da un gruppo di batteri chiamati Shigella. Il Shigella il batterio si diffonde attraverso acqua e cibo contaminati o attraverso il contatto con feci contaminate. I batteri rilasciano tossine che irritano l’intestino. Il sintomo principale della shigellosi è la diarrea.

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), circa 500.000 persone negli Stati Uniti riferiscono di avere la shigellosi ogni anno. I sintomi variano di intensità. Potresti avere una lieve infezione da shigellosi e nemmeno rendertene conto o segnalarlo.

I bambini piccoli e in età prescolare hanno maggiori probabilità di contrarre la shigellosi rispetto ai bambini più grandi e agli adulti. Ciò può essere dovuto al fatto che i bambini piccoli si mettono spesso le dita in bocca e hanno maggiori probabilità di ingerire i batteri. L’elevato numero di cambi di pannolini nei centri per l’infanzia può anche aumentare la concentrazione di infezioni in questa fascia di età.

Riconoscere i sintomi della shigellosi

Frequenti attacchi di diarrea acquosa sono il sintomo principale della shigellosi. Possono verificarsi anche crampi addominali, nausea e vomito. Molte persone che hanno la shigellosi hanno anche sangue o muco nelle feci e possono avere la febbre.

I sintomi di solito iniziano entro 3 giorni dal contatto con Shigella. In alcuni casi, tuttavia, i sintomi dell’infezione possono comparire anche una settimana dopo il contatto.

La diarrea e altri segni di shigellosi di solito durano da 2 a 7 giorni. Un’infezione lieve che dura un paio di giorni potrebbe non richiedere un trattamento. Tuttavia, è fondamentale rimanere idratati tra gli attacchi di diarrea. Chiama il tuo medico se hai la diarrea per più di 3 giorni. Questo è molto importante, soprattutto se non riesci a trattenere cibo o acqua. La disidratazione è un vero pericolo associato alla shigellosi.

Trattamento per la Shigellosi

Combattere la disidratazione è l’obiettivo principale del trattamento per la maggior parte dei casi di shigellosi. È importante bere molti liquidi, in particolare soluzioni elettrolitiche, molte delle quali sono disponibili al banco. Di solito non è consigliabile assumere alcun tipo di farmaco per alleviare la diarrea, poiché ciò manterrà i batteri nel sistema più a lungo e potrebbe peggiorare l’infezione.

Le infezioni moderate o gravi possono richiedere cure mediche. Il trattamento di solito include antibiotici per eliminare i batteri dal tratto digestivo. Il medico può testare le tue feci per confermarlo Shigella è la fonte dell’infezione. Conferma di Shigella aiuta il medico a scegliere il farmaco giusto per combattere la shigellosi. Le opzioni farmacologiche includono potenti farmaci antibiotici, come:

  • azitromicina (Zithromax)
  • ciprofloxacina (Cipro)
  • sulfametossazolo / trimetoprim (Bactrim)

Il ricovero per la shigellosi è raro. Tuttavia, in alcune situazioni gravi, è necessario il ricovero in ospedale. Se soffri di nausea e vomito estremi, potresti aver bisogno di liquidi e farmaci per via endovenosa.

Complicazioni associate alla shigellosi

La maggior parte delle persone non ha effetti negativi duraturi dalla shigellosi.

Il CDC lo riferisce approssimativamente due per cento delle persone infettate da Shigella flexneri (uno dei diversi tipi di Shigella) sviluppano una condizione chiamata artrite post-infezione dopo aver contratto la shigellosi. I sintomi dell’artrite post-infezione includono dolori articolari, minzione dolorosa e irritazione agli occhi. L’artrite post-infezione può diventare una condizione cronica che dura diversi mesi, anni o il resto della tua vita. È causato da una reazione a Shigella l’infezione e si verifica solo nelle persone che sono geneticamente predisposte ad essa.

Puoi essere reinfettato dai batteri Shigella?

Shigella è un gruppo di diversi batteri diversi. Una volta che sei stato infettato da un tipo di file Shigella, è improbabile che tu venga nuovamente infettato dagli stessi batteri. Tuttavia, potresti essere infettato da un batterio diverso della stessa famiglia.

Prevenire la Shigellosi

Puoi prevenire la shigellosi praticando una buona igiene personale. Lavati le mani prima e dopo aver usato il bagno o cambiato un pannolino. Getta i pannolini sporchi in un sacchetto chiuso o in un bidone della spazzatura per prevenire la diffusione dei batteri. Usa sapone e acqua calda ogni volta che ti lavi le mani. Pulisci i fasciatoi e i ripiani della cucina con salviettine antibatteriche prima e dopo l’uso.

Evita il contatto personale ravvicinato con qualcuno che è stato infettato Shigella almeno fino a 2 giorni dopo la fine della diarrea.

Le persone che hanno la shigellosi non dovrebbero preparare il cibo per gli altri finché non si sentono meglio e smettono di avere la diarrea. Il medico può testare di nuovo le feci dopo che i sintomi sono terminati per essere sicuro Shigella non è più presente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here