Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sessualità e morbo di Crohn

Sessualità e morbo di Crohn

0
4

La malattia di Crohn può comportare molte frustrazioni e sfide. Mantenere una vita sessuale soddisfacente può essere una sfida particolarmente difficile. Dolore addominale, gas, gonfiore, diarrea e la necessità di trovare un bagno in fretta sono tutti aspetti della malattia di Crohn che non suonano per niente sexy.

Ma ci sono modi per affrontare i tuoi sintomi e avere una vita sessuale soddisfacente.

Amore e Crohn

Problemi di immagine corporea che derivano da cicatrici dopo l’intervento chirurgico, sacche per stomia e fistole intorno all’area anale e genitale possono rendere il sesso doloroso e avere un impatto emotivo sulla tua autostima sessuale. La paura di incidenti intestinali o l’improvvisa necessità di correre in bagno nel bel mezzo di un incontro erotico può smorzare il tuo entusiasmo per il sesso, l’intimità o l’affetto.

Ogni nuova relazione porta il compito di rivelare la tua condizione e spiegare i sintomi del tuo Crohn e i metodi di coping. Il tuo partner potrebbe sentirsi frustrato se ti allontani da lui, eviti l’intimità o ti rifiuti di discutere di sentimenti e metodi che consentono il sesso. Potrebbero temere di ferirti fisicamente durante il sesso danneggiando la tua area stomia o causandoti dolore durante il sesso a causa delle fistole. Questa paura può far paura al tuo partner di toccarti o fare l’amore con te.

Parlami di ciò

Ecco un fatto umano fondamentale di cui nessuno vuole parlare nella vita: tutti fanno la cacca.

Questo non significa in alcun modo minimizzare ciò che provi con il Crohn. È solo per dire che se hai intenzione di avere una conversazione onesta e matura sulla sessualità, deve includere le funzioni corporee. In questo modo, quando non funzionano nel modo desiderato, puoi essere più a tuo agio nel trattare con loro.

Trova i modi per essere sessuale durante le finestre di benessere. Affronta i sintomi man mano che si verificano, anche durante l’intimità. E abbi il coraggio di avere una vita sessuale.

Crea sistemazioni

Se hai una sacca per stomia, cambiala appena prima del sesso e parla con il tuo medico di come fissarla in modo che non si allenti durante il sesso.

Parla con il tuo medico delle fistole nella tua area anale o genitale che rendono il sesso scomodo o doloroso. Le fistole possono spesso essere trattate.

Riempi il letto prima di fare sesso se sei preoccupato per un incidente intestinale. Questo renderà più facile la pulizia. Se si verifica, cerca di non lasciare che definisca il tuo incontro romantico. Puliscilo e riprova.

Informati sugli effetti collaterali sessuali dei farmaci. Alcuni possono ridurre il desiderio sessuale. Nelle donne, i corticosteroidi possono contribuire alle infezioni da lieviti vaginali. Discuti di questi problemi con il tuo medico e chiedi cosa puoi fare. Tuttavia, non smettere di usare alcun farmaco senza aver prima consultato il medico.

Impara a conoscere il tuo corpo nel modo più dettagliato possibile. Scopri cosa innesca per te un bagliore di Crohn. Impara a riconoscere i segni di un attacco imminente. Una volta che conosci queste cose, puoi adattare il tuo programma sessuale di conseguenza.

Esprimiti

Trova altri modi per esprimere intimità e amore oltre al rapporto. Le relazioni sono più del sesso. Avere un partner con cui parlare di questi problemi è di per sé una forma di intimità.

Comunicare gli uni con gli altri. Sii onesto riguardo ai tuoi sentimenti, paure e livello di conforto con i metodi di adattamento. Chiedi al tuo partner come si sente al riguardo. Abbi pazienza con il tuo partner. Spiega come funziona la condizione e come affrontarla.

Non aver paura di uscire dalla tua zona di comfort e cercare un aiuto professionale esterno. Molte coppie che hanno a che fare con una malattia cronica traggono beneficio dal parlare con un consulente o un terapista sessuale. Può fare molto per aiutarti a reclamare la tua vita sessuale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here