Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sesso sano per le donne

Sesso sano per le donne

0
6

Panoramica

La salute sessuale ha molteplici aspetti, tra cui la protezione dalle infezioni a trasmissione sessuale (IST), il controllo delle nascite e la pianificazione familiare, il desiderio sessuale e l’appagamento dei rapporti sessuali. Per le donne, la salute sessuale ha un impatto significativo sulla salute generale.

Praticare sesso sicuro, usare correttamente la contraccezione e sottoporsi a screening regolari per le IST può mantenere la tua salute sessuale in buona forma.

Comprendere le malattie e le infezioni a trasmissione sessuale

Se sei una donna sessualmente attiva, sei a rischio di contrarre una MST, che ora sono più comunemente note come MST. Il rischio aumenta con il numero di partner sessuali che hai. Tuttavia, è possibile contrarre una IST la prima volta che fai sesso. Il sesso vaginale, anale e orale ti mette tutti a rischio di infezioni a trasmissione sessuale, quindi è importante sapere come proteggerti.

Pratica il sesso sicuro

Il sesso sicuro, utilizzando un metodo di barriera come un preservativo o una diga dentale, è molto efficace nel prevenire le malattie sessualmente trasmissibili che si diffondono attraverso le secrezioni, come l’HIV, la gonorrea, la clamidia e l’epatite. È meno efficace nel prevenire le malattie sessualmente trasmissibili trasmesse attraverso il contatto pelle a pelle, come la sifilide, l’HPV (virus del papilloma umano) e l’HSV (herpes). Ma può ancora ridurre il rischio.

Cerca di usare preservativi in ​​lattice o poliuretano e dighe dentali ogni volta che hai qualsiasi tipo di contatto o penetrazione sessuale. C’è sempre un vantaggio nell’usare la protezione. L’uso coerente di barriere può ridurre la trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili durante:

  • sesso orale
  • sesso vaginale
  • sesso anale

Un certo numero di malattie sessualmente trasmissibili può essere trasmesso durante il sesso orale. Questi includono:

  • sifilide
  • HPV
  • herpes
  • gonorrea
  • clamidia

La maggior parte dei tumori della bocca e della gola sono ora noti per essere dovuti all’HPV, tipicamente da sesso orale non protetto.

Vaccini preventivi

Attualmente ci sono vaccini per tre malattie sessualmente trasmissibili: papillomavirus umano (HPV), epatite B ed epatite A.

Tre vaccini HPV sono attualmente approvati dalla FDA:

  • Cervarix protegge contro i due ceppi di HPV che causano la maggior parte dei casi di cancro cervicale.
  • Gardasil protegge da questi due ceppi, così come dai due ceppi che causano la maggior parte delle verruche genitali.
  • Gardasil 9 copre gli stessi quattro ceppi di HPV di Gardasil ma include altri cinque ceppi “ad alto rischio” (nove ceppi in tutto).

Questi vaccini sono più efficaci se somministrati prima che una persona inizi a fare sesso. In genere si consiglia di iniziare le vaccinazioni sia per le giovani donne che per gli uomini, a partire dall’età di 11 anni. Puoi ancora vaccinarti fino alla fine dei 20 anni.

È disponibile anche un vaccino per l’epatite B. Normalmente viene somministrato durante l’infanzia. L’epatite B causa una malattia del fegato. Può essere trasmesso attraverso l’attività sessuale, nonché attraverso sangue infetto o prodotti sanguigni.

È disponibile anche un vaccino per l’epatite A. L’epatite A di solito non si diffonde durante il sesso, ma può essere trasmessa durante il contatto orale-anale. Il vaccino è raccomandato per tutti i bambini all’età di 1 anno.

Sottoponiti allo screening per le malattie sessualmente trasmissibili

I test STI regolari possono ridurre le conseguenze a lungo termine di un’infezione. Se non trattate, malattie batteriche come la gonorrea e la clamidia possono avere gravi conseguenze per la salute, inclusa l’infertilità. Lo screening può aiutare a prevenire tali complicazioni.

Lo screening può anche ridurre il rischio di contrarre una STI. Prendi un appuntamento per fare il test con un nuovo partner prima di iniziare una relazione sessuale. In questo modo, saprete se state mettendo a rischio l’altro e, se appropriato, potrà essere somministrato un trattamento.

Lo screening per le malattie sessualmente trasmissibili è una buona idea per chiunque sia sessualmente attivo. Le malattie sessualmente trasmissibili possono colpire individui di qualsiasi età o stato sentimentale.

Sottoponiti a regolari Pap test

I Pap test sono una parte di routine dell’assistenza sanitaria delle donne e iniziano all’età di 21 anni. Questo test rileva i primi segni di cambiamenti cervicali che potrebbero portare al cancro cervicale se non trattati. I cambiamenti precancerosi possono essere seguiti e trattati prima che diventino gravi.

Quasi tutti i casi di cancro cervicale sono causati da HPV. Pertanto, praticare sesso sicuro può ridurre il rischio di cancro cervicale. Anche la vaccinazione contro l’HPV può ridurre il rischio. Esistono molti ceppi di HPV cancerogeni. La vaccinazione, la pratica del sesso sicuro e regolari Pap test sono tutti necessari.

Il cancro cervicale invasivo e il suo trattamento possono avere effetti negativi sulla vita sessuale e sulla fertilità. È meglio rilevare i cambiamenti cervicali in anticipo piuttosto che aspettare che causino danni.

Mestruazioni e salute riproduttiva

Le donne spesso presumono che il dolore pelvico, come i crampi, sia normale. Gli è stato detto che le mestruazioni dovrebbero far male. Pertanto, potrebbero non discutere il loro disagio con il proprio medico.

Le donne non dovrebbero convivere con gravi dolori pelvici o crampi addominali. Spesso un forte dolore durante il ciclo è un segno di un problema di salute. Può essere correlato alla fertilità o al dolore durante il sesso.

Endometriosi

L’endometriosi è la crescita del rivestimento dell’utero, al di fuori dell’utero. Questo rivestimento è chiamato endometrio. È la fonte di sangue e tessuti durante le mestruazioni. È anche necessario per nutrire un feto in crescita.

Quando una donna ha l’endometriosi, l’endometrio si deposita su organi e tessuti in tutto l’addome e il bacino. Questo può essere estremamente doloroso. I sintomi dell’endometriosi includono:

  • forte dolore mestruale
  • dolore durante il sesso
  • dolore durante i movimenti intestinali
  • forte sanguinamento
  • sanguinamento tra i periodi

Il dolore da endometriosi può spesso essere trattato. Il trattamento dipende dal fatto che tu voglia avere figli. Le opzioni includono:

  • farmaci antinfiammatori
  • terapia ormonale
  • intervento chirurgico per rimuovere il tessuto in eccesso
  • isterectomia (rimozione dell’utero)

Fibromi

I fibromi sono tumori non cancerosi dell’utero. La ricerca lo mostra fino a 77 per cento delle donne ha fibromi. Tuttavia, la maggior parte delle donne non avrà mai bisogno di cure. I fibromi non sono necessariamente dolorosi o problematici. Non aumentano il rischio di cancro. I fibromi di grandi dimensioni possono influire sulla capacità di avere figli.

I fibromi possono influenzare la tua vita sessuale se causano:

  • dolore pelvico
  • dolore durante il sesso
  • problemi con sanguinamento mestruale pesante o doloroso.

Se è necessario un trattamento, sono disponibili diverse opzioni. Il tuo medico può aiutarti a decidere quale metodo è meglio per te.

Controllo delle nascite

Se sei una donna che fa sesso con uomini, è importante conoscere le tue opzioni per il controllo delle nascite. Cercare di rimanere incinta o preoccuparsi di una gravidanza indesiderata mette a dura prova la vita sessuale di molte donne.

Le opzioni di controllo delle nascite vanno dal preservativo economico, da usare quando necessario, a un dispositivo intrauterino (IUD), che può durare fino a 12 anni. Alcuni metodi richiedono una prescrizione o una procedura minore nell’ambulatorio del medico, mentre altri no.

Le opzioni contraccettive includono:

  • preservativo maschile o femminile
  • IUD
  • pillole anticoncezionali
  • spugna contraccettiva
  • cappuccio cervicale
  • diaframma
  • cerotti o anelli ormonali
  • colpo di controllo delle nascite
  • impianto sottocutaneo
  • sterilizzazione

Parla con il tuo medico di quale opzione è giusta per te. L’efficacia varia notevolmente. Così fa la facilità d’uso. La sterilizzazione sia per le donne che per gli uomini è considerata la più efficace, ma è permanente.

Relazioni sessuali e libido

Alcuni problemi di salute sessuale influenzano l’attività sessuale e la libido.

Mancanza di interesse per il sesso

Ci sono molte ragioni per cui una donna può avere un interesse ridotto per il sesso. Secondo la Mayo Clinic, le possibili cause della diminuzione della libido nelle donne includono:

  • nuovo farmaco
  • condizioni mediche croniche
  • fatica
  • menopausa
  • gravidanza, dopo il periodo di parto e allattamento
  • ansia o depressione
  • fatica

Se hai sperimentato un’improvvisa mancanza di interesse per il sesso, parla con il tuo medico. Potrebbe esserci una causa identificabile. Il tuo medico può trattare molte condizioni, oltre a indirizzarti a un terapista sessuale o altro terapista per la consulenza. Anche la terapia di coppia può essere utile. Se sei infastidito da una diminuzione del desiderio sessuale, ci sono una varietà di metodi e trattamenti che possono aiutarti.

Sesso doloroso

Il rapporto sessuale non dovrebbe essere doloroso. Se provi dolore durante il sesso, parla con il tuo medico. Esistono diverse potenziali cause di dolore sessuale. Questi includono:

  • infezione
  • endometriosi
  • fibromi
  • vaginismo
  • vulvodinia
  • secchezza vaginale

Il sesso doloroso può essere trattato in vari modi, a seconda della causa. Quando parli con il tuo medico del tuo problema, preparati a discutere se hai dolore:

  • e qualsiasi secrezione o sintomi vaginali
  • durante la penetrazione
  • quando viene toccato all’esterno della vulva
  • dopo il sesso
  • durante la penetrazione profonda

I dettagli sono importanti. Possono aiutare il medico a diagnosticare i problemi sottostanti che potrebbero causare dolore.

Problemi con l’orgasmo

C’è un malinteso comune secondo cui tutte le donne dovrebbero essere in grado di raggiungere l’orgasmo dal rapporto vaginale. Tuttavia, molte donne hanno bisogno della stimolazione clitoridea diretta per raggiungere l’orgasmo.

Se hai difficoltà a raggiungere l’orgasmo, esercitati da solo per vedere cosa ti fa sentire bene. Durante la doccia o il bagno è un buon momento per l’autoesplorazione. È anche importante mantenere aperta la comunicazione tra te e il tuo partner sessuale. Per una migliore comprensione della tua salute sessuale, un terapista sessuale può essere una risorsa utile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here