Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Seroma: cause, trattamento e altro

Seroma: cause, trattamento e altro

0
5

Cos’è un sieroma?

Un sieroma è una raccolta di fluido che si accumula sotto la superficie della pelle. I sieromi possono svilupparsi dopo una procedura chirurgica, il più delle volte nel sito dell’incisione chirurgica o dove è stato rimosso il tessuto. Il fluido, chiamato siero, non sempre si accumula subito. Il gonfiore e il liquido possono iniziare a raccogliere diverse settimane dopo l’intervento.

Cosa causa un sieroma?

Dopo una procedura chirurgica può formarsi un sieroma. In alcuni casi, può formarsi un sieroma dopo un intervento chirurgico molto minore. La maggior parte dei sieromi, tuttavia, apparirà dopo una procedura piuttosto estesa, o una in cui molti tessuti vengono rimossi o interrotti.

Il tuo team chirurgico posizionerà tubi di drenaggio dentro e intorno all’incisione per cercare di prevenire un sieroma. I tubi di drenaggio possono rimanere nel tuo corpo per alcune ore o alcuni giorni dopo l’intervento per prevenire l’accumulo di liquidi.

In molti casi, l’uso di tubi di drenaggio sarà sufficiente per prevenire un sieroma. Tuttavia, non è sempre così e una o due settimane dopo la procedura potresti iniziare a notare i segni di accumulo di liquidi vicino all’incisione.

I tipi più comuni di intervento chirurgico che provocano sieromi includono:

  • rimodellamento del corpo, come liposuzione o ascensori di braccia, seno, cosce o glutei
  • aumento del seno o mastectomia

  • riparazione dell’ernia

  • addominoplastica o addominoplastica

Fattori di rischio di un seroma

Diversi fattori aumentano il rischio di sviluppare un sieroma dopo una procedura chirurgica. Tuttavia, non tutti con questi fattori di rischio svilupperanno un sieroma. Questi fattori di rischio includono:

  • chirurgia estesa
  • una procedura che interrompe grandi quantità di tessuto
  • una storia di sieromi a seguito di procedure chirurgiche

Come identificare un sieroma

In molti casi, un sieroma avrà l’aspetto di un nodulo gonfio, come una grande cisti. Può anche essere tenero o dolorante quando viene toccato. Una chiara secrezione dall’incisione chirurgica è comune quando è presente un sieroma. Potresti avere un’infezione se lo scarico diventa sanguinante, cambia colore o sviluppa un odore.

In rari casi, un sieroma può calcificare. Questo lascerà un nodo duro nel sito del sieroma.

Quali complicazioni possono essere causate dai sieromi?

Di tanto in tanto, un sieroma può drenare esternamente sulla superficie della pelle. Il drenaggio dovrebbe essere limpido o leggermente sanguinante. Se inizi a manifestare i sintomi di un’infezione, il sieroma potrebbe essersi sviluppato in un ascesso.

Avrai bisogno di cure mediche per un ascesso. È improbabile che scompaia da solo e potrebbe aumentare di dimensioni e diventare molto scomodo. L’infezione può anche farti molto male, soprattutto se l’infezione si diffonde nel flusso sanguigno. Questo ti mette a rischio di sviluppare una grave malattia o sepsi.

I sintomi di una grave infezione includono:

  • febbre e brividi
  • confusione
  • cambiamenti di pressione sanguigna

  • battito cardiaco accelerato o respirazione

Quando cercare assistenza medica di emergenza

I problemi gravi oa lungo termine legati a un sieroma sono molto rari. Tuttavia, consultare un medico di emergenza se si verifica uno dei seguenti sintomi:

  • drenaggio bianco o molto sanguinante dal sieroma
  • una febbre che supera i 100,4 ° F
  • aumento del rossore intorno al sieroma
  • gonfiore in rapido aumento
  • aumento del dolore
  • pelle calda sopra o intorno al sieroma
  • battito cardiaco accelerato

Dovresti anche consultare un medico di emergenza se il gonfiore causa l’apertura dell’incisione chirurgica o se noti che il pus fuoriesce dal sito dell’incisione.

Come vengono trattati i sieromi?

I sieromi minori e piccoli non hanno sempre bisogno di cure mediche. Questo perché il corpo può riassorbire naturalmente il fluido in poche settimane o mesi.

I farmaci non faranno scomparire il liquido più velocemente, ma potresti essere in grado di assumere farmaci antidolorifici da banco come l’ibuprofene (Advil) per ridurre qualsiasi dolore o disagio e per alleviare qualsiasi infiammazione causata dal sieroma. Parla con il tuo medico delle tue opzioni.

I sieromi più grandi possono richiedere un trattamento da parte del medico. Il medico può suggerire di drenare il sieroma se è grande o doloroso. Per fare ciò, il medico inserirà un ago nel sieroma e rimuoverà il fluido con una siringa.

I sieromi possono ripresentarsi e il medico potrebbe dover drenare un sieroma più volte. In alcuni casi, il medico può suggerire di rimuovere completamente il sieroma. Ciò si ottiene con una procedura chirurgica molto minore.

Si possono prevenire i sieromi?

I sistemi di drenaggio chirurgico vengono utilizzati in alcuni interventi chirurgici per prevenire lo sviluppo di un sieroma. Prima della procedura, tuttavia, dovresti discutere con il tuo medico la probabilità di sviluppare un sieroma e cosa possono fare per prevenirlo.

Inoltre, chiedi al tuo medico degli indumenti compressivi. Questi dispositivi medici sono progettati per aiutare la pelle e i tessuti a guarire più velocemente. Possono anche ridurre gonfiore e lividi dopo un intervento chirurgico. Queste medicazioni possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare un sieroma.

Questi piccoli passaggi possono aiutare a prevenire la formazione di un sieroma in caso di intervento chirurgico. Se si sviluppa un sieroma, assicurati di consultare il medico in modo che entrambi possiate decidere i passaggi migliori per il trattamento. Sebbene fastidiosi, i sieromi sono raramente gravi, quindi stai certo che alla fine guarirai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here