Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Separare le nuvole: affrontare la nebbia fibrosa

Separare le nuvole: affrontare la nebbia fibrosa

0
4

Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia è una malattia reumatica cronica. Colpisce circa 5 milioni di adulti americani, riferisce l’Istituto nazionale di artrite e malattie muscoloscheletriche e della pelle. Le donne rappresentano fino al 90% di coloro a cui è stata diagnosticata la condizione.

La fibromialgia provoca dolore e tenerezza alle articolazioni e ai tessuti molli. Altri sintomi comuni includono problemi di memoria e cognizione. Molte persone usano le parole “nebbia del cervello” o “nebbia dei fibro” per descrivere questi sintomi.

Quali sono i sintomi della nebbia fibro?

Quando hai la nebbia di fibro, ti sembra di essere in una nebbia. Potresti riscontrare uno o più dei seguenti:

  • dimenticanza
  • diminuzione della vigilanza
  • incapacità di concentrarsi o rimanere concentrati
  • confusione

I tuoi sintomi possono variare da lievi a gravi. Potresti scoprire che occasionalmente migliorano o peggiorano. La sovrastimolazione, lo stress, il sonno povero e alcuni farmaci possono farli peggiorare.

Prendilo da qualcuno che sa

“Io sono la regina dei post-it. È l’unico modo in cui sono stato in grado di funzionare al lavoro, quando ero in grado di funzionare. Ha fatto impazzire il mio capo. Non riusciva a capire perché avessi bisogno di così tanti appunti, appunti su appunti e un grande calendario di un mese davanti a me con tutto pubblicato.

Sono semplicemente sopraffatto da così tante cose. Ho bisogno di ricordare [if I] ha fatto qualcosa, o semplicemente [thought I] fatto. Trascorro molto tempo a sognare ad occhi aperti cosa devo fare quando il dolore non è troppo. Sono piccoli spruzzi di energia per portare a termine le cose e poi i tempi di inattività persi nella nebbia del cervello e nell’esaurimento “.

—Diane P., 55 anni

Prendi i farmaci prescritti

Per alleviare la nebbia di fibro e altri sintomi, segui il piano di trattamento consigliato dal medico. Possono prescrivere uno o più farmaci. Ad esempio, il file Food and Drug Administration degli Stati Uniti (FDA) ha approvato diversi farmaci per il trattamento della fibromialgia, tra cui pregabalin (Lyrica), gabapentin (Neurontin), duloxetina (Cymbalta) e milnacipran (Savella). Il medico può anche raccomandare altri farmaci per alleviare sintomi specifici. Ad esempio, potrebbero consigliare di assumere ciclobenzaprina o amitriptilina per migliorare la qualità del sonno. Questo può aiutarti a sentirti più vigile e concentrato.

Pratica esercizi mentali

Rompicapi, cruciverba e altre attività mentalmente stimolanti possono anche aiutare a scongiurare la nebbia dei fibro. Anche scacchi, dama, bridge e puzzle sono buone scelte. I giochi che richiedono un pensiero strategico aiutano a mantenere attivo il cervello e a far scorrere il sangue.

Allenarsi regolarmente

Sebbene possa sembrare contraddittorio, l’esercizio fisico può effettivamente ridurre il dolore causato dalla fibromialgia. Può anche alleviare i sintomi mentali, riferiscono i ricercatori del Journal of Physical Activity & Health. L’esercizio fisico aiuta a ristabilire il naturale equilibrio neurochimico nel tuo corpo. Aumenta anche la produzione di endorfine di benessere. Questo può aiutarti a sentirti più concentrato e vigile. Può anche aiutare ad alleviare i sintomi di stress, ansia e depressione.

Prendi abbastanza vitamina D

Ricerca pubblicata in Giornale medico saudita fornisce la prova di un legame tra fibromialgia e carenza di vitamina D. Bassi livelli di vitamina D potrebbero aumentare il rischio di fibromialgia, nonché i sintomi di ansia e depressione.

La tua pelle può produrre vitamina D da sola quando è esposta alla luce solare. Puoi anche ottenere vitamina D mangiando cibi ricchi di questa sostanza nutritiva, come pesce grasso, uova, formaggio e prodotti fortificati. In alcuni casi, il medico potrebbe consigliarti di assumere un integratore di vitamina D.

Ottieni abbastanza magnesio

Una carenza di magnesio potrebbe anche contribuire a sentimenti di stanchezza o annebbiamento del cervello. Se il tuo medico sospetta che tu non stia assumendo abbastanza di questo minerale essenziale, potrebbe raccomandare modifiche alla tua dieta. Potrebbero anche incoraggiarti a prendere un integratore di magnesio.

Uno studio del 2012 pubblicato in Rheumatology International ha esaminato gli effetti della supplementazione di magnesio sulle persone con fibromialgia. Dopo aver assunto integratori di citrato di magnesio per otto settimane, i partecipanti hanno mostrato miglioramenti in diversi sintomi. Coloro che hanno assunto citrato di magnesio con farmaci antidepressivi hanno mostrato ancora più miglioramenti.

Parla con il tuo medico degli integratori

Alcuni integratori da banco (OTC) potrebbero aiutare ad alleviare i sintomi della nebbia di fibro. Altri prodotti non saranno all’altezza delle promesse che fanno.

Parla sempre con il tuo medico prima di prendere un nuovo integratore, inclusi integratori vitaminici e minerali. Possono aiutarti a comprendere i potenziali benefici e rischi. Ad esempio, il citrato di magnesio può causare alcuni effetti collaterali.

Considera l’agopuntura

L’agopuntura è una forma di medicina tradizionale cinese. È usato per trattare una varietà di condizioni. Alcuni scienziati occidentali ritengono che influisca sul flusso sanguigno e sui segnali nervosi nel corpo.

Secondo la Mayo Clinic, alcuni studi suggeriscono che l’agopuntura può aiutare ad alleviare i sintomi della fibromialgia. Altri non hanno trovato benefici. Poiché i rischi coinvolti in questa terapia complementare sono relativamente bassi, potresti decidere che vale la pena provare. Parla con il tuo medico dei potenziali benefici e rischi.

Aggiungi lo yoga alla tua giornata

Uno studio pubblicato su Journal of Pain Research suggerisce che lo yoga può aiutare a ridurre i sintomi psicologici della fibromialgia. Può anche alleviare il dolore. Come ulteriore vantaggio, questo esercizio meditativo può aiutare a migliorare la flessibilità, l’equilibrio e la forza muscolare.

Considera di praticare lo yoga almeno due volte a settimana. Molti centri sociali, palestre e studi di yoga offrono corsi per una varietà di livelli di abilità.

Prova la massoterapia

La massoterapia può aiutare ad alleviare lo stress, l’ansia e la depressione associati alla tua condizione. Potrebbe anche alleviare altri sintomi fisici e psicologici della fibromialgia.

Sono necessarie ulteriori ricerche per testare l’efficacia della massoterapia per la fibromialgia. Nel frattempo, chiedi al tuo medico se questa terapia complementare potrebbe essere giusta per te. Potresti scoprire che lenisce alcuni dei tuoi sintomi.

Sviluppa un piano di trattamento adatto a te

Non esiste un approccio unico per la gestione della fibromialgia. I sintomi possono variare da persona a persona. Così possono le migliori opzioni di trattamento.

Collabora con il tuo medico per trovare le opzioni di trattamento che funzionano per te. Potrebbero consigliare farmaci, integratori, terapie complementari o cambiamenti nello stile di vita. Parla sempre con loro prima di apportare modifiche al tuo piano di trattamento. Possono aiutarti a comprendere i potenziali benefici e rischi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here