Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Scrivilo: 6 delle migliori riviste guidate

Scrivilo: 6 delle migliori riviste guidate

0
3

Donna che scrive in un giornale

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

La vita può essere travolgente. Tutti ci preoccupiamo, ci stressiamo o ci sentiamo fuori controllo a un certo punto. Sia che tu abbia a che fare con problemi di salute mentale o che tu abbia solo bisogno di uno sfogo per i tuoi pensieri, il diario guidato può aiutarti.

Ovviamente, l’inserimento nel diario non sostituisce l’aiuto professionale. Tuttavia, può essere uno strumento utile per chiarire i tuoi pensieri, fissare degli obiettivi o semplicemente riflettere sulla tua giornata.

Alcune persone possono iniziare a scrivere un diario senza guida, mentre altre potrebbero aver bisogno di una guida e di un incoraggiamento per sedersi e riflettere. Guardarsi dentro può essere spaventoso, ma può anche aiutarti a conoscere meglio la tua bellezza.

Perché provare l’inserimento guidato nel diario?

La psicoterapeuta Haley Neidich, lei stessa giornalista, incorpora l’inserimento nel diario in tutti i piani di trattamento del suo cliente, sebbene la pratica differisca da persona a persona.

Alcune persone potrebbero scrivere un diario prima di una sessione di terapia per organizzare i loro pensieri. Altri preferiscono tenere un diario al mattino come un modo per liberare la mente per la giornata a venire. “Ho visto che l’inserimento nel diario funge da potente stimolo alla terapia ed è un modo molto creativo per conoscere se stessi”, afferma Neidich.

Neidich sottolinea anche che la ricerca supporta i potenti benefici terapeutici del journaling.

Uno Studio del 2013 ha scoperto che le persone con disturbo depressivo maggiore che scrivevano i loro pensieri e sentimenti per almeno 20 minuti al giorno per 3 giorni consecutivi avevano punteggi di depressione inferiori rispetto alle persone che scrivevano di eventi banali nella loro giornata.

Neidich aggiunge che sebbene ci siano certamente dei benefici nell’inserimento nel diario, non sono un sostituto della terapia o di altri trattamenti.

“Quello che ho sperimentato aneddoticamente è che il journaling aiuta le persone a conoscere se stesse e diventare consapevoli della realtà del loro mondo interiore”, dice Neidich. A volte, è una buona cosa. Ma alcune persone reagiscono negativamente a guardarsi dentro, quindi avere un terapista che possa guidarti e aiutarti a elaborare quei sentimenti è importante.

Anche l’inserimento nel diario non è universalmente utile. Potrebbe persino peggiorare i sintomi della salute mentale per alcune persone, spiega Neidich. “Uno dei più grandi errori che vedo fare le persone è rileggere ciò che hanno scritto in passato.” Rivisitare espressioni di potenti emozioni può avere un effetto negativo.

Neidich aggiunge che le persone con disturbi di personalità possono trovarsi innescate durante l’inserimento nel diario. Naturalmente, aprire il tuo cuore può lasciarti sconvolto da sorprendenti scoperte di sé. Parlare con un terapeuta prima di intraprendere questo tipo di pratica di riflessione profonda può essere utile, specialmente se hai bisogno di un sistema di supporto più forte.

Quanto spesso dovresti tenere un diario?

Neidich consiglia di incorporare una pratica di diario nella tua routine quotidiana. Assicura che non sono necessarie sessioni lunghe e prolungate. Da due a cinque minuti sono assolutamente sufficienti per esprimerti e raccogliere i frutti di questa abitudine.

Offre alcuni suggerimenti per fare del diario un’abitudine:

  • Lavoralo in una routine esistente.
  • Trova un posto comodo per tenere un diario.
  • Imposta un timer.
  • Scrivi i tuoi pensieri senza modificare te stesso.

“Non hai bisogno di leggere ciò che hai scritto o sentire che è una voce di diario completa o coerente”, dice Neidich.

Raccomanda l’inserimento gratuito nel diario per i principianti, ma comprende che alcune persone hanno bisogno di più struttura. L’inserimento nel diario della gratitudine è un’altra forma di inserimento nel diario che alcune persone trovano utile. Neidich suggerisce di combinare le pratiche di journaling (ad esempio, gratuito e gratitudine) per il massimo beneficio.

In che modo le persone usano l’inserimento guidato nel diario?

Definizione degli obiettivi

L’inserimento nel diario può essere un utile approccio di trattamento complementare per le persone con problemi di salute mentale. Ma quando ho lanciato una chiamata per ascoltare le esperienze delle persone con l’inserimento guidato nel diario, la maggior parte delle persone che hanno risposto ha trovato la pratica utile per la definizione degli obiettivi personali e professionali.

Colin Palfrey, CMO di Majesty Coffee, afferma che dopo aver ricevuto in dono un diario guidato diversi anni fa, ha continuato la pratica. “È semplice [exercise] scrivere solo una cosa della tua giornata ogni giorno. È incredibile vedere come è cambiata la vita negli ultimi 3 anni …[it’s] un buon promemoria di quanto lontano sono arrivato. “

Per Ian Sells, CEO e fondatore di RebateKey, l’abitudine è iniziata quando ha acquistato un’agenda con spazio per l’inserimento nel diario. “[A] molti dei miei obiettivi personali sono legati ai miei obiettivi aziendali … Mi piace elaborare i miei pensieri per iscritto perché mi costringe a pensare con chiarezza “, afferma Sells.

Cura di sé

Natasha Davis, mamma e proprietaria di una piccola impresa di One Sassy Scribe, afferma che scrivere nel diario della gratitudine è una forma di cura di sé. Le permette di concentrarsi sui suoi successi. “Il mio diario della gratitudine mi fa fare il punto ogni giorno di tutti gli aspetti positivi, per quanto piccoli”, dice Davis.

L’ha anche incoraggiata a creare una rappresentazione visiva – quello che lei chiama un muro di positività – di ciò che ha scritto nel suo diario. Suo figlio di 6 anni ha persino chiesto di avere il suo muro di positività.

“[N]Non solo la mia esperienza nel diario mi ha aiutato, ma sta anche aiutando mio figlio “, dice, aggiungendo che alla fine ha intenzione di presentare suo figlio al diario.

Introdurre i giovani a fare un diario è qualcosa che Neidich incoraggia. Dice: “Se hai un pre-adolescente o un adolescente nella tua vita, un bellissimo nuovo diario è uno dei regali più speciali che puoi dare loro. Il journaling è una pratica di salute mentale importante e permanente e incoraggiarlo presto può davvero aiutare a rafforzare la resilienza “.

Per Davis, tenere un diario è un’abitudine notturna. Un promemoria telefonico la spinge ogni sera alle 22:00 per raggiungerlo. Quando perde qualche notte di diario, dice che è decisamente evidente.

Le migliori riviste guidate

Vuoi provare a scrivere un diario per te stesso? Ecco alcune riviste guidate da considerare.

Guida ai prezzi

  • $ = meno di $ 15
  • $$ = oltre $ 15

Un anno di Zen: un diario guidato di 52 settimane

Prezzo: $

Questo diario guidato contiene 52 settimane di suggerimenti ispirati al buddismo zen. Tuttavia, non devi essere spirituale per ottenere qualcosa da esso. I revisori dicono che i suggerimenti sono accessibili e facili da rispondere.

Nessuno dei prompt è datato, quindi saltare un giorno non significa che ti ritroverai con un arretrato di prompt da completare. Lo spazio per scrivere è limitato, quindi tienilo a mente se sei una persona che vuole molto spazio per esprimerti.

Planner trimestrale di Poketo

Prezzo: $$

Il planner Poketo non è un diario guidato tradizionale, ma ha lo spazio per elaborare i tuoi pensieri e le tue emozioni. C’è anche spazio per tenere traccia dei tuoi successi settimanali. Se vuoi dedicare quello spazio a obiettivi personali o professionali (o entrambi) dipende totalmente da te.

Il diario della gratitudine in 5 minuti: ringrazia, pratica la positività, trova gioia

Prezzo: $

Questo diario è una raccomandazione personale di Neidich. È progettato per aiutare le persone a creare una pratica di inserimento nel diario. Ciascun messaggio richiede solo pochi minuti per rispondere.

I revisori dicono che scrivere nel diario aiuta a migliorare il loro umore e le emozioni positive.

Lascia che quella merda vada

Prezzo: $

Senti? È un lungo sospiro di sollievo, il suono di te che lasci andare ciò che hai in mente. I revisori adorano questo piccolo diario volgare e dicono che li ha aiutati nelle loro lotte mentali.

Un revisore sottolinea che il tono potrebbe essere troppo superficiale per le persone che si occupano di gravi problemi di salute mentale. Ma molte persone dicono che i suggerimenti sono utili e le citazioni ei passaggi ispiratori sono divertenti e divertenti.

Brucia dopo aver scritto

Prezzo: $

Questa rivista dal titolo appropriato ha oltre 25.000 recensioni positive su Amazon. Alcuni revisori sono rimasti delusi nello scoprire che il libro, in effetti, non viene fornito con fiammiferi per incendiarlo. Ma molti trovano i suggerimenti divertenti e taglienti.

I revisori sottolineano anche che probabilmente è più adatto ai giornalisti più giovani.

Fottutamente brillante diario di una riga al giorno

Prezzo: $$

C’è abbastanza spazio in questo diario per scrivere una riga al giorno per 5 anni interi. È un ottimo modo per conservare i ricordi, ma puoi anche usarlo per far uscire rapidamente pensieri e sentimenti.

I revisori dicono che è sorprendentemente compatto e facile da portare ovunque. Le persone apprezzano anche il fatto che richieda un impegno di tempo minimo.

Porta via

Ricorda che l’inserimento nel diario guidato (o l’inserimento nel diario di qualsiasi tipo) non può sostituire un aiuto professionale. Se hai difficoltà con la tua salute mentale, parla con un professionista della salute mentale.

E non prendere diario guidato pure sul serio. Può essere un modo divertente e catartico per mettere i tuoi pensieri sulla carta, ma non deve governare la tua vita. Non perderai punti se salti accidentalmente uno o due giorni. Fallo finché ti fa sentire bene.


Steph Coelho è uno scrittore freelance con emicrania cronica che ha un particolare interesse per la salute e il benessere. Quando non fa clic sulla tastiera, probabilmente è immersa nel naso in un buon libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here