Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Risonanza magnetica e raggi X: cosa devi sapere

Risonanza magnetica e raggi X: cosa devi sapere

0
19

Getty Images

La risonanza magnetica (MRI) e i raggi X sono due tipi di test di imaging che un medico può ordinare per aiutare a diagnosticare e trattare varie condizioni. In alcuni casi, il medico potrebbe richiedere più tipi di test di imaging per una migliore precisione.

Sia la risonanza magnetica che i raggi X producono immagini di tessuti e altre strutture all’interno del corpo. Ma ci sono differenze chiave negli usi, nei benefici e nei rischi da considerare. Continua a leggere per saperne di più su come i due si confrontano in modo da poter discutere le tue opzioni con un medico prima di sottoporsi a qualsiasi procedura di imaging.

Usi Professionisti Contro Costi
risonanza magnetica malattie del cervello; vasi sanguigni; disturbi e lesioni di nervi, muscoli, tendini e colonna vertebrale Fornisce immagini più chiare rispetto ai raggi X o alle scansioni TC; più sicuro per i test di imaging frequenti Rumoroso; impiega 30 minuti o più per condurre; può essere scomodo per le persone con claustrofobia; il campo magnetico può influenzare alcuni dispositivi medici o impianti $ 1.200 a $ 4.000
raggi X Fratture ossee e altre lesioni; alcuni tumori; problemi dentali; malattie polmonari; trattamento per il cancro vengono elaborati rapidamente; la maggior parte dei professionisti medici li ha a portata di mano Espone l’utente a radiazioni; genera solo un’immagine singola e piatta $ 100 e $ 1.000

Quali sono gli usi della risonanza magnetica e dei raggi X?

Una risonanza magnetica prende più immagini in diverse aree del tuo corpo con l’aiuto di potenti magneti. Le immagini MRI possono guardare parti del tuo corpo orizzontalmente, verticalmente o su più livelli del tuo corpo.

Per condurre una risonanza magnetica, rimani disteso all’interno di una grande camera cilindrica per 30 minuti o più mentre vengono generate immagini dettagliate di aree specifiche del tuo corpo. Un tecnico ti controlla da un’altra stanza.

Una radiografia produce un’immagine singola e piatta utilizzando radiazioni ionizzanti. Se hai bisogno di più di un’immagine a raggi X, tu o la macchina dovrete cambiare posizione per ottenere un’angolazione diversa.

Per condurre una radiografia, indosserai in genere un grembiule di piombo per proteggerti dalle radiazioni mentre un tecnico utilizza una macchina per produrre radiazioni che passano attraverso il tuo corpo e generano un’immagine dell’area che è passata attraverso.

I test di risonanza magnetica e raggi X hanno usi diversi a seconda dei sintomi o della condizione che un medico sta cercando di diagnosticare.

La risonanza magnetica utilizza

Il medico può ordinare una risonanza magnetica per uno sguardo più dettagliato a:

  • il cervello, in particolare per i segni di ictus, tumori o sclerosi multipla (SM)
  • nervi
  • muscoli
  • legamenti
  • tendini
  • colonna vertebrale, inclusi dischi, midollo spinale, radici nervose e legamenti di supporto.

Questo tipo di test di imaging è adatto per vari tessuti corporei e aree non ossee.

Usi dei raggi X

I raggi X sono comunemente usati per aiutare a rilevare:

  • fratture ossee o anomalie
  • corpi estranei nel corpo
  • alcuni tumori, come quelli ai polmoni
  • altre malattie polmonari, come la polmonite
  • problemi dentali, come la carie
  • calcificazione nei tessuti corporei
  • insufficienza cardiaca
  • calcoli renali
  • ostruzioni intestinali
  • artrite

Una radiografia può talvolta essere utilizzata in alcuni casi di trattamento del cancro. Conosciuto come radioterapia, questo metodo viene utilizzato per aiutare a distruggere il DNA all’interno delle cellule tumorali.

Immagini di risonanza magnetica e raggi X

I raggi X sono più rapidamente accessibili rispetto alle immagini MRI e possono essere utilizzati per diagnosticare rapidamente lesioni e masse all’interno del corpo. La risonanza magnetica può offrire immagini più chiare e dettagliate di tessuti e organi, come il cervello.

Dai un’occhiata ad alcuni esempi di raggi X e risonanza magnetica per vedere come si confrontano.

Quali sono i vantaggi di ogni test?

risonanza magnetica

Le risonanze magnetiche producono più immagini in diverse visualizzazioni che possono aiutare a fornire immagini più chiare da analizzare per il medico.

Una risonanza magnetica può anche essere preferita ai raggi X se hai bisogno di frequenti test di imaging per malattie croniche perché le macchine per la risonanza magnetica non emettono radiazioni.

raggi X

I raggi X sono tra le forme di imaging più convenienti e accessibili. Una radiografia di solito richiede solo pochi minuti per acquisire l’immagine e visualizzare l’immagine per diagnosticare un problema. Una tipica radiografia richiede dai 5 ai 10 minuti per essere completata.

Probabilmente dovrai andare in un ospedale o in una struttura ambulatoriale per una risonanza magnetica. Ma molti medici, dentisti e centri di cure urgenti offrono i raggi X per aiutare a fare diagnosi rapide.

Quali sono i contro di ogni test?

risonanza magnetica

Alcuni dei principali svantaggi e rischi di una risonanza magnetica includono:

  • rumore eccessivo durante il test
  • piccolo spazio all’interno della macchina può scatenare la claustrofobia
  • le dimensioni della camera di prova potrebbero essere troppo piccole per alcuni tipi di corporatura
  • potrebbe non funzionare se si utilizzano determinati impianti magnetici o dispositivi medici
  • spesso l’opzione più costosa
  • l’esecuzione può richiedere dai 30 ai 60 minuti
  • può comportare l’uso di un colorante iniettabile chiamato contrasto a cui alcuni potrebbero essere allergici

raggi X

I raggi X possono essere più veloci e meno costosi della risonanza magnetica. Ma alcuni degli svantaggi includono:

  • possibili rischi a lungo termine dall’esposizione alle radiazioni, in particolare nei bambini e in coloro che ricevono frequenti raggi X
  • mancanza di immagini dettagliate, poiché una radiografia è un’immagine singola e piatta anziché più immagini con angolazioni diverse
  • potrebbe non essere sicuro da usare durante la gravidanza, in particolare intorno alle aree addominali e pelviche

Quanto costa ogni prova?

Il costo esatto del tuo test di imaging dipenderà dal tipo di imaging che stai ricevendo e se la tua assicurazione copre uno dei costi.

Di seguito sono riportati i costi medi sia per una risonanza magnetica che per una radiografia. Ricerca centri di imaging vicino a te per più stime dei costi e consulta il tuo piano di assicurazione sanitaria per sapere quanto coprirà la tua assicurazione.

Costi di risonanza magnetica

Una risonanza magnetica è uno dei tipi più costosi di test di imaging, con un costo medio compreso tra $ 1.200 e $ 4.000.

Il prezzo può variare a seconda del tempo necessario per eseguire il test e del luogo in cui viene condotto, ad esempio un ospedale o un centro di radiologia.

Costi dei raggi X

Il prezzo per i raggi X varia ampiamente, con un costo medio compreso tra $ 100 e $ 1.000 ciascuno. I raggi X più specializzati possono costare $ 20.000 o più.

A causa dell’ampia disponibilità della tecnologia e dell’accessibilità, i raggi X tendono ad essere più convenienti rispetto ad altri tipi di test di imaging.

Come si confrontano la risonanza magnetica e i raggi X con le scansioni TC?

Una tomografia computerizzata (TC) è un altro tipo di test di imaging che utilizza i raggi X in combinazione con la tecnologia informatica. Il risultato è una serie di immagini che una radiografia tradizionale non può produrre da sola.

Le scansioni TC in genere richiedono più tempo e possono costare più di un test di imaging a raggi X. Come i raggi X, anche le scansioni TC potrebbero non essere sicure per un uso frequente a causa dell’esposizione alle radiazioni ionizzanti.

Come con tutti i test di imaging, un medico dovrebbe determinare quale è il più appropriato e quando i benefici di uno di questi test di imaging superano i potenziali rischi.

I test di risonanza magnetica o di imaging a raggi X possono rilevare COVID-19?

Un test della reazione a catena della polimerasi (PCR) rimane standard nella rilevazione di COVID-19. Ma i ricercatori stanno studiando se diversi test di imaging possono anche aiutare a diagnosticare la presenza del virus SARS-CoV-2 che causa la malattia COVID-19.

Una revisione del 2021 nel database Cochrane delle revisioni sistematiche ha rilevato che i test di imaging, in particolare i raggi X, possono aiutare a escludere il COVID-19 come diagnosi per alcune malattie, ma non necessariamente forniscono una diagnosi accurata. Ad oggi, si ritiene che una TAC del torace escluda COVID-19 in modo più accurato rispetto ad altri test di imaging.

Nonostante queste possibilità, i test di imaging possono essere utilizzati al meglio per esaminare i danni da COVID-19. Una radiografia del torace per i polmoni è un esempio rilevante.

Uno studio del 2020 in medicina polmonare BMCha scoperto che la metà delle persone con COVID-19 ha presentato radiografie del torace anormali dopo un’infezione confermata.

Quando dovrei vedere un dottore?

I test di imaging sono solo alcuni degli strumenti diagnostici disponibili per aiutare a rilevare determinate lesioni e malattie. Ma consulta subito un medico se:

  • sospetti qualche lesione
  • non ti senti bene dopo una malattia
  • hai sintomi di emergenza come febbre, difficoltà a respirare o perdita di coscienza

Oltre a una risonanza magnetica o a raggi X, un medico può anche ordinare test di laboratorio come analisi delle urine e analisi del sangue per confermare una diagnosi o raccogliere ulteriori informazioni su una possibile diagnosi. A seconda dei risultati, potresti aver bisogno di test di imaging più frequenti in futuro per aiutarti a gestire la tua condizione.

L’asporto

La risonanza magnetica e i raggi X sono due tipi di test di imaging utilizzati per diagnosticare malattie, malattie croniche e lesioni.

La risonanza magnetica offre più immagini da diverse angolazioni per aiutare a diagnosticare problemi a muscoli, tendini e altri tessuti. Ma questi test richiedono anche più tempo e costano di più.

I raggi X sono più rapidi e più convenienti per le immagini del torace e delle ossa, ma offrono solo immagini singole e piatte. I raggi X ti espongono anche a piccole quantità di radiazioni, quindi non sono l’ideale per un uso a lungo termine.

Parla con un medico dell’esatto test di imaging di cui hai bisogno a seconda delle tue condizioni e dei sintomi generali in modo da essere a conoscenza di tutti i rischi e i benefici della risonanza magnetica e dei raggi X.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here