Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Rimedi naturali e casalinghi per le ulcere

Rimedi naturali e casalinghi per le ulcere

0
5

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Panoramica

Le ulcere allo stomaco (ulcere gastriche) sono piaghe aperte all’interno del rivestimento dello stomaco. Sono un tipo di ulcera peptica, che significa che ha a che fare con l’acido. A causa della quantità di acido presente nello stomaco e dei danni che possono verificarsi, sono spesso estremamente dolorosi.

La causa più comune di ulcere gastriche è il batterio Helicobacter pylori, o H. pylori.

Le ulcere possono anche essere causate da un uso eccessivo di antidolorifici, come l’aspirina (Bayer) e altri antinfiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene (Advil, Motrin) o il naprossene (Naprosyn).

Le ulcere allo stomaco vengono trattate con antibiotici e farmaci per ridurre e bloccare l’acidità di stomaco.

Oltre a questo piano di trattamento ben collaudato, la ricerca ha dimostrato che esistono anche alcuni rimedi casalinghi naturali che possono essere utili nella gestione di un’ulcera allo stomaco.

Parla con il tuo medico circa l’aggiunta di questi alimenti alla tua dieta:

1. Flavonoidi

Ricerca suggerisce che i flavonoidi, noti anche come bioflavonoidi, possono essere un trattamento aggiuntivo efficace per le ulcere gastriche.

I flavonoidi sono composti che si trovano naturalmente in molti frutti e verdure. Gli alimenti e le bevande ricchi di flavonoidi includono:

  • semi di soia
  • legumi
  • uva rossa
  • cavolo
  • broccoli
  • mele
  • frutti di bosco
  • tè, in particolare tè verde

Questi alimenti possono anche aiutare il corpo a combattere i H. pylori batteri.

I flavonoidi sono indicati come “gastroprotettivo, “Il che significa che difendono il rivestimento dello stomaco e potrebbero consentire la guarigione delle ulcere.

Secondo il Linus Pauling Institute, non ci sono effetti collaterali del consumo di flavonoidi nella quantità trovata in una dieta tipica, ma quantità maggiori di flavonoidi possono interferire con la coagulazione del sangue.

Puoi assumere flavonoidi nella tua dieta o prenderli come integratori.

2. Liquirizia deglicirrizinata

Non lasciare che quella lunga prima parola ti dia fastidio allo stomaco. La liquirizia deglicirrizinata è semplicemente liquirizia vecchia con il sapore dolce estratto. Uno studia ha dimostrato che la liquirizia deglicirrizinata potrebbe aiutare a guarire le ulcere inibendo la crescita di H. pylori.

La liquirizia deglicirrizinata è disponibile come supplemento.

Tuttavia, non puoi ottenere questo effetto mangiando caramelle alla liquirizia. Possono esserlo troppe caramelle alla liquirizia male per alcune persone. Consumare più di 2 once al giorno per più di due settimane può peggiorare i problemi cardiaci esistenti o l’ipertensione.

3. Probiotici

I probiotici sono i batteri viventi e il lievito che forniscono microrganismi sani e importanti al tratto digestivo. Sono presenti in molti cibi comuni, in particolare cibi fermentati. Questi includono:

  • burro di latte
  • Yogurt
  • miso
  • kimchi
  • kefir

Puoi anche assumere probiotici modulo di supplemento.

Gli studi hanno dimostrato che i probiotici possono essere utili per eliminare H. pylori e aumentando il tasso di recupero per le persone con ulcere quando aggiunto al regime tradizionale di antibiotici.

4. Miele

Il miele è tutt’altro che dolce.

A seconda della pianta da cui deriva, il miele può contenere fino a 200 elementi, inclusi polifenoli e altri antiossidanti. Miele è un potente antibatterico e ha dimostrato di inibire H. pylori crescita.

Finché hai livelli normali di zucchero nel sangue, puoi goderti il ​​miele come faresti con qualsiasi dolcificante, con il vantaggio di forse lenire le tue ulcere.

5. Aglio

L’estratto di aglio ha dimostrato di inibire H. pylori crescita in prove di laboratorio, su animali e sull’uomo.

Se non ti piace il sapore (e il retrogusto persistente) dell’aglio, puoi prendere l’estratto di aglio sotto forma di supplemento.

L’aglio agisce come un anticoagulante, quindi chiedi al tuo medico prima di prenderlo se usi warfarin (Coumadin), altri anticoagulanti da prescrizione o aspirina.

6. Mirtillo rosso

Il mirtillo rosso è stato mostrato in alcuni studi per aiutare a ridurre le infezioni del tratto urinario impedendo ai batteri di depositarsi sulle pareti della vescica. Anche l’estratto di mirtillo rosso e mirtillo rosso può aiutare a combattere H. pylori.

Puoi bere succo di mirtillo rosso, mangiare mirtilli rossi o assumere integratori di mirtilli rossi.

Nessuna quantità specifica di consumo è associata al sollievo. Troppo mirtillo rosso, in qualsiasi forma, può causare disturbi allo stomaco e all’intestino a causa del suo alto contenuto di zucchero, quindi inizia con piccole quantità e aumenta gradualmente.

Molti succhi di mirtillo rosso commerciale sono fortemente addolciti con zucchero o sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, che può anche aggiungere calorie vuote. Evita quei succhi acquistando succo addolcito solo da altri succhi.

7. Mastice

Il mastice è la linfa di un albero coltivato nel Mediterraneo.

Studi sull’efficacia del mastice su H. pylori le infezioni sono miste, ma almeno una piccola studia mostra che masticare la gomma mastice può aiutare a combattere H. pylori, eliminando i batteri in circa 3 persone su 10 che lo hanno utilizzato.

Tuttavia, rispetto alla tradizionale combinazione di antibiotici e farmaci che bloccano gli acidi, la gomma era significativamente meno efficace dei farmaci. Il trattamento tradizionale ha eliminato i batteri in oltre il 75% delle persone studiate.

Puoi masticare la gomma o deglutire il mastice sotto forma di supplemento.

8. Frutta, verdura e cereali integrali

Una dieta incentrata su frutta, verdura e cereali integrali non fa solo bene alla salute generale. Secondo la Mayo Clinic, una dieta ricca di vitamine può aiutare il tuo corpo a guarire l’ulcera.

Alimenti che contengono l’antiossidante polifenoli può proteggerti dalle ulcere e aiutare a guarire le ulcere. Gli alimenti e i condimenti ricchi di polifenoli includono:

  • rosmarino secco
  • semi di lino
  • Origano messicano
  • cioccolato fondente
  • mirtilli, lamponi, fragole, bacche di sambuco e more
  • olive nere

Alimenti da limitare o evitare con ulcere e reflusso acido

Alcune persone con ulcere hanno anche una malattia da reflusso acido.

In alcune persone, alcuni alimenti possono influenzare la parte inferiore dell’esofago, chiamata sfintere esofageo inferiore (LES), consentendo al contenuto di acido e stomaco di risalire nell’esofago. Ciò può causare lesioni all’esofago, bruciore di stomaco, indigestione e altri disturbi.

Per ridurre il dolore da reflusso acido, potresti voler limitare:

  • caffè e altre bevande contenenti caffeina
  • bevande gassate
  • cioccolato
  • peperoncini e peperoncino
  • alimenti trasformati
  • cibi con un’elevata quantità di sale
  • cibi fritti
  • cibi acidi come agrumi e pomodori

Mangiare troppo e mangiare entro due o tre ore dall’andare a letto può anche peggiorare i sintomi del reflusso acido.

Non tutti gli alimenti si comportano allo stesso modo per ogni persona, quindi tenere traccia di quali alimenti sembrano peggiorare i sintomi del reflusso acido può essere utile.

Alcol

Si considera il consumo di più di un drink al giorno per le donne e più di due per gli uomini bere eccessivo.

Se un paio di drink dopo il lavoro è il modo in cui ti rilassi, potresti prendere in considerazione un’alternativa più sana. Il consumo regolare di alcol provoca una significativa infiammazione dello stomaco.

Inoltre, l’alcol è un’altra sostanza che può rilassare la parte inferiore dell’esofago, aumentando il rischio di reflusso acido.

prospettiva

Può richiedere del tempo, lavoro di squadra e determinazione per trovare il trattamento giusto per le tue ulcere, ma tieni presente che le ulcere possono essere curate.

Oltre a un piano di trattamento concordato da te e dal tuo medico, puoi incorporare approcci naturali con cibi salutari che possono darti sollievo e accelerare la guarigione.

Aggiungere molta frutta e verdura fresca alla tua dieta e ridurre l’assunzione di alcol ti porterà quasi sicuramente sulla strada della salute.

Stai attento

Le ulcere allo stomaco non si fermano al dolore addominale. Se non trattate, possono creare un buco nello stomaco, che richiede un intervento chirurgico. In rare occasioni, le ulcere potrebbero segnalare problemi più grandi, come il cancro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here