Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Riflettori sulla salute finanziaria: gestire le spese per l’epatite C.

Riflettori sulla salute finanziaria: gestire le spese per l’epatite C.

0
2

L’epatite C è un’infezione virale che attacca il fegato. Porta all’infiammazione e può causare complicazioni come cirrosi, danni al fegato e cancro al fegato.

Il trattamento per l’epatite C può ridurre la carica virale e aiutare il virus a raggiungere un livello non rilevabile. A questo punto, sei considerato guarito.

Sebbene sia possibile curare l’infezione, il trattamento dell’epatite C ha un prezzo. Dura da 8 a 12 settimane e può costare migliaia di dollari.

In effetti, il farmaco sofosbuvir – che è comunemente usato con altri antivirali per trattare l’epatite C – può costare fino a $ 1.000 per una pillola e fino a $ 84.000 in 12 settimane.

L’assicurazione sanitaria privata e i programmi federali, come Medicaid e Medicare, possono aiutare a pagare una parte dei costi, ma non pagano tutto. Alcune compagnie di assicurazione possono persino rifiutarsi di pagare per determinati trattamenti.

Se hai bisogno di aiuto con le spese per l’epatite C, ecco cosa puoi fare per gestire i costi elevati.

Cosa fare quando ricevi la bolletta medica

Alcune persone possono ricevere una fattura medica e pagarla senza mettere in discussione le accuse. Ma gli errori di fatturazione medica sono comuni, quindi è importante esaminare attentamente queste fatture per verificarne l’accuratezza.

Alcune fatture mediche sono anche vaghe e non forniscono molte informazioni.

Includeranno l’importo totale dovuto ma potrebbero non fornire dettagli su farmaci, test e altri servizi specifici. Questa mancanza di trasparenza può essere pericolosa perché potresti inconsapevolmente pagare più di quanto effettivamente devi.

In questo scenario, è importante chiedere sempre una ripartizione dettagliata delle spese mediche. In questo modo, puoi vedere esattamente quanto addebitato dall’operatore sanitario o dalla struttura per ciascun servizio.

Ottenere una fattura dettagliata è importante anche per verificare che non ti siano stati fatturati accidentalmente due volte per un test, un farmaco o un servizio.

Potresti anche trovare addebiti per servizi che non hai mai ricevuto o addebiti per un servizio a causa di un codice di fatturazione errato. Parla sempre e chiedi eventuali accuse che non capisci.

Come pagare le spese mediche

Il costo del trattamento dell’epatite C aumenta rapidamente. Oltre al costo dei farmaci, potrebbe essere necessario pagare anche:

  • appuntamenti di follow-up
  • laboratori
  • altri test come biopsie e scansioni MRI

Inoltre, se si verificano complicazioni come danni al fegato, potrebbe essere necessario un trapianto di fegato.

Quindi cosa fai quando ricevi una fattura medica che non puoi permetterti? Se non hai le risorse per pagare le spese relative al trattamento dell’epatite C, hai alcune opzioni:

1. Effettua un piano di pagamento

Molti medici, ospedali e altri professionisti sanitari consentono piani di pagamento per le spese mediche. Puoi stabilire una pianificazione dei pagamenti con il dipartimento di fatturazione della struttura e spesso suddivideranno il tuo saldo in pagamenti piccoli e gestibili.

In genere, non pagherai interessi quando imposti un piano di pagamento. Il tuo pagamento minimo, tuttavia, dipenderà da quanto devi e dalla durata del termine di pagamento.

Lo svantaggio di un piano di pagamento è che alcune strutture sanitarie non offrono termini estesi, quindi potresti dover pagare l’intero saldo tra i 6 ei 12 mesi. Ciò può comportare pagamenti mensili elevati, a seconda di ciò che devi.

2. Carte di credito

Sfortunatamente, alcuni professionisti e strutture mediche non accettano piani di pagamento. In questa situazione, potresti essere tentato di utilizzare una carta di credito personale.

Tuttavia, considera il tasso di interesse della tua carta di credito prima di utilizzare questo metodo di pagamento.

Dovresti usare solo una carta di credito con un tasso di interesse basso – idealmente zero – e solo se riesci a saldare il saldo entro pochi mesi.

Se utilizzi una carta di credito a tasso zero, assicurati di pagare il saldo per intero durante il periodo del tasso promozionale, prima che entri in vigore il tuo tasso percentuale annuale standard.

Un’altra alternativa è richiedere una carta di credito medica.

Questi sono solo per il pagamento delle spese mediche e dentistiche ammissibili. Spesso hanno un periodo iniziale senza interessi compreso tra 6 e 12 mesi. Questa è un’opzione quando sei in grado di pagare il saldo entro questo lasso di tempo.

3. Negozia i tuoi costi

Se non puoi permetterti il ​​trattamento per l’epatite C, puoi anche lavorare direttamente con il tuo medico per negoziare i costi. Alcuni potrebbero perdonare una percentuale della bolletta se paghi l’importo inferiore in un’unica soluzione.

Puoi anche lavorare con un avvocato di fattura medica che negozierà le spese per tuo conto.

Queste persone conoscono i codici di fatturazione medica e il costo medio di alcune procedure. Sono anche addestrati a riconoscere gli errori mentre passano in rassegna le tue spese mediche.

È possibile trovare un sostenitore della fattura medica effettuando una ricerca in un sito Web come AdvoConnection Directory.

4. Richiedi un prestito personale

Puoi richiedere un prestito personale e consolidare tutte le tue spese mediche in un’unica fattura. I prestiti personali per le spese mediche possono essere a partire da $ 1.000 o fino a diverse migliaia di dollari.

Prima di ottenere un prestito, guardati intorno e ottieni preventivi da almeno tre istituti finanziari. Dovresti confrontare:

  • aliquote
  • commissioni sul prestito
  • termini di rimborso

Richiedi un prestito personale solo se hai un buon credito per ottenere un tasso di interesse basso e un pagamento conveniente.

Come risparmiare sulle spese mediche ed evitare i debiti

A volte, puoi contrarre debiti quando ricevi un trattamento per l’epatite C e altre condizioni. In effetti, le spese mediche elevate inducono molte persone a dichiarare bancarotta personale.

Tuttavia, ci sono diversi modi per proteggere le tue finanze per evitarlo, tra cui:

1. Rimani all’interno della rete del tuo assicuratore

L’utilizzo di medici, laboratori, farmacie e altre strutture mediche al di fuori della rete del tuo fornitore di assicurazioni comporterà un pagamento maggiore per i servizi.

Se la tua assicurazione sanitaria è una Preferred Provider Organization (PPO) o Health Maintenance Organization (HMO), conferma che i medici e le strutture sono in rete prima di programmare gli appuntamenti.

2. Comprendi i vantaggi del tuo piano

Non dare mai per scontato che il tuo fornitore di assicurazione sanitaria paghi tutto. Assicurati di comprendere i vantaggi del tuo piano, comprese le quote di partecipazione e le franchigie.

Parla con il tuo fornitore di assicurazione per vedere quali farmaci per l’epatite C copre e non copre. Condividete queste informazioni con il vostro medico quando discutete di trattamenti convenienti.

3. Crea un conto di risparmio sanitario (HSA)

Considera l’opportunità di aprire un HSA se hai un piano sanitario ad alta deducibilità. Tu e il tuo datore di lavoro potete contribuire con denaro a questo conto.

Diventerà esentasse e potrai prelevare denaro dal conto esentasse per pagare le spese mediche qualificate.

4. Chiedi informazioni sui farmaci generici

Chiedi al tuo medico informazioni sui farmaci generici per il trattamento dell’epatite C. Questi farmaci sono efficaci nel ridurre l’infiammazione e la carica virale e sono in genere più convenienti.

5. Confronta i costi

I costi per servizi, procedure e test possono variare da struttura a struttura.

Un altro modo per risparmiare è contattare più strutture nella rete del tuo provider e chiedere informazioni sui costi per servizi specifici.

Pianifica visite, procedure e test con strutture che fanno pagare meno.

6. Esaminare i programmi di assistenza ai pazienti

Potresti anche prendere in considerazione l’idea di esaminare diversi tipi di programmi di assistenza ai pazienti.

Questi programmi sono in genere sponsorizzati da aziende farmaceutiche e aiutano a fornire alle persone idonee l’accesso ai trattamenti a costi minimi o nulli. Le organizzazioni senza scopo di lucro possono anche offrire assistenza per il pagamento di alcune spese di trattamento.

Ad esempio, l’American Liver Foundation ha un elenco di vari programmi di assistenza che possono aiutare con il costo del trattamento dell’epatite C.

Il cibo da asporto

I trattamenti per l’epatite C possono ridurre la tua carica virale e metterti in remissione. Ma il trattamento dell’epatite C è costoso e alcune persone sperimentano difficoltà finanziarie quando lo pagano.

Essere proattivi può aiutarti a gestire queste spese. Rivedi sempre le tue fatture mediche, considera soluzioni di pagamento alternative e confronta i costi per risparmiare denaro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here