Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Riconoscere e trattare i sintomi del raffreddore toracico

Riconoscere e trattare i sintomi del raffreddore toracico

0
57

La maggior parte delle persone sa riconoscere i sintomi di un comune raffreddore, che di solito include naso che cola, starnuti, lacrimazione e congestione nasale. Un raffreddore al torace, chiamato anche bronchite acuta, è diverso.

Un raffreddore al torace comporta infiammazione e irritazione delle vie aeree, quindi i sintomi possono essere peggiori di un comune raffreddore. Colpisce i bronchi dei polmoni e spesso si sviluppa come un'infezione secondaria a seguito di un raffreddore alla testa.

Ecco cosa devi sapere sui raffreddori al torace, compresi i sintomi e come distinguerlo dalle altre condizioni respiratorie.

Sintomi di un raffreddore al petto

La differenza tra raffreddore toracico e raffreddore non riguarda solo la posizione dei sintomi, ma anche il tipo di sintomi.

I sintomi comuni di un raffreddore al petto includono:

  • congestione del torace
  • tosse persistente di hacking
  • tossire catarro giallastro o verde (muco)

Altri sintomi che possono accompagnare un raffreddore al torace includono affaticamento, mal di gola, mal di testa e dolori muscolari, probabilmente scatenati dalla tosse.

Ti sentirai a disagio per alcuni giorni o una settimana, ma in genere i raffreddori al petto migliorano da soli. Molte persone trattano i loro sintomi con tosse da banco (OTC) e farmaci per il raffreddore.

Ottieni sollievo

Aiuta anche a riposare molto. Questo può rafforzare il tuo sistema immunitario. Bere liquidi chiari e usare un umidificatore può anche assottigliare il muco nel petto e alleviare la tosse. Evitare sostanze irritanti come profumi e fumo passivo può migliorare anche la tosse.

Sintomi del torace con altre condizioni respiratorie

Avere una malattia respiratoria, come asma, cancro ai polmoni, enfisema, fibrosi polmonare o altri problemi polmonari, può peggiorare i sintomi di un raffreddore al torace.

Poiché alcune di queste condizioni già causano difficoltà respiratorie, un raffreddore al torace potrebbe innescare una riacutizzazione o esacerbare i sintomi. In tal caso, potresti avere un aumento della mancanza di respiro, della produzione di muco e della tosse. Il respiro sibilante o la mancanza di respiro possono verificarsi con un'attività minima.

Suggerimenti per la prevenzione del freddo

Una maggiore difficoltà respiratoria può danneggiare il tessuto polmonare. Quindi, se hai una malattia respiratoria, prendi misure per evitare di ammalarti. Prendi un vaccino antinfluenzale annuale e la vaccinazione contro la polmonite, evita le persone malate, lavati le mani e non tocchi occhi, naso o bocca.

È la bronchite?

A volte, un raffreddore al petto (o bronchite acuta) può passare alla bronchite cronica. Quanto segue può indicare la bronchite cronica:

  • I sintomi non rispondono ai farmaci OTC. Mentre un raffreddore al torace migliora da solo con i farmaci OTC, la bronchite cronica non risponde sempre ai farmaci e di solito richiede un medico.
  • È passato più di una settimana. La gravità e la durata dei sintomi possono aiutarti a distinguere tra raffreddore toracico e bronchite cronica. I raffreddori toracici migliorano in circa 7-10 giorni. La bronchite cronica è una tosse persistente di hacking della durata di almeno 3 mesi. Altri sintomi includono dolore toracico o senso di oppressione.
  • Febbre. A volte, la bronchite provoca una febbre di basso grado.
  • I sintomi sono peggiori. Avrai anche un peggioramento dei sintomi del raffreddore toracico con bronchite. La tosse potrebbe tenerti sveglio la notte e potresti avere difficoltà a fare respiri profondi. Anche la produzione di muco può peggiorare. A seconda della gravità della bronchite, potresti avere sangue nel muco.

Ottieni sollievo

Usare un umidificatore, fare una doccia calda e bere molti liquidi può aiutare ad alleviare la tosse e allentare il muco nei polmoni.

Dormire con la testa elevata può anche alleviare la tosse. Questo, insieme all'assunzione di un soppressore della tosse, può facilitare il riposo.

Consulta un medico per la bronchite che non migliora. Il medico può prescrivere un soppressore della tosse prescritto o un antibiotico se sospettano un'infezione batterica.

È la polmonite?

Alcuni raffreddori al torace avanzano alla polmonite, che è un'infezione di uno o entrambi i polmoni.

La polmonite si sviluppa quando un'infezione delle vie respiratorie arriva ai polmoni. Distinguere la polmonite dalla bronchite può essere difficile. Può anche causare tosse, difficoltà respiratorie e senso di oppressione al petto.

Tuttavia, i sintomi della polmonite tendono ad essere peggiori della bronchite. Ad esempio, potresti avere respirazione superficiale o difficoltà a respirare a riposo. La polmonite può anche causare febbre alta, battito cardiaco accelerato e muco marrone o sanguinante.

Altri sintomi di polmonite includono:

  • dolore al petto
  • confusione
  • sudorazione
  • brividi
  • vomito
  • diminuzione della temperatura corporea

La polmonite può essere lieve o grave e, se non trattata, può progredire fino alla sepsi. Questa è una risposta estrema a un'infezione nel corpo. I sintomi della sepsi includono confusione mentale, bassa pressione sanguigna, febbre e battito cardiaco accelerato.

Ottieni sollievo

Riposare molto può rafforzare il sistema immunitario e i farmaci OTC possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Avrai bisogno di un antibiotico per la polmonite batterica. Gli antibiotici sono inefficaci per la polmonite causata da un'infezione virale.

Quando vedere un dottore?

Se riesci a gestire i sintomi di un raffreddore al petto con i farmaci OTC, probabilmente non hai bisogno di consultare un medico. I sintomi dovrebbero migliorare entro i prossimi 7-10 giorni, sebbene una tosse possa persistere per circa 3 settimane.

Come regola generale, dovresti consultare un medico per qualsiasi tosse che dura più di 3 settimane.

Dovresti anche consultare un medico nelle seguenti condizioni:

  • sviluppa una febbre superiore a 103 ° F (39 ° F)
  • stai tossendo sangue
  • stai avendo difficoltà a respirare
  • i sintomi del raffreddore al torace peggiorano o non migliorano

Inoltre, consulta il tuo specialista polmonare se soffri di una malattia respiratoria e sviluppa sintomi di raffreddore toracico, bronchite o polmonite.

L'asporto

I raffreddori toracici tendono a seguire un raffreddore o un'influenza comune. Ma i sintomi sono spesso di breve durata e migliorano in circa una settimana, anche se una tosse fastidiosa può essere irritante e tenerti sveglio la notte.

Se hai un sistema immunitario debole, una tosse che non migliora, o se sviluppi sintomi di bronchite o polmonite, consulta il medico. Difficoltà a respirare, specialmente a riposo, o tossire muco marrone e sanguinante può indicare un problema serio che richiede cure mediche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here