Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Questo è il motivo per cui la vaginosi batterica può ripresentarsi mentre...

Questo è il motivo per cui la vaginosi batterica può ripresentarsi mentre si esce con lo stesso partner

0
6

coppia lesbica che si abbraccia davanti a uno sfondo rosa solido
Lucy Valdes / Getty Images

Qual è la risposta breve?

La ricorrenza è abbastanza comune, quindi sappi che non sei solo.

Ma gli esperti non sono del tutto sicuri del motivo per cui alcune persone soffrono di vaginosi batterica (BV) ancora e ancora.

Potrebbe avere poco a che fare con la persona con cui stai uscendo e invece essere giù per il trattamento che non riesce a chiarire un precedente attacco di BV o una nuova resistenza a un particolare metodo di trattamento.

Anche i fattori legati allo stile di vita, come il modo in cui lavi la zona genitale, possono avere un impatto.

PSA: BV non è una STI

È comune essere confusi se hai di nuovo BV e non hai cambiato partner.

Alcune persone hanno persino segnalato gli viene detto che la BV è un’infezione a trasmissione sessuale (STI) dal loro medico.

Ma questo non è vero.

Sebbene il sesso con un nuovo partner possa aumentare il rischio di BV a causa di un cambiamento nell’equilibrio dei batteri vaginali, non è la causa.

Tuttavia, vale la pena notare che la BV può aumentare le probabilità di contrarre una STI, poiché riduce i livelli di acidità della vagina e abbassa le difese naturali.

Allora perché si verifica la ricorrenza?

Nessuno lo sa per certo.

Douching, fumo e dispositivi intrauterini (IUD) sono stati collegati a un aumento del rischio di BV, così come l’esposizione a un nuovo partner sessuale.

Quindi, se controlli una di queste caselle, ciò potrebbe spiegare la ricorrenza.

Ma è anche possibile che un’infezione iniziale non sia mai stata completamente curata o che tu abbia sviluppato resistenza a un trattamento precedente.

Uno studio su persone trattate con un tipico antibiotico BV ha rilevato che meno di un quarto (23%) era completamente guarito.

C’è anche un potenziale legame tra la ricorrenza e il soggiorno con lo stesso partner.

La ricerca ha scoperto che le persone che avevano lo stesso partner sessuale prima e dopo il trattamento con BV lo erano due o tre volte è più probabile che si verifichi un’infezione ricorrente.

Quanto dura in genere un incontro di BV?

Difficile dirlo, visto che BV può sparire in pochi giorni da solo.

Ma alcune persone potrebbero aver bisogno di un trattamento per una settimana (o più) per sbarazzarsi dell’infezione.

Cosa puoi fare per alleviare i tuoi sintomi?

La metà delle persone con BV non manifesta alcun sintomo.

Ma se noti perdite vaginali con un forte odore o una sensazione di prurito o bruciore quando urini, puoi provare quanto segue:

  • Fai la doccia, invece del bagno, usando acqua e sapone senza profumo per lavare l’area genitale esterna.
  • Evita le docce vaginali o i deodoranti.
  • Evita i detergenti aggressivi quando lavi la biancheria intima.

Ricorda che se l’infezione persiste, è meglio cercare cure mediche piuttosto che cercare di alleviare i sintomi a casa. Potresti aver bisogno di antibiotici.

Anche il tuo partner ha bisogno di cure?

Se il tuo partner sessuale ha un pene, generalmente non richiedono cure.

Ma la BV può essere trasferita tra persone con vagine, il che significa che entrambi potrebbero aver bisogno di cure.

Consulta un medico se sei preoccupato.

C’è qualcosa che puoi fare per ridurre al minimo il rischio di recidive future?

Sono necessarie ulteriori ricerche su BV, quindi è difficile dire con certezza come impedirne il ritorno.

Ma ci sono alcune cose che possono aiutarti a ridurre il rischio:

  • Quando lavi la zona genitale, usa un semplice sapone invece di prodotti profumati. Le docce possono essere migliori dei bagni.
  • Evita l’irrigazione vaginale –può modificare l’equilibrio batterico naturale della tua vagina.
  • Quando fai sesso vaginale, usa il preservativo o un altro metodo di barriera e assicurati che tutti i giocattoli sessuali siano puliti prima dell’uso.
  • Scegli un intimo leggero e traspirante. Il cotone è spesso una buona scelta di tessuto in quanto aiuta a rimuovere l’umidità amata dai batteri.
  • Mantenere un pH vaginale leggermente acido con un gel di acido lattico può aiutare a fermare la crescita di batteri che possono portare a BV.

Quanto è probabile che si ripresenti?

È abbastanza comune che BV ritorni.

Circa la metà delle persone lo sperimenta di nuovo entro 1 anno dal trattamento. Ma alcune persone possono avere recidive in soli 3 mesi.

Cosa causa esattamente la BV?

In poche parole, la causa esatta della BV è sconosciuta.

Ma si ritiene che le modifiche all’equilibrio dei batteri vaginali che portano a un sovraccarico di un determinato batterio provochino l’infezione.

I medici sanno che l’irrigazione e altri prodotti vaginali irritanti possono influire sul naturale equilibrio batterico, motivo per cui ne sconsigliano l’uso.

Ma la ricerca ha scoperto che sei a maggior rischio di BV se:

  • sei sessualmente attivo
  • il tuo partner sessuale è cambiato
  • hai uno IUD
  • fumate
  • tu sei Nero

Come viene trattata tipicamente la BV?

Gli antibiotici sono il trattamento raccomandato per BV. Questi possono presentarsi sotto forma di pillole, gel o creme.

L’infezione spesso si risolve entro un paio di giorni, ma di solito ti verrà detto di prendere il trattamento per una settimana.

Se si sviluppa BV più di due volte in 6 mesi, è possibile che venga somministrato un trattamento antibiotico a più lungo termine.

A che punto dovresti vedere un medico o un altro operatore sanitario?

Sebbene le infezioni da BV siano spesso lievi e alcuni casi si risolvono da soli, è comunque una buona idea consultare un operatore sanitario se si notano sintomi.

Ciò è particolarmente vero se sei incinta, poiché c’è un piccolo rischio che l’infezione causi complicazioni.

Un operatore sanitario sarà in grado di esaminare la tua vagina e testare qualsiasi fluido o secrezione.

E se la tua BV si ripresenta, possono aiutarti a identificare eventuali trigger e modificare il trattamento antibiotico.

La linea di fondo

Sono necessarie ulteriori ricerche per vedere esattamente cosa causa la BV e perché alcune persone sembrano ottenerlo ancora e ancora.

Se rientri in quella categoria, sappi che ci sono trattamenti disponibili e molti professionisti medici che possono aiutarti.

Soprattutto, riconosci che non è una STI e potrebbe non avere nulla a che fare con il tuo partner sessuale.


Lauren Sharkey è una giornalista e autrice con sede nel Regno Unito specializzata in questioni femminili. Quando non sta cercando di scoprire un modo per bandire l’emicrania, può essere trovata a scoprire le risposte alle tue domande sulla salute in agguato. Ha anche scritto un libro che profila le giovani attiviste di tutto il mondo e attualmente sta costruendo una comunità di tali resistenti. Prendila Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here