Quanto spesso dovresti lavare i capelli?

0
102

Chiunque abbia mai chiesto: “Quanto spesso dovrei lavarmi i capelli?” sa quante risposte diverse ottengono ogni volta. Inoltre, ogni persona crede che la propria strada sia quella giusta.

Se chiedi a una persona che si lava i capelli ogni giorno, ti darà diversi motivi per lavaggi frequenti.

Allo stesso modo, se chiedi a qualcuno che ha i ricci densi, ti dirà tutto sulla loro lotta durante ogni lavaggio e su quanto frequenti lavaggi danneggiano i loro fili.

Quindi, dovresti lavarti i capelli ogni giorno o lavare i capelli una volta alla settimana è sufficiente?

Imparare a lavare i capelli correttamente è essenziale, ma sapere con quale frequenza è fondamentale.

In questo articolo imparerai perché ci sono così tante risposte diverse a quella che sembra una semplice domanda. Ancora più importante, saprai quanto spesso devi lavare il tuo specifico tipo di capelli.

È bello lavarsi i capelli tutti i giorni?

Sapete cos’è il microbioma? È la raccolta di miliardi di batteri che ricopre la tua pelle. Sono batteri utili e aiutano a mantenere i livelli ottimali di PH nella pelle. Inoltre impediscono ai microbi dannosi di stabilirsi combattendo per i nutrienti. Inoltre, producono molecole che i batteri nocivi odiano.

Abbiamo bisogno di quei microbi buoni. La buona notizia è che ciascuno dei nostri scalpi li produce. La cattiva notizia è che tendiamo a spogliarli tutti ogni volta che ci laviamo i capelli con uno shampoo aggressivo.

Ogni volta che usiamo un detergente aggressivo, sconvolgiamo il microbioma che protegge il nostro cuoio capelluto e questo squilibrio porta a vari problemi del cuoio capelluto.

Se ti lavi i capelli ogni giorno, specialmente con uno shampoo aggressivo e ricco di solfati, eliminerai tutti i batteri buoni e lascerai molto spazio a microbi e funghi dannosi per colonizzare la tua pelle non protetta.

Gli esperti di capelli di Ayam Beauty consigliano di pulire il cuoio capelluto non più di due o tre volte a settimana per mantenere livelli di PH ottimali e ridurre l’eccesso di sebo.

Come funziona lo shampoo?

Lo shampoo agisce sui capelli allo stesso modo del sapone sulla pelle: crea bolle in cui intrappola lo sporco e l’olio, che poi risciacqua velocemente. Poiché il cuoio capelluto produce naturalmente olio per proteggersi e idratare i capelli, lo shampoo troppo spesso rimuoverà troppo olio. Di conseguenza, spesso porta a capelli secchi con molte rotture.

La chiave per lavare correttamente i capelli è trovare uno shampoo delicato che deterga le ciocche senza alterare i livelli naturali di pH del cuoio capelluto. L’equilibrio è vitale, quindi devi prestare attenzione a come reagisce il tuo cuoio capelluto dopo un lavaggio. Si sente secco o pruriginoso? O si sente pulito e nutrito?

Presta attenzione ai capelli e al cuoio capelluto e ti diranno se lo stai facendo bene o no.

Fattori che influenzano la frequenza con cui dovresti lavare i capelli

Non tutti i capelli sono uguali. Molti fattori possono influenzare la frequenza dei lavaggi dei capelli da persona a persona. I più comuni sono i seguenti:

Tipo di capelli

Di norma, i capelli sottili e lisci necessitano di lavaggi più frequenti rispetto ai capelli mossi o ricci. Ci vuole molto più velocemente perché i capelli lisci inizino a sembrare unti perché è facile che il sebo si diffonda lungo le ciocche lisce. Le persone con i capelli sottili di solito hanno bisogno di lavarsi due o tre volte a settimana, usando sempre uno shampoo delicato e nutriente.

D’altra parte, i capelli spessi, ricci o mossi di solito sono asciutti e non sembrano unti per giorni dopo il lavaggio perché il sebo non riesce a raggiungere le ciocche così facilmente. L’olio prodotto naturalmente è una parte essenziale dei ricci rigogliosi e ben definiti perché dona loro idratazione e protezione. Le persone ricce devono evitare di lavarsi spesso i capelli se vogliono ricci e onde ben definiti e senza effetto crespo.

Una o due volte alla settimana è una frequenza ideale per capelli mossi e ricci. Tuttavia, se hai i capelli pesanti con ricci stretti, una volta alla settimana o anche una volta ogni due settimane dovrebbe essere sufficiente.

Produzione di olio

Consideriamo capelli grassi – capelli sporchi. L’olio lascia i capelli flosci e quanto ne produci dipende dal sesso, dalla genetica, dall’età, dalle abitudini e dall’ambiente. I bambini e gli anziani producono meno sebo, mentre gli adolescenti e gli adulti tra i 20 ei 30 anni ne producono di più.

Con l’avanzare dell’età, il cuoio capelluto può diventare più secco.

Tuttavia, quando si tratta della maggior parte delle persone, gli esperti affermano che produciamo abbastanza olio per lavarci i capelli ogni due giorni. Alcune persone hanno olio in eccesso e hanno bisogno di lavaggi quotidiani, ma non rappresentano affatto la maggioranza.

Sudore, prodotti per lo styling, sporco, fumo

Tutti hanno bisogno di lavarsi i capelli dopo un allenamento sudato di due ore. Tuttavia, alcune persone sudano più di altre durante il giorno e quanto sudi gioca un ruolo significativo nella frequenza con cui devi lavarti i capelli.

Allo stesso modo, molte persone usano una quantità considerevole di prodotti per lo styling e questi tendono ad accumularsi. Dopo un paio di giorni, i loro capelli sembrano opachi e sporchi. Già che ci siamo, anche sporco, polvere, fumo e polline tendono a rovinare i capelli e a renderli pronti per il lavaggio prima di quanto previsto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here