Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quanto dura un’epidurale?

Quanto dura un’epidurale?

0
6

Se c’è una cosa che i film e la televisione hanno ragione sul parto, è che non è una passeggiata nel parco!

Fortunatamente, la medicina moderna ha diverse opzioni per far sentire a proprio agio i genitori alla nascita. Alcuni tipi di sollievo dal dolore durante il travaglio e il parto includono il protossido di azoto e l’anestesia epidurale, quest’ultima delle quali è così nota che la maggior parte delle donne li richiede per nome.

Il travaglio può durare a lungo, quindi molti genitori vogliono sapere quanto durerà un’epidurale. La risposta breve è che i farmaci antidolorifici somministrati per via epidurale dureranno finché tu (e il tuo medico) ne avrete bisogno. Questo perché l’epidurale semplifica il completamento dei farmaci per tenerti a tuo agio durante il travaglio.

Quanto tempo ci vorrà per svanire?

Dopo che l’epidurale è stata interrotta, potresti sentirti insensibile o stordito per alcune ore prima che il medicinale inizi a svanire. Ciò significa che puoi:

  • devo restare seduto o sdraiato
  • non ho molta sensibilità nelle gambe
  • senti come se le tue gambe fossero traballanti o deboli

Quando l’epidurale inizia a svanire potresti sentire un formicolio alle gambe, come una sensazione di spilli e aghi. Potresti anche iniziare ad avere di nuovo dolore. Informi subito il medico se ti senti a disagio.

L’epidurale può durare per ore durante il travaglio e dopo il parto. Questa è una buona cosa per diversi motivi:

  • Ti permette di riposare comodamente per un po’ se hai un lungo travaglio.
  • Aiuta a controllare il dolore e il disagio.
  • Se hai un parto cesareo, comunemente noto come taglio cesareo, un’epidurale ti consente di rimanere sveglio per incontrare il tuo bambino.
  • Se hai bisogno di un’episiotomia o punti di sutura laggiù (nel perineo) dopo il parto, l’epidurale intorpidisce l’area in modo da non sentire nulla.
  • Un’epidurale ti farà sentire a tuo agio subito dopo il parto o un cesareo in modo da poter tenere in braccio il tuo bambino prima che entrambi vi addormentiate profondamente.

Che cos’è l’epidurale?

L’epidurale è un tipo di procedura, non un farmaco. L’epidurale è la modalità di trasmissione per aiutare a ottenere i farmaci antidolorifici esattamente dove ne hai bisogno e velocemente.

L’epidurale viene utilizzata per:

  • travaglio e parto
  • Sezione cesareo
  • alcuni tipi di interventi chirurgici
  • dopo alcuni tipi di interventi chirurgici
  • trattamento del mal di schiena

Questa procedura è anche chiamata blocco epidurale, blocco del nervo spinale e talvolta epidurale spinale. Questo perché è esattamente dove viene posizionata un’epidurale: nella schiena lungo la colonna vertebrale o la spina dorsale.

In un’epidurale, il medico potrebbe darti farmaci antidolorifici che intorpidiscono i nervi. Ciò significa che non puoi sentire molto dalla vita o dalla pancia in giù. Ma i muscoli dello stomaco funzionano ancora, quindi puoi ancora spingere e far nascere il tuo bambino in sicurezza.

I due principali tipi di farmaci che otterrai in un’epidurale sono:

  • Analgesici: ridurre il dolore senza intorpidire la pelle o il corpo
  • Anestetici: blocca il dolore intorpidendo tutti i sentimenti in una parte del tuo corpo

L’epidurale viene solitamente eseguita da un anestesista, un medico specializzato nel dolore paralizzante. Il tuo ginecologo può anche darti un’epidurale.

Quando puoi fare l’epidurale?

Molti genitori giurano di non ricordare il dolore del travaglio e del parto nel momento in cui posano gli occhi sul loro nuovo fascio di gioia. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che la maggior parte di loro ha scelto di avere un’epidurale durante il parto! Quasi il 71% delle pazienti in gravidanza opta per l’epidurale.

Puoi ottenere un’epidurale quasi in qualsiasi momento una volta che tu e il tuo medico saprete che siete veramente in travaglio e che il bambino sta arrivando in un modo o nell’altro. Potresti voler ottenere un’epidurale nel momento in cui sai di essere in travaglio attivo o aspettare un po’.

Una delle uniche volte in cui il tuo medico potrebbe non approvare un’epidurale è se sei nelle ultime fasi del travaglio quando sei completamente dilatato e il bambino sta arrivando. Ottenere un’epidurale in questa fase del travaglio potrebbe interrompere la tua spinta.

Oppure, se hai gravi complicazioni e hai bisogno di un taglio cesareo di emergenza, potrebbe non esserci tempo per te per avere un’epidurale. Potrebbe essere necessario essere completamente addormentati per l’intervento.

Cosa aspettarsi con un’epidurale

Ecco cosa aspettarsi quando si ottiene un’epidurale:

  1. Normalmente sarai sveglio durante un’epidurale.
  2. Il tuo medico o un’infermiera ti aiuterà a sederti su un letto o una sedia e ad inclinarti in avanti. Oppure puoi sdraiarti su un fianco con le ginocchia piegate sul petto o il più vicino possibile durante la gravidanza!
  3. L’area per l’epidurale, il centro della parte bassa della schiena, verrà pulita con un tampone e un po’ di alcol denaturato.
  4. Il medico intorpidirà l’area intorno al sito epidurale con alcune piccole iniezioni nella pelle. Questo aiuta a mantenerti più a tuo agio durante la procedura.
  5. Un ago viene utilizzato per inserire un tubo o un catetere molto sottile nella schiena fino a quando non si avvicina ai nervi spinali.
  6. L’ago viene estratto in modo da avere solo l’epidurale nella schiena.
  7. Il medico spingerà nell’epidurale farmaci anestetici e antidolorifici in modo che possano agire rapidamente.
  8. Potresti ricevere prima una piccola dose di farmaco per vedere come ti senti.
  9. L’epidurale è proprio accanto ai nervi che inviano messaggi di dolore dalla parte inferiore del corpo al cervello. Dovresti sentirti più a tuo agio in pochi minuti.
  10. La velocità con cui un’epidurale inizia a funzionare dipende dal tipo di farmaci che il medico decide che siano adatti a te.
  11. Un’epidurale impiega circa 20-30 minuti per raggiungere il pieno effetto.
  12. Il medico ti darà più farmaci attraverso l’epidurale se ne hai bisogno.

Chi è un buon candidato per l’epidurale?

La maggior parte delle donne incinte può tranquillamente sottoporsi a un’epidurale una volta che sono in travaglio. Potresti non essere in grado di ottenerne uno se:

  • hai un’infezione nella parte bassa della schiena
  • ha una grave infezione del sangue
  • ha problemi con la coagulazione del sangue
  • sta assumendo farmaci per fluidificare il sangue
  • ha gravi problemi alla schiena
  • hanno subito un intervento chirurgico alla parte bassa della schiena

Sicurezza e rischi epidurali

Le epidurali sono comuni e normalmente molto sicure. Durante la procedura, avrai un’intera squadra medica intorno a te che controlla costantemente la pressione sanguigna e altri parametri vitali. Saranno pronti a darti liquidi e ossigeno se ne avrai bisogno.

Tuttavia, come con altri tipi di farmaci e procedure, ottenere un’epidurale ha un rischio molto basso di complicazioni ed effetti collaterali, che includono:

  • bassa pressione sanguigna
  • mal di schiena
  • dolore al sito
  • nausea
  • vomito
  • vertigini
  • vertigini
  • mal di testa
  • tremante
  • febbre
  • debolezza
  • pelle pruriginosa
  • sanguinamento nel sito
  • infezione
  • danno ai nervi

Questi effetti collaterali sono generalmente temporanei e scompaiono da soli.

Come si sente un’epidurale?

L’epidurale porta un dolce sollievo, ma potresti dover stringere i denti un po’ più a lungo perché può pizzicare entrando.

Probabilmente sentirai la puntura dell’iniezione per intorpidire prima la zona lombare. Quindi, se l’area intorno al sito epidurale è abbastanza insensibile, potresti sentire un po’ di pressione mentre l’epidurale scivola nella tua schiena, pronta a somministrare il farmaco.

Come ti senti subito dopo aver ricevuto un’epidurale dipende dal tipo di farmaci e dal dosaggio che ti prescrive il medico. Potresti aver bisogno solo di farmaci paralizzanti, il che significa che potresti sentire le gambe e la parte inferiore del corpo diventare un po’ deboli e insensibili.

Oppure il tuo medico potrebbe anche darti farmaci per il dolore e ti sentirai rilassato. Sarai comunque in grado di muovere la parte superiore del corpo e spingere fuori il tuo bambino. Se hai un taglio cesareo, il medico potrebbe darti più farmaci anestetici e antidolorifici. Ciò significa che probabilmente sarai completamente sveglio ma non sentirai nulla dal petto in giù.

Porta via

Parla con il tuo medico di un’epidurale e di altri tipi di sollievo dal dolore prima della data di consegna. Conoscere la tua preferenza per il sollievo dal dolore dovrebbe far parte del tuo piano di nascita. Anche se il travaglio non va quasi mai secondo i piani, è comunque importante avere un piano.

Se scegli di sottoporti a un’epidurale, sappi che il medico ti darà abbastanza farmaci per l’epidurale per aiutarti a sentirti a tuo agio fino a quando non avrai partorito. Il farmaco impiegherà alcune ore per svanire e gradualmente riacquisterai sensibilità nella metà inferiore del corpo.

Informi subito il medico se provi dolore o ti senti a disagio durante o dopo il parto. Il parto non è un’impresa facile, ma con la giusta mentalità e le risorse a tua disposizione, sarai dall’altra parte e ti godrai il tuo bambino in pochissimo tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here