Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali sono le fasi finali della leucemia mieloide acuta?

Quali sono le fasi finali della leucemia mieloide acuta?

0
15

La leucemia mieloide acuta (LMA) è un tipo progressivo di cancro che colpisce il midollo osseo e le cellule del sangue.

La diagnosi precoce e il trattamento sono importanti per aumentare le possibilità di sopravvivenza da questo cancro. Consultare immediatamente un medico se si notano possibili sintomi precoci. Questi includono:

  • infezioni ricorrenti
  • febbre cronica
  • sanguinamento insolito

Secondo il National Cancer Institute, circa 30 percento delle persone con diagnosi di LMA sopravvive 5 anni o più.

Quando si riceve una diagnosi di LMA, è anche importante discutere le informazioni sulle fasi e sulla prognosi con il proprio medico. Continua a leggere per conoscere alcuni dei fatti che possono aiutarti a iniziare questa conversazione.

Quali sono le fasi dell’AML?

L’AML influisce sulla capacità del midollo osseo di produrre globuli bianchi e rossi con funzionamento normale, nonché piastrine. Invece, il midollo osseo produce cellule esplosive, che non sono completamente formate.

Il tuo oncologo “metterà in scena” anche la tua LMA in base alla conta complessiva delle cellule del sangue e se ci sono cellule leucemiche in organi vitali, come il fegato. Questo è diverso dagli stadi di altri tumori, che sono tipicamente basati sulla dimensione dei tumori e sulla loro diffusione (metastasi).

In alcuni casi, la LMA spesso non viene rilevata fino a quando non si è diffusa agli organi.

La stadiazione complessiva di questo tumore dipende da:

  • quanto si è diffuso
  • la quantità di cellule leucemiche nel corpo
  • quante cellule sane hai

Di seguito sono riportati i nove fasi di AML:

  • M0: LMA indifferenziata
  • M1: leucemia mieloblastica con maturazione minima (le cellule del midollo osseo mostrano alcuni segni di differenziazione con maturazione minima)
  • M2: leucemia mieloblastica con maturazione (le cellule del midollo osseo mostrano quantità variabili di maturazione)
  • M3: leucemia promielocitica
  • M4: leucemia mielomonocitica
  • M4 eos: leucemia mielomonocitica con eosinofilia
  • M5: leucemia monocitica
  • M6: leucemia eritroide
  • M7: leucemia megacarioblastica

Queste fasi (note anche come sottotipi) colpiscono le cellule che formano il midollo osseo nel modo seguente:

  • M0—M5: inizia nei globuli bianchi
  • M6: inizia nei globuli rossi
  • M7: colpisce le piastrine nel sangue

Quali fattori influenzano le possibilità di recupero?

L’AML tende a progredire rapidamente. Il recupero può dipendere dal sottotipo, nonché dai seguenti fattori:

  • essendo oltre i 60 anni
  • avere una precedente storia di malattie del sangue
  • una misurazione della conta dei globuli bianchi 100.000/mm3 o più
  • diffusione del cancro alla milza, al fegato o ad altri organi
  • diffusione del cancro al cervello o al midollo spinale
  • anomalie cromosomiche nelle cellule
  • geni anormali nelle cellule leucemiche
  • infezioni del sangue

Inoltre, il recupero da AML può essere più impegnativo se il tuo caso è il risultato di un trattamento per a separato cancro.

Le probabilità di recupero sono maggiori a seconda di come il corpo risponde al trattamento nella fase iniziale. I casi di “malattia attiva” subito dopo il trattamento o durante una ricaduta possono presentare una prognosi più difficile. Il termine malattia attiva significa che la leucemia è ancora presente.

Qual è la durata media della vita di una persona con diagnosi di LMA?

Non esiste un modo definitivo per determinare la durata della vita di una persona dopo la diagnosi di LMA.

Mentre circa 30 percento delle persone con AML sopravvive almeno 5 anni, l’esatta durata stimata dopo la diagnosi di AML dipende da una varietà di fattori. Questi includono:

  • quanto è aggressivo il cancro al momento della diagnosi
  • della tua età
  • la tua risposta complessiva al trattamento

L’AML è la leucemia acuta più comune e l’Organizzazione nazionale per i disturbi rari stima che almeno la metà delle persone che ricevono una diagnosi abbia 65 anni o più.

I giovani sotto i 60 anni che hanno AML possono essere più reattivi al trattamento precoce e raggiungere la remissione, secondo l’American Cancer Society.

Quali sono i sintomi delle fasi finali dell’AML?

I sintomi delle fasi finali della LMA sono simili ai sintomi della fase terminale di tutti i tipi di leucemia. Questi possono includere:

  • pelle fresca e secca
  • respirazione lenta o faticosa
  • vista annebbiata
  • diminuzione della minzione o incontinenza
  • irrequietezza o movimenti muscolari involontari
  • diminuzione dei movimenti o debolezza
  • perdita di appetito e diminuzione dell’assunzione di liquidi
  • aumento della sonnolenza e sonnolenza
  • cambiamenti nella frequenza cardiaca
  • segni di sanguinamento, come sotto la pelle (petecchie) o dal naso
  • dolore
  • allucinazioni
  • confusione
  • perdita di conoscenza

Cosa succede durante le fasi finali?

La prognosi esatta per quanto riguarda le fasi finali della LMA dipende da eventuali complicanze correlate. Ad esempio, uno studio 2015 delle persone di età superiore ai 60 anni con questo tumore ha riscontrato un aumento del rischio di emorragie e infezioni con conseguente ricovero in ospedale, piuttosto che cure ospedaliere.

Un altro studio del 2015 ha mostrato che la maggior parte delle persone nelle fasi finali della LMA sono ricoverate in ospedale. Le possibilità di essere a casa sono aumentate durante le fasi attive o di ricaduta, in cui sono state utilizzate le cure palliative. I ricercatori hanno anche notato che meno persone erano in hospice durante le fasi finali dell’AML.

Outlook per chi soffre di AML

Sebbene l’AML possa progredire rapidamente, una diagnosi precoce, seguita da un trattamento aggressivo, può aiutarti a vivere il più a lungo possibile.

Nonostante il trattamento, ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di raggiungere le fasi finali della LMA. Questi includono l’età avanzata, il sottotipo di cancro e se il cancro si è diffuso agli organi vitali.

È importante discutere tutti gli aspetti della LMA con il medico, inclusi il sottotipo e le opzioni di trattamento, in modo da poter prendere decisioni informate per prolungare la vita.

Dove trovare supporto per AML

Elaborare una prognosi di AML terminale può essere difficile e il supporto socio-emotivo può essere più importante che mai in questa fase.

Ci sono una varietà di gruppi di supporto per la leucemia di persona e online disponibili sia per i pazienti che per i loro cari. Questi gruppi offrono opportunità di connettersi con altri che potrebbero vivere esperienze simili.

Considera le seguenti risorse per aiutarti nella tua ricerca:

  • Conoscere i gruppi di supporto AML
  • Gruppi di supporto locali della Leukemia and Lymphoma Society
  • CancroCura gruppi di supporto (disponibili sia di persona che online)

  • Gruppo di supporto AML (Facebook)

  • Gruppo di supporto AML per adulti (Facebook)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here