Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali sono i sintomi dell’ipertensione nelle donne?

Quali sono i sintomi dell’ipertensione nelle donne?

0
8

Cos’è l’ipertensione?

La pressione sanguigna è la forza del sangue che spinge contro il rivestimento interno delle arterie. La pressione alta, o ipertensione, si verifica quando quella forza aumenta e rimane più alta del normale per un periodo. Questa condizione può danneggiare i vasi sanguigni, il cuore, il cervello e altri organi. Di 1 americano su 3 ha la pressione sanguigna alta.

Dissipare il mito

L’ipertensione è spesso considerata un problema di salute degli uomini, ma questo è un mito. Uomini e donne tra i 40, i 50 e i 60 anni hanno un livello di rischio simile di sviluppare la pressione alta. Ma dopo l’inizio della menopausa, le donne corrono effettivamente rischi più elevati rispetto agli uomini di sviluppare la pressione alta. Prima dei 45 anni, gli uomini hanno una probabilità leggermente maggiore di sviluppare la pressione alta, ma alcuni problemi di salute femminile possono modificare queste probabilità.

Il “killer silenzioso”

La pressione sanguigna può aumentare senza sintomi evidenti. Puoi avere la pressione alta e non manifestare sintomi evidenti fino a quando non si verifica un ictus o un infarto.

In alcune persone, una grave pressione sanguigna alta può provocare epistassi, mal di testa o vertigini. Poiché l’ipertensione può insidiarsi, è particolarmente importante monitorare regolarmente la pressione sanguigna.

Complicazioni

Senza una corretta diagnosi, potresti non sapere che la tua pressione sanguigna sta aumentando. La pressione alta incontrollata può portare a gravi problemi di salute. L’ipertensione è un importante fattore di rischio per ictus e insufficienza renale. Il danno ai vasi sanguigni che si verifica a causa dell’ipertensione cronica può anche contribuire agli attacchi di cuore. Se sei incinta, l’ipertensione può essere particolarmente pericolosa sia per te che per il tuo bambino.

Controllo della pressione sanguigna

Il modo migliore per scoprire se soffri di ipertensione è controllare la pressione sanguigna. Questo può essere fatto presso lo studio del medico, a casa con un monitor della pressione sanguigna o anche utilizzando un monitor della pressione sanguigna pubblico, come quelli che si trovano nei centri commerciali e nelle farmacie.

Dovresti conoscere la tua solita pressione sanguigna. Se vedi un aumento significativo di questo numero la prossima volta che la tua pressione sanguigna viene controllata, dovresti chiedere un’ulteriore valutazione al tuo medico.

Gli anni della gravidanza

Alcune donne che assumono la pillola anticoncezionale possono notare un leggero aumento della pressione sanguigna. Tuttavia, questo di solito si verifica nelle donne che hanno sofferto di ipertensione in precedenza, sono in sovrappeso o hanno una storia familiare di ipertensione. Se sei incinta, la pressione sanguigna potrebbe aumentare, quindi si consigliano controlli e controlli regolari.

Sia le donne che hanno la pressione alta preesistente che le donne che non hanno mai avuto la pressione alta possono soffrire di ipertensione indotta dalla gravidanza, che è correlata alla condizione più grave chiamata preeclampsia.

Capire la preeclampsia

La preeclampsia è una condizione che colpisce circa il 5-8% delle donne in gravidanza. Nelle donne che colpisce, di solito si sviluppa dopo 20 settimane di gravidanza. Raramente, questa condizione può verificarsi prima durante la gravidanza o anche dopo il parto. I sintomi includono ipertensione, mal di testa, possibili problemi al fegato o ai reni e talvolta aumento di peso e gonfiore improvvisi.

La preeclampsia è una condizione grave, che contribuisce a circa il 13% di tutte le morti materne nel mondo. Di solito è una complicazione gestibile, tuttavia. In genere scompare entro due mesi dalla nascita del bambino. I seguenti gruppi di femmine sono più a rischio di preeclampsia:

  • adolescenti
  • donne sulla quarantina
  • donne che hanno avuto gravidanze multiple
  • femmine obese
  • donne che hanno una storia di ipertensione o problemi renali

Gestire i fattori di rischio

Il consiglio di un esperto per prevenire l’ipertensione è lo stesso per donne e uomini:

  • Fai esercizio da 30 a 45 minuti al giorno, cinque giorni alla settimana.
  • Segui una dieta moderata in calorie e povera di grassi saturi.
  • Tieniti aggiornato con gli appuntamenti dei tuoi medici.

Parla con il tuo medico del tuo rischio di ipertensione. Il medico può farti conoscere i modi migliori per mantenere la pressione sanguigna entro i limiti normali e il tuo cuore sano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here