Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi usare l’olio di ricino per la psoriasi?

Puoi usare l’olio di ricino per la psoriasi?

0
5

Panoramica

La psoriasi colpisce fino a 7,5 milioni di americani ed è la malattia della pelle infiammatoria cronica più comune negli Stati Uniti. La malattia colpisce principalmente la pelle. Sebbene ci siano molti farmaci da prescrizione per aiutare a gestirlo, i pazienti interessati a trovare rimedi casalinghi possono anche trovare qualche misura di sollievo con l’olio di ricino.

Cos’è la psoriasi?

La psoriasi è una malattia autoimmune. Non è una semplice eruzione cutanea, anche se i sintomi più noti della malattia includono lesioni e irritazione della pelle. La National Psoriasis Foundation afferma che la condizione in genere si sviluppa per la prima volta tra i 15 ei 25 anni e può mettere le persone a un rischio maggiore di sviluppare un giorno l’artrite psoriasica.

Gli scienziati non sono sicuri di cosa causi la psoriasi, sebbene la funzione immunitaria e la genetica siano chiaramente coinvolte. I pazienti che hanno la malattia hanno problemi di pelle perché le loro cellule della pelle crescono più velocemente rispetto al resto delle nostre. Ciò si traduce in un accumulo di tessuti o lesioni.

Esistono diversi tipi di psoriasi, tra cui a placche, guttata, inversa, pustolosa ed eritrodermica, ognuna con presentazioni uniche sulla pelle. Le lesioni risultanti di qualsiasi tipo, tuttavia, possono essere pruriginose e dolorose.

Perché l’olio di ricino?

L’olio di ricino proviene dal seme della pianta del ricino. Questi semi hanno avuto un significato storico – trovati anche nelle tombe egizie e si stima risalgano a 4.000 anni fa.

Nel corso degli anni, è stato utilizzato per numerose proprietà salutari segnalate tra cui la salute dell’apparato digerente, la funzionalità epatica e renale e l’induzione del travaglio per il parto. Si dice che gli Aztechi usassero i fagioli per alleviare le emorroidi e le lesioni cutanee.

Non ci sono molte prove chiare su come funziona l’olio di ricino, ma si ritiene che abbia la capacità di stimolare il sistema immunitario. Per questo motivo, potrebbe avere un impatto diretto sulle riacutizzazioni e sui sintomi della psoriasi.

Alcuni naturopati affermano che l’olio di ricino ha la capacità di aumentare la quantità di cellule T (un tipo di globuli bianchi) nella pelle, rafforzando i meccanismi di difesa del corpo. Questi linfociti T combattono cose come virus e funghi che cercano di danneggiare il corpo. Attivando queste cellule all’interno della pelle, si ritiene che si verifichi una risposta immunitaria locale.

Oltre ai potenziali benefici immunitari, l’olio di ricino ha anche proprietà antinfiammatorie.

L’acido ricinoleico (RA) è un componente principale presente nell’olio di ricino. Ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche che potrebbero essere preziose per le persone che soffrono di psoriasi. Uno studio ha confrontato l’efficacia dell’AR con la capsaicina sull’infiammazione degli animali. L’AR si è comportata altrettanto bene, senza nessuno degli effetti collaterali negativi osservati nella capsaicina.

Come puoi usarlo?

L’olio di ricino può essere trovato nelle farmacie, probabilmente vicino ai lassativi. Come soluzione topica per la psoriasi, ci sono molti modi diversi per usarlo.

Attualità

Il modo più semplice per usare l’olio di ricino è applicarlo direttamente sulle lesioni con un batuffolo di cotone. Poiché non si assorbe completamente, come ad esempio la lozione, ti consigliamo di applicarlo quando hai il tempo di lasciarlo riposare sulla superficie della pelle per un po ‘, come prima di andare a letto.

Diluito

Un’altra idea è diluire leggermente l’olio in uno che possa essere assorbito meglio, come l’olio d’oliva. Il dottor John Pagano, chiropratico ed esperto di psoriasi, raccomanda una miscela 50/50 di olio d’oliva e olio di arachidi, o olio di ricino, sul suo sito web.

Il cibo da asporto

Come con la maggior parte dei rimedi casalinghi, potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori per trovare l’approccio migliore. Allo stesso modo, l’olio di ricino non è una panacea, quindi c’è sempre la possibilità che sperimenterai e otterrai poco o nessun sollievo. Ma quando stai soffrendo e una semplice soluzione da banco come questa offre un potenziale sollievo, probabilmente vale la pena provare. Tuttavia, dovresti anche consultare il tuo medico o il dermatologo per il trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here