Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi candeggiare i capelli bagnati e altri suggerimenti per la colorazione?

Puoi candeggiare i capelli bagnati e altri suggerimenti per la colorazione?

0
4

Balayage è una tecnica di colorazione dei capelli che schiarisce i capelli. Si tratta di “dipingere” la candeggina su ciocche di capelli selezionate.

In genere, viene utilizzata più candeggina verso le estremità, creando una morbida transizione di colore. Questo produce un effetto evidenziato naturale.

Un balayage standard viene eseguito sui capelli asciutti. Ma negli ultimi anni, il balayage umido è diventato estremamente popolare. La tecnica prevede invece l’applicazione di candeggina sui capelli bagnati. Questo crea un punto culminante più sottile, ideale per alcuni look.

Se sei interessato al balayage bagnato, potresti chiederti in che modo la tecnica influisce sui capelli. Esploriamo cosa succede quando decolori i capelli umidi, insieme alle cose che dovresti tenere a mente quando lo fai.

Perché i coloristi decolorano i capelli bagnati?

Ci sono diversi motivi per cui i coloristi applicano la candeggina sui capelli bagnati. Potrebbero farlo per:

Crea un sottile effetto schiarente

Il tuo colorista potrebbe usare questa tecnica se vuoi schiarire leggermente i capelli. L’acqua diluisce la candeggina, che produce un leggero cambiamento di colore.

L’acqua inoltre distribuisce uniformemente la candeggina. Ciò impedisce le transizioni dure tra i colori, creando un effetto di schiaritura più morbido.

Illumina le punte

Il balayage umido viene utilizzato per “potenziare” le estremità precedentemente schiarite tra gli appuntamenti di colorazione.

Viene anche utilizzato per schiarire ulteriormente le punte subito dopo una tradizionale sessione di mèches. Una volta che i tuoi capelli sono stati decolorati, trattati e risciacquati, un colorista può aggiungere più candeggina per migliorare l’effetto.

Ottieni un’applicazione più veloce

Il tuo colorista può usare il balayage umido se desideri un trattamento colorante rapido.

Non solo la decolorazione si trasforma più velocemente sui capelli bagnati, ma l’obiettivo è creare un leggero cambiamento di colore. La candeggina non ha bisogno di rimanere sui capelli per molto tempo.

Decolorare i capelli bagnati è più difficile per i tuoi capelli?

Sebbene lo sbiancamento dei capelli bagnati sia conveniente, ci sono alcuni inconvenienti.

I capelli sono più deboli quando sono bagnati

La tecnica può essere dura per i tuoi capelli. Questo perché i tuoi capelli sono più deboli quando sono bagnati. L’acqua apre la cuticola, che è lo strato esterno duro che circonda ogni ciocca. È fatto di fogli di squame sovrapposte.

Normalmente, la cuticola protegge la corteccia, che è la parte centrale del capello. La corteccia contiene un pigmento chiamato melanina, che dona colore ai capelli.

Ma quando la cuticola è aperta, non è in grado di proteggere efficacemente la corteccia. Ciò significa che i capelli sono più vulnerabili ai danni.

Non provarlo a casa

Potresti voler evitare di provare questa tecnica a casa. Può danneggiare significativamente i tuoi capelli se fatto in modo errato.

Inoltre, i kit da colorare a casa includono indicazioni che dovresti sempre seguire. Probabilmente non comportano l’applicazione di candeggina o tintura sui capelli bagnati.

Meglio lavorare con un colorista esperto

Quando si tratta di decolorare i capelli bagnati, è meglio lavorare con un colorista. Sapranno usare in sicurezza la tecnica proteggendo i tuoi capelli.

Ad esempio, possono applicare la giusta quantità di acqua prima di applicare la candeggina. Potrebbero anche usare un balsamo speciale dopo lo sbiancamento per ridurre al minimo i danni.

Inoltre, un colorista saprà se la decolorazione dei capelli bagnati otterrà l’aspetto desiderato.

Cosa succede quando applichi la candeggina sui capelli bagnati?

A livello cellulare, lo sbiancamento dei capelli influisce sui capelli bagnati rispetto a quelli asciutti in modi diversi.

Quando applichi la candeggina sui capelli asciutti, la candeggina penetra nella cuticola. Quindi entra nella corteccia e decompone la melanina. Questo riduce il pigmento nei capelli, risultando in un colore più chiaro.

Ci sono anche proteine ​​reticolate sotto la cuticola. Queste proteine ​​danno struttura ai tuoi capelli. La candeggina ossida e distrugge le proteine, indebolendo così i capelli.

Quando i tuoi capelli sono bagnati, le squame delle cuticole sono già sollevate. La candeggina può facilmente passare ed entrare nella corteccia, dove degrada la melanina.

Tuttavia, poiché la candeggina viene diluita con acqua, non produce un cambiamento di colore significativo. Questo schiarisce rapidamente ma delicatamente i capelli.

Dovresti lavare e asciugare i capelli prima di colorarli?

Si consiglia di evitare di lavare i capelli appena prima di decolorarli. Questo perché l’olio naturale dei capelli, o sebo, protegge il cuoio capelluto durante il processo. L’olio aiuterà a ridurre al minimo l’irritazione del cuoio capelluto e il danno alle proteine ​​dei capelli.

Inoltre, se il tuo colorista sta facendo un balayage bagnato, inumidirà solo i capelli che vengono schiariti. Probabilmente useranno una bottiglia d’acqua per spruzzare alcune ciocche invece di lavare tutti i capelli.

Probabilmente dovrai evitare di lavarti i capelli per alcuni giorni prima dell’appuntamento. Il tuo colorista può specificare quanti giorni dovresti saltare il lavaggio.

Qualche altro consiglio sulle migliori pratiche per sbiancare i capelli?

Se sei interessato a decolorare i capelli, ci sono alcune cose che puoi fare per proteggerli. I seguenti suggerimenti eviteranno che i capelli diventino fragili e secchi.

  • Condiziona in profondità i tuoi capelli. Si consiglia di condizionare in profondità i capelli nelle settimane prima dell’appuntamento. Questo idraterà i capelli prima della decolorazione e ridurrà il rischio di rottura.
  • Lavora con un colorista esperto. Un professionista esperto dei capelli saprà come decolorare correttamente i capelli limitando i danni.
  • Limita le sessioni di sbiancamento. Cerca di distanziare i tuoi appuntamenti. È uno dei modi migliori per evitare di trattare eccessivamente i capelli.
  • Evitare i trattamenti termici. Lo styling a caldo può danneggiare ulteriormente i capelli decolorati. La combinazione di calore e sbiancamento può anche causare ustioni al cuoio capelluto, quindi è meglio evitarlo.
  • Evitare l’esposizione al sole. Tieni i capelli al riparo dal sole, che può ulteriormente danneggiarli e spezzarli. Usa una crema solare per capelli o indossa un cappello.
  • Evita le piscine con cloro. Allo stesso modo, il cloro nelle piscine può aumentare i danni ai capelli. Considera di indossare una cuffia se vuoi nuotare in piscina.
  • Chiedi al tuo colorista consigli sui prodotti. I capelli decolorati richiedono cure e prodotti speciali. Assicurati di utilizzare formule create appositamente per capelli decolorati o colorati.

Punti chiave

Decolorare i capelli bagnati è ideale per creare un leggero effetto schiarente. Tuttavia, è meglio lasciare che un colorista faccia questo sui tuoi capelli.

Poiché i tuoi capelli sono più fragili quando sono bagnati, è necessario prendere ulteriori precauzioni quando si applica la candeggina. Un colorista esperto saprà come inumidire e decolorare correttamente i capelli.

È importante prendersi più cura dei capelli decolorati. Limitare lo styling a caldo, l’esposizione al sole e le piscine con cloro può prevenire la secchezza e la rottura. Dovresti anche limitare le sessioni di decolorazione e utilizzare prodotti realizzati per capelli decolorati.

Parla con il tuo colorista per suggerimenti e consigli specifici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here