Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Ptosi: cause e trattamento della palpebra cadente

Ptosi: cause e trattamento della palpebra cadente

0
6

Cos’è la ptosi?

La palpebra cadente patologica, chiamata anche ptosi, può verificarsi a causa di traumi, età o vari disturbi medici.

Questa condizione è chiamata ptosi unilaterale quando colpisce un occhio e ptosi bilaterale quando colpisce entrambi gli occhi.

Può andare e venire o potrebbe essere permanente. Può essere presente alla nascita, dove è nota come ptosi congenita, oppure puoi svilupparla più tardi nella vita, che è nota come ptosi acquisita.

A seconda della gravità della condizione, le palpebre superiori cadenti possono bloccare o ridurre notevolmente la vista a seconda di quanto ostruisce la pupilla.

Nella maggior parte dei casi, la condizione si risolverà, naturalmente o attraverso un intervento medico.

Chi ha la palpebra cadente?

Esistono molte diverse possibili cause di palpebre cadenti, che vanno da cause naturali a condizioni più gravi. Il tuo medico sarà in grado di aiutarti a capire cosa sta causando il problema.

Chiunque può avere le palpebre cadenti e non ci sono differenze sostanziali nella prevalenza tra uomini e donne o tra etnie.

Tuttavia, è più comune negli anziani a causa del naturale processo di invecchiamento. Il muscolo elevatore è responsabile del sollevamento della palpebra. Con l’avanzare dell’età, quel muscolo può allungarsi e, di conseguenza, far cadere la palpebra.

Tieni presente, tuttavia, che persone di tutte le età possono essere colpite da questa condizione. In effetti, a volte i bambini nascono con esso, anche se questo è raro.

A volte la causa esatta è sconosciuta, ma altre volte potrebbe essere dovuta a un trauma. Può anche essere neurologico.

Bambini

La causa più comune di ptosi congenita è il muscolo elevatore che non si sviluppa correttamente. I bambini che hanno la ptosi possono anche sviluppare l’ambliopia, comunemente nota come occhio pigro. Questo disturbo può anche ritardare o limitare la loro visione.

Quali sono i fattori di rischio per la palpebra cadente?

Alcune condizioni mediche possono anche metterti a rischio di sviluppare una palpebra cadente.

Condizioni mediche

Se le palpebre si abbassano, potrebbe essere un segno di una condizione medica di base, soprattutto se il problema interessa entrambe le palpebre.

Se solo una delle tue palpebre si abbassa, potrebbe essere il risultato di una lesione ai nervi o di un porcile temporaneo. La LASIK di routine o la chirurgia della cataratta a volte è la causa dello sviluppo della ptosi, a causa dell’allungamento del muscolo o del tendine.

Condizioni gravi

In alcuni casi, la palpebra cadente è causata da condizioni più gravi, come un ictus, un tumore al cervello o un cancro ai nervi o ai muscoli.

Anche i disturbi neurologici che colpiscono i nervi oi muscoli degli occhi, come la miastenia grave, possono portare alla ptosi.

Quali sono i sintomi della palpebra cadente?

Il sintomo principale della palpebra cadente è che una o entrambe le palpebre superiori si abbassano. In alcuni casi, ciò può influire sulla tua vista. Tuttavia, molte persone scoprono che il cedimento delle palpebre è appena percettibile o non si verifica sempre.

Potresti anche avere gli occhi estremamente secchi o lacrimosi e potresti notare che il tuo viso sembra stanco o stanco.

Le aree principali da interessare saranno il contorno occhi e potresti provare dolore, che può anche farti sembrare stanco.

Alcune persone con ptosi grave potrebbero dover inclinare la testa all’indietro per vedere in ogni momento quando parlano, anche durante una normale conversazione.

Un medico dovrebbe indagare sulla palpebra cadente persistente per assicurarsi che non ci siano condizioni sottostanti. Ciò è particolarmente importante se noti che l’emicrania o altri problemi si sono manifestati da quando hai notato per la prima volta la caduta.

Come viene diagnosticata la palpebra cadente?

Il tuo medico probabilmente eseguirà un esame fisico e ti chiederà della tua storia medica. Dopo aver spiegato la frequenza con cui le palpebre si abbassano e per quanto tempo si è verificato, il medico eseguirà alcuni test per trovare la causa.

Possono eseguire un esame con lampada a fessura in modo che il medico possa osservare da vicino i tuoi occhi con l’aiuto della luce ad alta intensità. I tuoi occhi potrebbero essere dilatati per questo esame, quindi potresti provare un leggero fastidio agli occhi.

Un altro esame che può essere utilizzato per diagnosticare problemi come la palpebra cadente è il test Tensilon.

Il medico può iniettare un farmaco chiamato Tensilon, noto genericamente come edrofonio, in una delle sue vene. È possibile che ti venga chiesto di incrociare e disincrociare le gambe o di alzarti e sederti più volte.

Il tuo medico ti controllerà per vedere se il Tensilon migliora la tua forza muscolare. Questo li aiuterà a determinare se una condizione chiamata miastenia grave sta causando la palpebra cadente.

Come viene trattata la palpebra cadente?

Il trattamento per la palpebra cadente dipende dalla causa specifica e dalla gravità della ptosi.

Se la condizione è il risultato dell’età o di qualcosa con cui sei nato, il tuo medico potrebbe spiegare che non è necessario fare nulla perché la condizione di solito non è dannosa per la tua salute. Tuttavia, puoi optare per la chirurgia plastica se vuoi ridurre la caduta.

Se il tuo medico scopre che la tua palpebra cadente è causata da una condizione sottostante, probabilmente sarai trattato per questo. Questo dovrebbe in genere impedire alle palpebre di abbassarsi.

Se la palpebra blocca la vista, avrai bisogno di cure mediche. Il medico potrebbe consigliarti un intervento chirurgico.

Un’altra opzione sono gli occhiali che possono tenere la palpebra sollevata, chiamati stampella per la ptosi. Questo trattamento è spesso più efficace quando la palpebra cadente è solo temporanea. Gli occhiali possono anche essere raccomandati se non sei un buon candidato per un intervento chirurgico.

Chirurgia

Il medico può raccomandare un intervento chirurgico per la ptosi. Durante questa procedura, il muscolo elevatore viene irrigidito. Questo solleverà la palpebra nella posizione desiderata. Per i bambini che hanno la ptosi, i medici a volte raccomandano un intervento chirurgico per prevenire l’insorgenza dell’occhio pigro (ambliopia).

Tuttavia, ci sono rischi associati alla chirurgia, tra cui secchezza oculare, cornea graffiata e ematoma. Un ematoma è una raccolta di sangue. Inoltre, non è raro che i chirurghi posizionino la palpebra troppo alta o troppo bassa.

Un’altra alternativa è un’operazione “a fionda”, in cui i muscoli della fronte vengono utilizzati per sollevare le palpebre.

Stampella per ptosi

La stampella per ptosi è un’opzione non chirurgica che prevede l’aggiunta di un allegato alla montatura degli occhiali. Questo attaccamento, o stampella, impedisce l’abbassamento tenendo la palpebra in posizione.

Esistono due tipi di stampelle per ptosi: regolabili e rinforzate. Le stampelle regolabili sono attaccate a un lato dei telai, mentre le stampelle rinforzate sono attaccate a entrambi i lati dei telai.

Le stampelle possono essere installate su quasi tutti i tipi di occhiali, ma funzionano meglio su montature in metallo. Se sei interessato a una stampella, consulta un oftalmologo o un chirurgo plastico che lavora con persone che hanno la ptosi.

È possibile prevenire la ptosi?

Non c’è modo per prevenire la palpebra cadente. Solo conoscere i sintomi e sottoporsi a un regolare esame della vista può aiutarti a combattere il disturbo.

Se noti che tuo figlio sembra avere una palpebra cadente, portalo subito dal medico per essere trattato e monitorato.

Poiché la ptosi può influire sulla tua vista, dovresti prenderla sul serio. Potresti essere in grado di impedire che peggiori consultando immediatamente un medico.

Qual è la prospettiva a lungo termine per le persone con ptosi?

La caduta delle palpebre di solito non è dannosa per la salute. Tuttavia, se le palpebre bloccano la vista, evitare di guidare fino a quando la condizione non è stata trattata.

La tua prospettiva a lungo termine dipenderà dalla causa della palpebra cadente. Il più delle volte, la condizione è solo un problema estetico.

Tuttavia, poiché le palpebre cadenti a volte possono essere un segno di una condizione più pericolosa, consultare sempre prima il medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here