Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Problemi di gravidanza: sindrome delle gambe senza riposo

Problemi di gravidanza: sindrome delle gambe senza riposo

0
4

Sindrome delle gambe senza riposo e gravidanza

Circa il 26% delle donne in gravidanza ha la sindrome delle gambe senza riposo (RLS), secondo un rapporto pubblicato su Journal of Midwifery and Women’s Health.

La RLS può causare sensazioni spiacevoli alle gambe e un impulso incontrollabile a muoverle. E può interferire con il tuo sonno.

I medici non sono sicuri del motivo per cui le donne incinte sono inclini a RLS. Può essere correlato a uno squilibrio della dopamina, carenze minerali o cambiamenti ormonali. Se sviluppi RLS durante la gravidanza, i sintomi probabilmente scompariranno entro poche settimane dal parto.

Nel frattempo, i rimedi casalinghi possono aiutarti ad alleviare i sintomi e ad ottenere un sonno di qualità.

Sintomi della sindrome delle gambe senza riposo

RLS può causare sensazioni strane e spiacevoli alle gambe. Alcune persone lo descrivono come una sensazione di tensione, palpitante, irritante o dolorosa. Provoca anche un forte, a volte incontrollabile, bisogno di muovere le gambe.

I sintomi si verificano durante lunghi periodi di inattività. Ad esempio, potresti notarli mentre viaggi, sei seduto in un cinema o cerchi di dormire.

Possono anche rendere quasi impossibile riposare bene la notte. Questo può farti sentire affaticato, aggiungendosi agli altri disagi del terzo trimestre di gravidanza.

Regola la tua posizione

Trovare una posizione comoda può anche aiutarti a dormire tutta la notte. Entro il terzo trimestre di gravidanza, dormire sul davanti è impossibile, mentre dormire sulla schiena aggiunge molta pressione alla parte bassa della schiena e alle vene.

Dormire sul lato sinistro è la scelta migliore per la circolazione sanguigna. Se tendi a rotolare durante la notte, prova a mettere un cuscino dietro la schiena. Questo ti impedirà di atterrare sulla schiena, fornendo allo stesso tempo un supporto extra.

Per un maggiore comfort, posiziona un cuscino tra le ginocchia.

Stabilisci una routine del sonno

Praticare buone abitudini di sonno può aiutarti a ottenere il riposo di cui hai bisogno.

Cerca di seguire un programma di sonno regolare. Vai a letto alla stessa ora ogni sera e alzati alla stessa ora ogni mattina.

Poco prima di andare a letto, fai qualcosa che trovi rilassante per 30 minuti o più. Ad esempio, medita, leggi o ascolta musica rilassante. Spegni i dispositivi digitali e gli schermi luminosi che possono interferire con il sonno.

Può anche aiutare a creare un ambiente confortevole per dormire. Mantieni la tua stanza pulita, fresca e buia per un sonno ottimale. E cambia regolarmente le federe, le lenzuola e la biancheria da notte.

Tieni a portata di mano tutto ciò di cui hai bisogno, come cuscini extra.

Fai esercizio fisico regolare

Trova il tempo nelle prime ore della giornata per un po ‘di esercizio moderato, come camminare. Cerca di non passare troppo tempo seduto o in piedi nella stessa posizione. Alzati, muoviti e allungati spesso.

Quando le gambe ti danno fastidio, immergile in acqua tiepida o chiedi a qualcuno di massaggiarle.

Potresti anche provare ad alternare caldo e freddo per alleviare i sintomi.

Ottieni abbastanza magnesio

Le carenze nutritive possono contribuire ad alcuni casi di RLS. Per aiutare a trattare i sintomi, il medico può prescrivere integratori o modifiche alla dieta.

Ad esempio, il medico potrebbe consigliarti di assumere integratori di magnesio. Possono anche incoraggiarti a mangiare più cibi ricchi di magnesio, come verdure a foglia verde, legumi, cereali integrali, noci e semi e cereali fortificati.

Secondo l’Office of Dietary Supplements, le adolescenti incinte di età compresa tra 14 e 18 anni hanno bisogno di 400 mg di magnesio al giorno. Le donne incinte tra i 19 ei 30 anni necessitano di 350 mg, mentre quelle di età superiore a 31 anni necessitano di 360 mg.

Parla con il tuo medico prima di assumere integratori di magnesio. Il magnesio può interagire con alcuni farmaci e dosi elevate possono essere dannose.

Prendi abbastanza ferro

Il tuo medico potrebbe anche incoraggiarti a prendere integratori di ferro o mangiare cibi ricchi di ferro. Ad esempio, potrebbero consigliarti di mangiare carne rossa, pollame o pesce più magri.

Anche i cereali per la colazione fortificati, i fagioli e alcune verdure sono ricche fonti di ferro.

L’Office of Dietary Supplements consiglia alle donne incinte di assumere 27 mg di ferro al giorno.

Chiedi informazioni al tuo medico sui farmaci

Alcuni miorilassanti, aiuti per dormire e narcotici possono aiutare ad alleviare i sintomi della RLS. Ma questi sono farmaci molto potenti. Il tuo medico probabilmente non li prescriverà per RLS quando sei incinta, almeno non fino a quando non saranno state escluse potenziali condizioni sottostanti.

Il tuo medico ti consiglierà molto probabilmente rimedi casalinghi o un lieve analgesico per trattare la tua RLS durante la gravidanza. Se i sintomi non sono scomparsi entro un mese dal parto, fissa un appuntamento con il medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here