Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Prevenzione della malattia di Crohn

Prevenzione della malattia di Crohn

0
7

Le basi della malattia di Crohn

La malattia di Crohn è un’infiammazione del tratto digerente. Può verificarsi ovunque dalla bocca all’ano. I sintomi variano da persona a persona, ma spesso possono includere sensazione di stanchezza e avere:

  • diarrea
  • mal di stomaco
  • nausea
  • la febbre
  • variazioni di peso

Gli esperti medici non sanno cosa causa la malattia di Crohn, chi ha maggiori probabilità di contrarla e cosa puoi fare per prevenirla. Fino a quando non verranno effettuate ulteriori scoperte, puoi adottare misure che possono aiutarti:

  • ridurre il rischio di una riacutizzazione
  • gestire i sintomi
  • ridurre la probabilità di un aumento del disagio

Segui alcune regole dietetiche

Non esiste un programma dietetico valido per tutti per le persone con Crohn. Tuttavia, seguire alcune regole dietetiche generali può aiutare la maggior parte delle persone che hanno la malattia:

Evita i cibi fastidiosi

Scopri quali cibi e bevande possono peggiorare i tuoi sintomi. Ciò è particolarmente vero durante le fiammate. Evitare cibi che ti hanno causato problemi in passato può essere utile per ridurre i sintomi in futuro.

Non sei sicuro di quali alimenti stiano contribuendo ai tuoi sintomi? Tieni un diario alimentare e traccia ciò che stai mangiando, come ti fa sentire ogni cibo e se eliminarlo dalla tua dieta riduce i sintomi. In questo modo sarai probabilmente in grado di identificare i cibi fastidiosi. Elimina questi alimenti dalla tua dieta. Se i tuoi sintomi diminuiscono, hai trovato gli alimenti offensivi. Alcuni degli alimenti più comuni che peggiorano i sintomi includono:

  • carboidrati
  • latticini
  • cibi ricchi di fibre
  • cibi a basso contenuto di fibre

Molti medici suggeriscono di utilizzare una dieta di eliminazione in cui si rimuovono determinati tipi di alimenti dalla dieta e poi li si aggiungono lentamente uno alla volta per capire cosa causa i sintomi.

Limita i latticini

I latticini possono peggiorare i sintomi come diarrea, dolore addominale e gas. Ciò è particolarmente vero se sei intollerante al lattosio, il che significa che il tuo corpo non può digerire correttamente lo zucchero nel latte o il lattosio. L’assunzione di un prodotto enzimatico, come Lactaid, può facilitare la digestione.

Diffida della fibra

La fibra può aiutare alcune persone a mantenere il loro sistema digestivo regolato e scorrevole. Questo è particolarmente vero se hai la diarrea cronica. La fibra può aiutare ad aggiungere volume alle feci, il che aumenta la mobilità intestinale e aiuta il cibo a passare più rapidamente attraverso l’intestino. Tuttavia, se hai punti stretti o restrizioni nell’intestino, i cibi ricchi di fibre possono aumentare il dolore addominale e peggiorare i sintomi di Crohn. Non aumentare la tua fibra alimentare o iniziare una dieta ricca di fibre senza prima discutere i possibili effetti collaterali con il tuo medico.

Bere molta acqua

Il tuo intestino ha bisogno di liquidi per funzionare correttamente. Se ti disidrati, i tuoi sintomi possono aumentare. È meglio stare lontano da alcol e bevande contenenti caffeina. Se bevi questi tipi di bevande, potresti notare un aumento dei sintomi.

Considera l’assunzione di integratori

Poiché il Crohn può rendere difficile l’assorbimento dei nutrienti, è importante assicurarsi di assumere dosi adeguate di vitamine e sostanze nutritive. La maggior parte dei medici consiglia di assumere un multivitaminico quotidiano. Il medico di tuo figlio potrebbe consigliarti di assumere integratori di calcio e vitamina D. Parla con il tuo medico prima di prendere qualsiasi integratore per assicurarti di prendere ciò che è giusto per te.

Impara a gestire lo stress

Lo stress e l’ansia possono peggiorare i sintomi della malattia di Crohn. Lo stress può anche innescare fiammate. Quando hai un livello di stress maggiore, i normali processi del tuo corpo potrebbero non funzionare correttamente. Questo include il tratto digestivo. Lo stress può innescare sintomi o peggiorare quelli esistenti. Trovare un modo sano per gestire lo stress quotidiano, che sia attraverso l’esercizio, lo yoga o la terapia della parola, è importante per aumentare il numero di giorni in cui sei in remissione e privo di sintomi.

I cambiamenti nello stile di vita possono fare la differenza

Uno stile di vita sano aiuta a gestire i sintomi di Crohn. Oltre a seguire una dieta sana e gestire lo stress, fai un adeguato esercizio fisico e smetti di fumare se fumi.

Porta via

Sebbene gli esperti non sappiano esattamente cosa causa il Crohn, i cambiamenti nella dieta e nello stile di vita possono aiutarti a gestire i tuoi sintomi e ridurre le fiammate. Apportare alcune modifiche alla tua dieta, ridurre i livelli di stress e fare esercizio fisico può aiutarti a gestire il Crohn.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here