Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Prevenire l’artrite reumatoide

Prevenire l’artrite reumatoide

0
6

Panoramica

L’artrite reumatoide (RA) è una malattia autoimmune. È una condizione che induce il sistema immunitario del corpo ad attaccare il rivestimento protettivo delle articolazioni. Ciò può causare la rottura della cartilagine e delle ossa nel corpo, provocando dolore, arrossamento e gonfiore. I ricercatori non sanno esattamente cosa causa la comparsa dell’AR. Le teorie attuali affermano che una combinazione di fattori ambientali e genetici può aumentare il rischio.

Alcuni fattori di rischio per RA non possono essere modificati. Questi includono quanto segue:

  • Età: l’AR colpisce più comunemente quelli di età compresa tra 40 e 60 anni.
  • Storia familiare: se hai un parente stretto, come un genitore o un fratello, con RA, sei maggiormente a rischio per la condizione.
  • Sesso: le donne hanno maggiori probabilità degli uomini di sviluppare l’AR.

Tuttavia, ci sono alcuni fattori di rischio noti che puoi potenzialmente modificare per ridurre il rischio di AR. L’adozione di questi passaggi può anche impedire che l’AR si aggravi.

Smettere di fumare

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), il fumo aumenta significativamente il rischio di RA. Una storia di fumo è associata a un rischio aumentato da 1,3 a 2,4 volte. È l’unico fattore di rischio che è sotto il tuo controllo. Il fumo può anche far progredire più rapidamente i sintomi dell’AR.

Se sei un fumatore, smetti oggi. Smettere di fumare ridurrà notevolmente le tue possibilità di contrarre l’AR più avanti nella vita. Alcuni suggerimenti per aiutarti a smettere includono:

Fai un elenco dei motivi o dei motivi per cui hai smesso. Quando sei tentato di fumare, questo elenco può ricordarti perché è importante andare avanti. Esempi di dichiarazioni per l’elenco includono: “Voglio prevenire l’AR”, “Voglio risparmiare denaro” o “Voglio migliorare il tempo in cui vivo e la mia qualità di vita”.

Valuta ogni tentativo di smettere di fumare in passato e cerca modi per migliorare. Se hai provato a smettere prima e non sei riuscito a farlo, identifica il motivo. Forse hai avuto un’esperienza stressante o sei andato in un posto che ti ha fatto venire voglia di fumare. Se riesci a capire questi comportamenti, puoi evitarli mentre provi a smettere.

Dillo ad amici e familiari. Incoraggia i tuoi amici e la tua famiglia a ritenerti responsabile per aver smesso di fumare. Cercare il loro sostegno può anche darti incoraggiamento.

Usa dei farmaci. Se desideri un aiuto extra, considera l’utilizzo di questi US Food and Drug Administrationmetodi approvati, come cerotti o gomme alla nicotina. Sono disponibili anche farmaci su prescrizione. Includono Chantix (vareniclina) e Zyban.

Chiama la “Lung Helpline” al numero 1-800-LUNGUSA. Questo servizio gratuito dell’American Lung Association può aiutarti a trovare più modi per smettere con successo.

15 consigli per smettere di fumare »

Perdi quel peso extra

Coloro che sono in sovrappeso sono a maggior rischio di sviluppare l’AR. Secondo la Mayo Clinic, le donne a cui viene diagnosticata l’artrite reumatoide all’età di 55 anni o più giovani hanno maggiori probabilità di essere in sovrappeso. Per ridurre il rischio di contrarre l’AR, prendi provvedimenti per mantenere un peso più sano. Questi passaggi possono includere:

Fissa un appuntamento con il tuo medico di base. Parla di qual è un obiettivo di peso sano per la tua altezza e corporatura. Chiedi al tuo medico se hai dubbi sull’adozione di un programma di esercizi o se ha una dieta raccomandata data la tua salute generale.

Stabilisci un obiettivo ragionevole di perdita di peso. Un obiettivo sicuro e ragionevole sarebbe perdere tra 1 e 1,5 libbre a settimana.

Pratica abitudini alimentari più sane. Enfatizza scelte sane come cereali integrali, verdura e frutta nella tua dieta. Scegli proteine ​​magre come pesce, tacchino e pollo senza pelle quando possibile. Evita i cibi ricchi di zuccheri, sale e grassi.

Esercizio. Scegli una combinazione di esercizio aerobico e allenamento della forza. L’allenamento della forza può ridurre la perdita ossea, che è un effetto collaterale potenzialmente grave dell’AR. L’aggiunta di una routine di stretching può anche aiutare a ridurre il dolore e la rigidità associati all’AR. Se attualmente soffri di artrite reumatoide, evita esercizi ad alto impatto durante una riacutizzazione (un periodo di dolore artritico più grave). L’esercizio fisico aggressivo o intenso può peggiorare i sintomi.

Strategie per dimagrire »

Limita l’esposizione agli inquinanti ambientali

I ricercatori hanno identificato che l’esposizione ad alcuni inquinanti ambientali nelle prime fasi della vita può aumentare il rischio di AR. Anche se potresti non essere sempre in grado di evitare l’esposizione a sostanze irritanti ambientali, quando possibile evita l’amianto e / o la silice. Se lavori con sostanze chimiche pericolose, assicurati di indossare sempre l’equipaggiamento di sicurezza adeguato.

Proteggi te stesso e la tua famiglia dall’inquinamento atmosferico »

Fatti aiutare presto

Se hai qualsiasi sintomo di RA, consulta un medico il prima possibile. Secondo il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, un trattamento precoce e aggressivo può ritardare gravi effetti collaterali dell’AR. Può anche ridurre il rischio di sviluppare gravi danni alle articolazioni lungo la strada. Il tuo medico probabilmente ti indirizzerà a uno specialista in AR o a un reumatologo.

Il cibo da asporto

I ricercatori stanno attualmente studiando molti approcci diversi alla gestione dell’AR. Alcune di queste ricerche stanno cercando di scoprire come prevenirne l’insorgenza nelle persone che sono a maggior rischio, nonché come prevenire il peggioramento della malattia. Sebbene i medici abbiano identificato alcuni marcatori genetici e sanguigni che potrebbero indicare che una persona è a maggior rischio di RA, non hanno ancora determinato in che modo queste informazioni giocano un ruolo in chi le riceverà o meno.

I ricercatori sanno che esiste una relazione molto forte tra fumo e RA. Finché non saranno disponibili maggiori informazioni sulle strategie di prevenzione, è molto importante smettere di fumare. Ciò è particolarmente vero se hai già fattori di rischio per RA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here