Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Possibili cause di aumento di peso involontario

Possibili cause di aumento di peso involontario

0
3

Panoramica

L’aumento di peso involontario si verifica quando si ingrassa senza aumentare il consumo di cibo o liquidi e senza diminuire la propria attività. Ciò si verifica quando non stai cercando di aumentare di peso. È spesso dovuto a ritenzione di liquidi, escrescenze anormali, stitichezza o gravidanza.

L’aumento di peso involontario può essere periodico, continuo o rapido.

L’aumento di peso involontario periodico include fluttuazioni regolari del peso. Un esempio di aumento di peso involontario si verifica durante il ciclo mestruale di una donna. L’aumento di peso periodico, ma non intenzionale a lungo termine, è spesso il risultato di una gravidanza, che dura nove mesi.

Un rapido aumento di peso involontario può essere dovuto agli effetti collaterali dei farmaci. Molti casi di aumento di peso involontario sono innocui. Ma alcuni sintomi riscontrati insieme a un rapido aumento di peso possono segnalare un’emergenza medica.

Cosa causa un aumento di peso involontario?

Gravidanza

Una delle cause più comuni di aumento di peso involontario è la gravidanza. Ma molte donne mangiano intenzionalmente di più per sostenere la crescita del bambino. Durante la gravidanza, la maggior parte delle donne aumenta di peso man mano che il bambino cresce.

Questo peso extra è costituito dal bambino, dalla placenta, dal liquido amniotico, dall’aumento dell’afflusso di sangue e dall’ingrandimento dell’utero.

Cambiamenti ormonali

In genere tra i 45 ei 55 anni, le donne entrano in una fase chiamata menopausa.

Durante gli anni riproduttivi di una donna, l’estrogeno, uno degli ormoni responsabili della regolazione delle mestruazioni e dell’ovulazione, inizia a diminuire. Una volta che si verifica la menopausa, gli estrogeni sono troppo bassi per indurre le mestruazioni.

Una diminuzione degli estrogeni può causare alle donne in menopausa un aumento di peso intorno alla regione addominale e ai fianchi. Oltre ai cambiamenti ormonali della menopausa, le donne con diagnosi di sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) possono anche sperimentare un aumento di peso.

I cambiamenti ormonali negli anni centrali possono anche rallentare il metabolismo, portando ad un aumento di peso.

Altre condizioni mediche che influenzano i livelli ormonali possono causare aumento di peso in entrambi i sessi. Questi includono:

  • ipotiroidismo
  • aumento della produzione di cortisolo (ormone dello stress), come quello nella sindrome di Cushing
  • aumento della produzione di aldosterone

Mestruazioni

L’aumento di peso periodico è spesso dovuto al ciclo mestruale. Le donne possono avvertire ritenzione idrica e gonfiore durante il periodo del ciclo. Cambiare i livelli di estrogeni e progesterone può causare aumento di peso. Di solito, questo è un aumento di peso di qualche chilo.

Questo tipo di aumento di peso diminuisce quando il periodo mestruale finisce per il mese. Riappare spesso il mese successivo alla ripresa del ciclo mestruale e talvolta durante l’ovulazione.

Ritenzione idrica

Un rapido aumento di peso inspiegabile può essere il risultato della ritenzione di liquidi. Questo porta a gonfiore di liquidi, noto anche come edema, che può far gonfiare gli arti, le mani, i piedi, il viso o l’addome.

Le persone con insufficienza cardiaca, malattie renali, malattie del fegato o coloro che assumono determinati farmaci possono sperimentare questo tipo di aumento di peso.

Dovresti sempre segnalare al tuo medico un aumento di peso rapido o significativo e ritenzione di liquidi, anche se non sono presenti altri sintomi.

Farmaci

L’aumento di peso involontario può essere dovuto a determinati farmaci, tra cui:

  • corticosteroidi
  • antidepressivi
  • farmaci antipsicotici
  • pillole anticoncezionali

Quali sono i sintomi dell’aumento di peso involontario?

A seconda della causa, i sintomi di un aumento di peso involontario possono variare da persona a persona. I sintomi associati a questo tipo di aumento di peso possono includere fastidio o dolore addominale e gonfiore.

Puoi anche provare gonfiore visibile nell’addome e in altre aree del corpo, comprese le estremità (braccia, gambe, piedi o mani).

Dovresti consultare immediatamente un medico se manifesti i seguenti sintomi:

  • febbre
  • sensibilità della pelle
  • fiato corto
  • respirazione difficoltosa
  • palpitazioni
  • sudorazione
  • cambiamenti nella visione
  • rapido aumento di peso

Quando questi sintomi accompagnano un aumento di peso involontario, a volte possono segnalare una condizione grave.

Come viene diagnosticato l’aumento di peso involontario?

Il tuo medico ti farà diverse domande sui tuoi sintomi, stile di vita e anamnesi. Possono anche prelevare un campione di sangue per controllare i livelli ormonali, la funzionalità renale, la funzionalità epatica e altri indicatori di salute che possono mostrare problemi di salute.

Potrebbe essere necessario un test di imaging come un’ecografia, una radiografia a pellicola normale, una risonanza magnetica o una TC.

Quali sono le opzioni di trattamento per l’aumento di peso involontario?

Esistono diversi modi per trattare l’aumento di peso involontario. Il miglior metodo di trattamento dipende dalla causa del tuo involontario aumento di peso.

Se la causa è uno squilibrio ormonale, il medico può prescrivere farmaci per bilanciare i livelli ormonali. Il farmaco dipenderà da quali ormoni sono interessati. Questi farmaci sono spesso usati a lungo termine.

Se la causa del problema è un farmaco che stai assumendo, il medico ti consiglierà trattamenti alternativi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here