Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Pietre tonsille: cosa sono e come sbarazzarsene

Pietre tonsille: cosa sono e come sbarazzarsene

0
5

Cosa sono i calcoli tonsillari?

Le pietre tonsillari, o tonsilloliti, sono formazioni dure bianche o gialle che si trovano sopra o all’interno delle tonsille.

È normale che le persone con calcoli tonsillari non si rendano nemmeno conto di averle. I calcoli delle tonsille non sono sempre facili da vedere e possono variare dalle dimensioni del riso alle dimensioni di un grosso acino. I calcoli tonsillari raramente causano complicazioni di salute maggiori. Tuttavia, a volte possono svilupparsi in formazioni più grandi che possono far gonfiare le tonsille e spesso hanno un odore sgradevole.

Immagini di calcoli tonsillari

Cosa causa i calcoli tonsillari?

Le tue tonsille sono costituite da fessure, tunnel e fosse chiamate cripte delle tonsille. Diversi tipi di detriti, come cellule morte, muco, saliva e cibo, possono rimanere intrappolati in queste tasche e accumularsi. Batteri e funghi si nutrono di questo accumulo e causano un odore distinto.

Nel tempo, i detriti si induriscono in una pietra tonsillare. Alcune persone possono avere solo una pietra tonsillare, mentre altre hanno molte formazioni più piccole.

Le potenziali cause di calcoli tonsillari includono:

  • scarsa igiene dentale
  • grandi tonsille
  • problemi cronici del seno
  • tonsillite cronica (tonsille infiammate)

Sintomi di calcoli tonsillari

Sebbene alcune pietre tonsillari possano essere difficili da vedere, possono comunque causare sintomi evidenti. I sintomi delle pietre tonsillari possono includere:

  • alito cattivo
  • gola infiammata
  • difficoltà a deglutire
  • mal d’orecchie
  • tosse in corso
  • tonsille gonfie
  • detriti bianchi o gialli sulle tonsille

I calcoli tonsillari più piccoli, che sono più comuni di quelli grandi, potrebbero non causare alcun sintomo.

Prevenire i calcoli tonsillari

Se hai calcoli tonsillari, possono verificarsi regolarmente. Fortunatamente, ci sono dei passaggi che puoi adottare per prevenirli. Questi passaggi includono:

  • praticare una buona igiene orale, inclusa la pulizia dei batteri dalla parte posteriore della lingua quando ti lavi i denti
  • smettere di fumare
  • gargarismi con acqua salata
  • bere molta acqua per rimanere idratati

Rimozione dei calcoli delle tonsille

La maggior parte dei tonsilloliti sono innocui, ma molte persone vogliono rimuoverli perché possono avere un cattivo odore o causare disagio. I trattamenti vanno dai rimedi casalinghi alle procedure mediche.

Gargarismi

Fare i gargarismi energicamente con acqua salata può alleviare il fastidio alla gola e può aiutare a rimuovere i calcoli tonsillari. L’acqua salata può anche aiutare a cambiare la chimica della bocca. Può anche aiutare a sbarazzarsi dell’odore che le pietre tonsillari possono causare. Sciogliere 1/2 cucchiaino di sale in 8 once di acqua tiepida e fare i gargarismi.

Tosse

Potresti scoprire prima di avere calcoli tonsillari quando ne tossisci uno. La tosse energica può aiutare a sciogliere i calcoli.

Rimozione manuale

Si sconsiglia di rimuovere le pietre da soli con oggetti rigidi come uno spazzolino da denti. Le tue tonsille sono tessuti delicati quindi è importante essere delicati. La rimozione manuale dei calcoli tonsillari può essere rischiosa e portare a complicazioni, come sanguinamento e infezione. Se devi provare qualcosa, usare delicatamente uno stuzzicadenti o un batuffolo di cotone è una scelta migliore.

Procedure chirurgiche minori possono essere raccomandate se le pietre diventano particolarmente grandi o causano dolore o sintomi persistenti.

Crittolisi delle tonsille laser

Durante questa procedura, un laser viene utilizzato per eliminare le cripte in cui si depositano le pietre tonsillari. Questa procedura viene spesso eseguita utilizzando l’anestesia locale. Il disagio e il tempo di recupero sono generalmente minimi.

Criptolisi di coblazione

Nella criptolisi coblativa non è coinvolto il calore. Invece, le onde radio trasformano una soluzione salina in ioni carichi. Questi ioni possono tagliare i tessuti. Come con i laser, la criptolisi coblativa riduce le cripte tonsillari ma senza la stessa sensazione di bruciore.

Tonsillectomia

Una tonsillectomia è la rimozione chirurgica delle tonsille. Questa procedura può essere eseguita utilizzando un bisturi, un laser o un dispositivo di cobilizzazione.

L’esecuzione di questo intervento chirurgico per i calcoli tonsillari è controversa. I medici che raccomandano la tonsillectomia per i calcoli tonsillari tendono a usarla solo per casi gravi e cronici e dopo che tutti gli altri metodi sono stati provati senza successo.

Antibiotici

In alcuni casi, gli antibiotici possono essere utilizzati per gestire i calcoli tonsillari. Possono essere utilizzati per ridurre il numero di batteri che svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo e nella crescita dei calcoli tonsillari.

Lo svantaggio degli antibiotici è che non tratteranno la causa sottostante delle pietre e hanno i loro potenziali effetti collaterali. Inoltre, non dovrebbero essere usati a lungo termine, il che significa che i calcoli tonsillari probabilmente torneranno dopo aver smesso di usare gli antibiotici.

Complicazioni di calcoli tonsillari

Mentre le complicazioni da calcoli tonsillari sono rare, sono possibili. Una delle complicazioni più gravi che possono derivare dai calcoli tonsillari è a infezione profonda delle tonsille, noto come ascesso.

Le pietre tonsillari di grandi dimensioni possono danneggiare e interrompere il normale tessuto tonsillare. Questo può portare a gonfiore, infiammazione e infezione significativi.

Anche i calcoli tonsillari legati alle infezioni delle tonsille possono richiedere un intervento chirurgico.

Le pietre tonsillari sono contagiose?

No, i calcoli tonsillari non sono contagiosi. Sono costituiti da un materiale chiamato biofilm. In bocca, un biofilm è una combinazione di batteri e funghi della tua bocca che interagiscono con la chimica della tua bocca. Questa miscela si attacca quindi a qualsiasi superficie umida.

Nel caso delle pietre tonsillari, il materiale si indurisce all’interno delle tonsille. Un altro biofilm comune nella bocca è la placca. I biofilm svolgono anche un ruolo nelle carie e nelle malattie gengivali.

prospettiva

I calcoli tonsillari sono un problema comune. Sebbene possano portare una serie di sintomi, i calcoli tonsillari raramente provocano gravi complicazioni.

Se soffri di calcoli tonsillari frequenti, assicurati di praticare una buona igiene dentale e di rimanere idratato. Se diventano un problema o sei preoccupato per loro, parla con il tuo medico. Insieme puoi determinare il modo migliore per trattare i tuoi calcoli tonsillari e prevenirne quelli futuri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here