Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Piercing ai morsi di squalo: tutto ciò che devi sapere

Piercing ai morsi di squalo: tutto ciò che devi sapere

0
6

donna con morsi di squalo piercing
ASashka / Getty Images

Il piercing da morsi di squalo è una combinazione di quattro piercing con doppi piercing su entrambi i lati del labbro inferiore. Se hai familiarità con altri piercing da morso, i morsi di squalo sono fondamentalmente morsi di ragno gemello.

Quali tipi di gioielli vengono utilizzati per questo piercing?

Le borchie o gli anelli di Labret vengono solitamente utilizzati per i morsi di squalo.

Per alleviare il gonfiore, inizialmente si consigliano barre lunghe. Quindi, puoi scambiarlo con qualcosa di più piccolo quando sei completamente guarito.

Quali opzioni di materiale sono disponibili per i gioielli?

Ci sono molte opzioni di materiali, ma l’Association of Professional Piercers (APP) consiglia gioielli realizzati con metalli per impianti o oro 14 carati o superiore.

I gioielli realizzati con materiali di alta qualità riducono il rischio di complicazioni, come migrazione, reazioni allergiche e infezioni.

Scegli gioielli realizzati da:

  • Acciaio inossidabile chirurgico. I gioielli in acciaio inossidabile chirurgico contengono altre leghe, compreso il nichel. Ma generalmente ha un rilascio basso, che lo rende sicuro per la maggior parte delle persone.
  • Titanio. Il titanio per impianti è privo di nichel e sicuro per tutti. Costa più dell’acciaio inossidabile, ma è un’opzione migliore se sei sensibile ad altri metalli.
  • Niobio. Il niobio è biocompatibile, leggero e simile al titanio, ma senza la designazione del grado di impianto. È anche più conveniente.
  • Oro 14 carati o superiore. I gioielli per il corpo in oro devono essere di 14 carati o più. Evita i pezzi che sono placcati in oro o pieni, o vermeil o sovrapposti d’oro. Questi contengono altre leghe sotto un sottile strato d’oro che può sfaldarsi e scheggiarsi.

Quanto costa solitamente il piercing?

I morsi di squalo richiedono quattro piercing separati e in genere costa da $ 140 a $ 200 per l’intera faccenda.

Il costo può variare a seconda della posizione, dei gioielli che scegli e del livello di abilità del professionista del piercing.

Quando stabilisci il prezzo del tuo piercing, ricordati di prendere in considerazione un suggerimento. Una mancia del 20% è consuetudine.

Come viene fatto questo piercing?

In uno studio professionale, inizierai con una consulenza per esaminare il tipo di piercing e gioielli che desideri e compilerai una rinuncia.

Ecco cosa viene dopo:

  1. Il professionista del piercing disinfetterà l’area utilizzando uno scrub chirurgico.
  2. Risciacquerai la bocca con un collutorio antibatterico.
  3. Contrassegneranno i punti di ingresso per i tuoi piercing usando un pennarello, così potrai approvare il posizionamento.
  4. Quindi useranno un morsetto per tirare delicatamente il labbro inferiore verso il basso e lontano da denti e gengive.
  5. Spingeranno un ago attraverso il tuo labbro e poi inseriranno e fisseranno i gioielli.
  6. I passaggi 4 e 5 verranno ripetuti per il resto dei piercing.
  7. Il professionista pulirà l’area.
  8. Ti verranno fornite le istruzioni per la cura successiva.

Com’è il dolore?

Ci sono quattro piercing separati, quindi, anche se il bordo inferiore del labbro non è in alto sulla scala del dolore rispetto ad altre aree, può essere scomodo.

Detto questo, il dolore è soggettivo, quindi è difficile prevedere quanto sarà doloroso da una persona all’altra.

La tua tolleranza al dolore, l’abilità del tuo professionista del piercing e quanto sei rilassato possono influenzare quanto fa male.

Quali rischi sono associati a questo piercing?

La perforazione del tessuto comporta sempre qualche rischio.

Ecco alcune possibili complicazioni di cui essere a conoscenza:

  • Infezione. I piercing sono ferite aperte e possono essere esposte ai batteri quando mangi, tocchi la bocca, baci o fai sesso orale. Le infezioni trasmesse dal sangue sono possibili se un professionista utilizza strumenti disinfettati in modo improprio.
  • Rigonfiamento. È normale che quattro piercing ravvicinati causino un gonfiore significativo per i primi 3-5 giorni.
  • Denti o danni alle gengive. Il posizionamento dei piercing sui morsi di squalo significa che i tuoi gioielli sfregheranno contro la superficie delle gengive e dei denti, causando irritazione e possibile erosione.
  • Trauma o lacrimazione. Fare le cose di tutti i giorni, come vestirsi, mangiare e baciarsi può urtare o intrappolare i tuoi gioielli. Questo può causare lacrimazione o altri traumi se non stai attento.
  • Interruzione dei nervi. Anche se il rischio è davvero basso, un piccolo studia ha scoperto che i piercing al viso a volte causano interruzioni dei nervi, che possono influire sull’allineamento degli occhi o causare mal di schiena cronico.

Com’è il tempo di guarigione?

La velocità con cui guarisci dipende in gran parte da quanto è abile il tuo professionista del piercing e da quanto sei diligente con il tuo post-trattamento.

Anche il tuo stato di salute generale e il tuo stile di vita influiscono sui tempi di guarigione.

In genere, per un piercing in quella zona, stai cercando un tempo di guarigione di 2-3 mesi.

Che tipo di assistenza post-vendita è coinvolta?

Un’adeguata assistenza post-vendita può aiutare il tuo piercing a guarire il più velocemente possibile e ridurre le possibilità di complicazioni.

Ecco alcune cose da fare e da non fare per prendersi cura del tuo piercing.

Durante la guarigione, fai:

  • lavarsi le mani prima di pulire o toccare il piercing

  • sciacquare la bocca con soluzione salina 4-5 volte al giorno, anche dopo aver mangiato, dopo essersi svegliati e prima di dormire

  • Risciacquare o spruzzare l’esterno dei piercing con una soluzione salina o un pezzo di garza imbevuta di soluzione salina
  • praticare una buona igiene orale con spazzolatura regolare e filo interdentale quotidiano
  • utilizzare uno spazzolino nuovo a setole morbide e conservarlo lontano da altri spazzolini da denti
  • utilizzare un sapone delicato per lavare delicatamente intorno al piercing
  • risciacquare abbondantemente per rimuovere tutte le tracce di sapone dalla zona
  • tamponare delicatamente l’area con salviette di carta pulite (gli asciugamani di stoffa possono ospitare batteri).
  • continua a gonfiarti dormendo con la testa sollevata e applicando un impacco freddo sulla zona

  • lascia che le scaglie di ghiaccio si sciolgano in bocca per alleviare il dolore e il gonfiore
  • fai attenzione quando mangi, ti pettini i capelli o ti vesti per evitare di impigliare i tuoi gioielli
  • prendi un analgesico da banco fintanto che non stai più sanguinando

Durante la guarigione, non:

  • tocca il tuo piercing con le mani non lavate
  • gioca con i tuoi gioielli
  • masticare gomme o qualsiasi cosa che possa ospitare batteri (come le unghie o le matite)
  • parlare troppo quando il tuo piercing è nuovo (può danneggiare i tessuti e causare cicatrici).
  • impegnarsi in qualsiasi contatto sessuale orale o baciare
  • condividere posate o piatti con gli altri
  • bere alcolici o utilizzare un collutorio contenente alcol
  • fumo (rallenta la guarigione e aumenta il rischio di complicanze).
  • utilizzare saponi o prodotti per la pelle che contengono alcol, profumo o altri ingredienti irritanti
  • esporre l’area all’acqua di piscine, vasche idromassaggio o acque libere
  • togli il piercing prima che sia completamente guarito

Segni di un problema

Non devi preoccuparti di tenerezza, gonfiore o arrossamento nei primi giorni dopo aver ricevuto i morsi di squalo. Se i sintomi persistono oltre o sono gravi o in peggioramento, potrebbe indicare un problema.

Rivolgiti al tuo professionista del piercing o un professionista sanitario se noti:

  • dolore, gonfiore o arrossamento grave o in peggioramento
  • molto scarico che è verde, giallo, grigio o ha un cattivo odore
  • eruzione cutanea o vesciche
  • arrossamento che si diffonde dal sito
  • pelle calda al tatto
  • febbre, brividi o vomito
  • confusione

Cambiare i gioielli

Conserva i tuoi gioielli finché non sei completamente guarito, anche se non ti piace il modo in cui sembra. Rimuoverlo prima che sia guarito, anche brevemente, può causare lesioni o infezioni.

Se hai bisogno di rimuoverlo prima di essere completamente guarito, consulta il tuo professionista del piercing e chiedigli di scambiarlo per te.

Ritiro del piercing

Ancora una volta, dovresti tenere i tuoi gioielli fino a quando non sono completamente guariti.

Dopodiché, se decidi di ritirare il piercing, puoi rimuoverlo da solo e lasciare che il tessuto cresca. Assicurati solo di mantenere l’area pulita fino a quando i fori non si chiudono.

Se i gioielli sono difficili da rimuovere, non cercare di forzarli. Un professionista può rimuoverlo per te in sicurezza.

Una volta che il tessuto cresce, rimarrai con quattro minuscole cicatrici nei siti di piercing.

Cosa fare dopo

Se sei pronto a ricevere quei morsi di squalo, questi passaggi successivi possono aiutarti a ottenere la migliore esperienza:

  • Chiedi ad amici e parenti con piercing per i rinvii o trova un professionista del piercing attraverso la directory APP.
  • Visita di persona qualsiasi potenziale studio per verificare la pulizia e i permessi o una licenza per operare.
  • Chiedi informazioni sul processo di igienizzazione dello studio.
  • Chiedi di vedere il portfolio del professionista del piercing, che dovrebbe includere immagini di piercing del cliente guariti.
  • Controlla la qualità dei gioielli che portano.

La linea di fondo

I morsi di squalo sono un tipo di piercing popolare tra gli appassionati di gioielli per il corpo, costituito da quattro fori su entrambi i lati sotto il labbro inferiore.

Come la maggior parte dei piercing, questo stile è generalmente sicuro, ma richiede cure successive leggermente diverse rispetto ad altri piercing.

Se uno squalo morde il piercing e provi dolore eccessivo, gonfiore o sintomi insoliti, contatta il professionista del piercing o un medico per ricevere assistenza.


Adrienne Santos-Longhurst è una scrittrice e autrice freelance con sede in Canada che ha scritto ampiamente su tutto ciò che riguarda la salute e lo stile di vita per più di un decennio. Quando non è rintanata nel suo capanno di scrittura alla ricerca di un articolo o fuori intervista a professionisti della salute, può essere trovata a giocare per la sua città sulla spiaggia con marito e cani al seguito o sguazzare per il lago cercando di padroneggiare lo stand-up paddle board.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here