Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Pericoli delle culle ribaltabili: cosa devi sapere

Pericoli delle culle ribaltabili: cosa devi sapere

0
7

il bambino sbircia da un lato della culla
Johanna Lohr/Offset

Una culla è probabilmente una delle prime cose sulla tua lista da ottenere quando ti stai preparando per l’arrivo del tuo bambino.

Sia che tu ne stia acquistando uno nuovo, cercando nei negozi dell’usato o prendendo in prestito uno da un amico o un parente, vorrai assicurarti che la culla del tuo piccolo sia uno spazio sicuro, in modo che tu possa tutti e due può dormire bene la notte.

Al giorno d’oggi, i produttori di presepi devono soddisfare rigorosi standard di sicurezza, quindi se ne stai acquistando uno nuovo, puoi essere abbastanza sicuro che sia stato sottoposto a test rigorosi. Tuttavia, molte famiglie hanno scelto di utilizzare presepi vintage, di seconda mano o di seconda mano, che meritano una valutazione prima dell’uso.

Un tipo di culla che dovresti sempre evitare è una culla laterale. Sebbene non siano più prodotti o venduti legalmente, è possibile che tu possa averne accesso a uno, che sia tramandato da un fratello maggiore, rubato a una vendita in un cortile o usato mentre visiti la casa di un amico o di un familiare.

Le culle con sponda ribaltabile presentano il rischio di potenziali lesioni al bambino e persino di morte, quindi pensaci due volte prima di mettere a letto la tua dolce cimice in una. Per imparare tutto ciò che devi sapere sui presepi con sponda ribaltabile e come sapere se ne hai uno, continua a leggere.

Cosa dovresti sapere sui presepi con sponda ribaltabile?

Una culla con sponda ribaltabile è costruita in modo tale che almeno un lato scivoli su e giù (da cui la “goccia” nel nome), in modo che un genitore possa accedere al proprio bambino senza sporgersi troppo oltre il lato.

Sfortunatamente, la caratteristica che ha reso le culle ribaltabili così comode per i genitori le ha rese inavvertitamente pericolose anche per i bambini.

In vari casi documentati, la funzionalità di caduta ha creato un piccolo spazio aperto tra il materasso e il lato della culla. Tragicamente, ci sono stati casi in cui un bambino è scivolato in questo vuoto involontario, è rimasto intrappolato ed è stato strangolato o soffocato.

Nel corso di 9 anni, sono stati segnalati 32 decessi infantili – e molti altri incidenti ravvicinati – tutti relativi a un malfunzionamento nelle culle a caduta.

Per questi motivi allarmanti, nel 2011 la Consumer Protection Safety Commission (CPSC) degli Stati Uniti ha vietato la produzione e la vendita di culle con sponda ribaltabile, oltre ad aver implementato rigorosi standard di sicurezza e requisiti di test più severi in tutto il settore della produzione di presepi.

Questo tipo di distacco che crea spazio può verificarsi per vari motivi. Detto questo, in genere si tratta di culle più vecchie che sono state utilizzate molto e hanno subito un po’ di usura lungo la strada.

  • È stato anche dimostrato che l’hardware del lato di caduta consumato o rotto fa sì che un lato della culla si disconnetta dai suoi angoli, creando uno spazio vuoto in cui un bambino potrebbe incastrarsi.
  • Se un presepe è stato assemblato impropriamente o smontato e rimontato più volte, il rischio di questo tragico esito si moltiplica.
  • Pezzi mancanti e/o hardware allentato sono altre bandiere rosse pericolose.
  • Nel tempo, il legno può deformarsi, l’hardware può deformarsi o rompersi e la colla può perdere la sua adesività.

Controlla la tua culla, anche se è un modello laterale fisso, e controllala spesso per assicurarti che tutto sia in piedi, solido e funzioni come previsto.

Oggi è illegale usare o vendere culle da terra, nuove o di seconda mano. Inoltre, non sono consentiti per l’uso in ambienti aziendali o comunitari, anche se sono stati dotati di hardware di immobilizzazione destinato a interrompere la funzionalità di scorrimento.

A partire dalla fine del 2012, gli asili nido, gli hotel e le altre attività con presepi comuni dovevano utilizzare modelli conformi a queste normative.

Come fai a sapere se la culla che stai usando è sicura?

Se il presepe in questione è stato acquistato dopo il 28 giugno 2011, quando sono entrate in vigore le nuove regole del CPSC, puoi stare abbastanza sicuro che soddisfi o superi i più severi standard di sicurezza stabiliti dal comitato di regolamentazione.

Tuttavia, se hai preso in prestito, ereditato o acquistato una culla di seconda mano, potresti voler controllare la data di produzione e rivalutare. Sebbene sia illegale rivendere una culla, può succedere e occasionalmente. Potresti averne uno in tuo possesso e nemmeno rendertene conto.

Indipendentemente dal fatto che si parli di una culla con sponda ribaltabile o di una culla standard usata, vale la pena fare una piccola valutazione sulla sicurezza.

Innanzitutto, controlla il sito web del CPSC per vedere se è mai stato richiamato. Se si tratta di un richiamo attivo, potresti essere in grado di richiedere un kit di riparazione al produttore o addirittura di cambiarlo del tutto. In ogni caso, non tentare di modificare da solo una culla per risolvere eventuali problemi esistenti.

Se acquisti una culla usata, assicurati che venga fornita con tutto l’hardware originale e trova un manuale di istruzioni online se l’opuscolo cartaceo è sparito da tempo.

Ci sono vari modi per valutare la sicurezza della tua culla nuova o usata:

  • Distanza tra le barre della culla. Ci dovrebbe essere un massimo di 2 3/8 pollici tra le sbarre di una culla, in modo che i bambini non possano incastrarsi tra di loro o tirare fuori le gambe e il corpo, lasciando la testa in una posizione strangolata.
  • Dimensione del materasso. È necessario utilizzare la dimensione corretta del materasso per garantire che non vi siano spazi vuoti o spazi. Le nuove culle dovrebbero includere un’etichetta di avvertenza con le dimensioni corrette del materasso. Se non hai accesso ad esso, fai un rapido “test con due dita”. Dovrebbe essere una lotta inserire due dita tra il materasso e i lati di una culla. Vuoi che questa zona sia il più aderente possibile.
  • Impostazioni del presepe. Secondo il CPSC, alla sua impostazione più bassa, una culla dovrebbe avere un’altezza del binario di 26 pollici dalla parte superiore della ringhiera al materasso.
  • Controlla i pericoli. Non devono essere esposti chiodi, pioli o ferramenta, né legno frastagliato o altre superfici potenzialmente pericolose. Inoltre, evita ritagli decorativi che potrebbero intrappolare piccole parti del corpo. Fai una rapida ispezione per assicurarti che non ci siano pericoli visibili e tangibili.
  • Culle a caduta (se devi usarne una). Dovresti evitare del tutto le culle. Tuttavia, se non hai alternative, controlla i fermi sui binari di caduta per assicurarti che siano adeguatamente serrati e fissati. Se la culla è stata dotata di hardware di immobilizzazione, assicurati che sia installato correttamente e in buone condizioni.
  • Posizionamento del bambino. Ovviamente, quando è ora di andare a letto, metti sempre il tuo bambino sulla schiena, senza oggetti, coperte o giocattoli. Non utilizzare paraurti per culla o posizionatori per dormire.
  • Sistemazione della camera. Posiziona la culla lontano dalle finestre, poiché la luce solare diretta o le correnti d’aria possono mettere a disagio il tuo bambino. C’è anche un rischio se le corde delle persiane o delle tende sono abbastanza vicine da avvolgersi intorno al collo del bambino. Inoltre, considera altri rischi per la sicurezza. Una culla può diventare troppo calda se posizionata troppo vicino a un termosifone o un’altra fonte di calore.

Porta via

Per assicurarti che il tuo bambino dorma bene e stia al sicuro durante la notte, inizia con una culla ben tenuta.

Anche se l’utilizzo di una vecchia culla può essere conveniente, i suoi meccanismi rappresentano un pericolo significativo per il tuo bambino.

Se puoi, è meglio eliminarlo o distruggerlo del tutto. Se non sei in grado di farlo, assicurati di controllare regolarmente la presenza di problemi di distacco e gap e di valutare spesso chiodi, viti e pioli.

Fai la dovuta diligenza e assicurati che la tua culla, che sia nuova o vecchia, sia in buone condizioni.

Hai già troppe cose di cui preoccuparti come genitore e la possibilità di una culla malfunzionante non dovrebbe essere una di queste. Vai avanti e fai un rapido controllo in modo che tu e il bambino possiate stare tranquilli stasera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here