Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perdita di capelli e testosterone

Perdita di capelli e testosterone

0
3

Trama complessa

La relazione tra testosterone e perdita di capelli è complicata. Una credenza popolare è che gli uomini calvi abbiano alti livelli di testosterone, ma è proprio vero?

La calvizie maschile, o alopecia androgenetica, colpisce circa 50 milioni di uomini e 30 milioni di donne negli Stati Uniti, secondo il National Institutes of Health (NIH). La caduta dei capelli è dovuta al restringimento dei follicoli piliferi e al conseguente impatto sul ciclo di crescita. I nuovi capelli diventano sempre più fini fino a quando non rimangono più capelli ei follicoli diventano dormienti. Questa perdita di capelli è causata dagli ormoni e da alcuni geni.

Diverse forme di testosterone

Il testosterone esiste nel tuo corpo in diverse forme. C’è il testosterone “libero” che non è legato alle proteine ​​nel tuo corpo. Questa è la forma di testosterone più disponibile per agire all’interno del corpo.

Il testosterone può anche essere legato all’albumina, una proteina nel sangue. La maggior parte del testosterone è legata alla proteina della globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) e non è attiva. Se hai un basso livello di SHBG, potresti avere un alto livello di testosterone libero nel sangue.

Il diidrotestosterone (DHT) è prodotto dal testosterone da un enzima. Il DHT è cinque volte più potente del testosterone. Il DHT viene utilizzato principalmente dal corpo nella prostata, nella pelle e nei follicoli piliferi.

Forma di calvizie

La calvizie maschile (MPB) ha una forma distintiva. L’attaccatura dei capelli anteriore si allontana, soprattutto ai lati, formando una forma a M. Questa è la calvizie frontale. Anche la corona della testa, nota anche come vertice, diventa calva. Alla fine le due aree si uniscono a forma di “U”. MPB può anche estendersi ai peli del torace, che possono assottigliarsi con l’età. Stranamente, i capelli in diverse posizioni del corpo possono reagire in modo diverso ai cambiamenti ormonali. Ad esempio, la crescita dei peli sul viso può migliorare mentre altre aree diventano calve.

DHT: l’ormone alla base della caduta dei capelli

Il diidrotestosterone (DHT) è prodotto dal testosterone da un enzima chiamato 5-alfa reduttasi. Può anche essere prodotto con DHEA, un ormone più comune nelle donne. Il DHT si trova nella pelle, nei follicoli piliferi e nella prostata. Le azioni del DHT e la sensibilità dei follicoli piliferi al DHT sono ciò che causa la caduta dei capelli.

DHT agisce anche sulla prostata. Senza DHT, la prostata non si sviluppa normalmente. Con troppo DHT, un uomo può sviluppare un’ipertrofia prostatica benigna, nota anche come prostata ingrossata.

DHT e altre condizioni

Ci sono alcune prove di un legame tra calvizie e cancro alla prostata e altre malattie. La Harvard Medical School riporta che gli uomini con calvizie ai vertici hanno un rischio 1,5 volte maggiore di sviluppare il cancro alla prostata rispetto agli uomini senza calvizie. Il rischio di malattia coronarica è anche più del 23% più alto negli uomini con punti calvi ai vertici. Sono in corso indagini per stabilire se esiste un legame tra i livelli di DHT e la sindrome metabolica, il diabete e altre condizioni di salute.

Sono i tuoi geni

Non è la quantità di testosterone o DHT che causa la calvizie; è la sensibilità dei follicoli piliferi. Questa sensibilità è determinata dalla genetica. Il gene AR produce il recettore sui follicoli piliferi che interagiscono con il testosterone e il DHT. Se i tuoi recettori sono particolarmente sensibili, sono più facilmente attivati ​​anche da piccole quantità di DHT e di conseguenza la caduta dei capelli si verifica più facilmente. Anche altri geni possono svolgere un ruolo.

L’età, lo stress e altri fattori possono influenzare la tua perdita di capelli. Ma i geni svolgono un ruolo significativo e gli uomini che hanno parenti maschi stretti con MPB hanno un rischio molto più elevato di sviluppare MPB da soli.

Miti: virilità e caduta dei capelli

Ci sono molti miti là fuori sugli uomini calvi. Uno di questi è che gli uomini con MPB sono più virili e hanno livelli più alti di testosterone. Questo non è necessariamente il caso. Gli uomini con MPB possono effettivamente avere livelli circolanti più bassi di testosterone ma livelli più alti dell’enzima che converte il testosterone in DHT. In alternativa, potresti semplicemente avere geni che ti danno follicoli piliferi altamente sensibili al testosterone o DHT.

Perdita di capelli nelle donne

Le donne possono anche sperimentare la caduta dei capelli a causa dell’alopecia androgenetica. Sebbene le donne abbiano livelli di testosterone molto più bassi rispetto agli uomini, ce n’è abbastanza per causare potenzialmente la caduta dei capelli androgenetica.

Le donne sperimentano un diverso modello di perdita di capelli. L’assottigliamento si verifica sulla parte superiore del cuoio capelluto in un modello “albero di Natale”, ma l’attaccatura dei capelli anteriore non si allontana. La perdita di capelli di tipo femminile (FPHL) è anche dovuta all’azione del DHT sui follicoli piliferi.

Trattamenti per la caduta dei capelli

Diversi metodi di trattamento di MPB e FPHL implicano l’interferenza con il testosterone e le azioni del DHT. Finasteride (Propecia) è un farmaco che inibisce l’enzima 5-alfa reduttasi che converte il testosterone in DHT. È pericoloso da usare nelle donne che potrebbero rimanere incinte e potrebbero esserci effetti collaterali sessuali di questo farmaco su uomini e donne.

Un altro inibitore della 5-alfa reduttasi chiamato dutasteride (Avodart) è attualmente allo studio come potenziale trattamento per MPB. È attualmente sul mercato per il trattamento di un ingrossamento della prostata.

Altre opzioni di trattamento che non coinvolgono testosterone o DHT includono:

  • minoxidil (Rogaine)
  • ketoconazolo
  • trattamento laser
  • trapianto chirurgico di follicolo pilifero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here