Perché Windows si riavvia senza preavviso?

0
6

Perché Windows si riavvia senza preavviso?

Se il tuo computer Windows si riavvia da solo senza alcun avviso, rivedi i seguenti passaggi per la risoluzione dei problemi per ricevere assistenza su come risolvere il problema.

Consiglio

Questa pagina è per i computer che si riavviano da soli, non per i computer che si spengono e rimangono spenti. Per i computer che rimangono spenti, vedere: Perché il computer si spegne senza preavviso?

Problema o errore software

Dal rilascio di Windows XP, Microsoft ha progettato Windows per il riavvio automatico quando si verificano errori, come un BSoD. Sebbene questa funzione sia utile per gli errori casuali, rende difficile la risoluzione dei problemi o la riparazione. Di seguito sono riportati i passaggi su come questa funzione può essere disabilitata e abilitata in Windows XP, Vista, 7, 8 e 10.

  1. Dal desktop, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer. In Windows 8 e 10, apri Esplora file e fai clic con il pulsante destro del mouse su Questo PC nel riquadro di navigazione a sinistra.
  2. Seleziona l’opzione Proprietà nel menu a comparsa.
  3. Nella finestra Proprietà del sistema, fare clic sulla scheda Avanzate o sul collegamento Impostazioni di sistema avanzate.
  4. Nella scheda Avanzate, fai clic sul pulsante Impostazioni in Avvio e ripristino.
  5. Nella finestra Avvio e ripristino, deselezionare la casella di controllo Riavvia automaticamente.
  6. Fare clic su OK.

Ora, se il computer genera un errore, non dovrebbe riavviarsi automaticamente e dovrebbe visualizzare un messaggio di errore, molto probabilmente un BSoD.

  • Come correggere gli errori della schermata blu di Windows.

Problema o errore hardware

Attenzione

Alcuni dei passaggi seguenti richiedono l’apertura del computer. Mentre si lavora all’interno del computer, prestare attenzione all’ESD.

Qualsiasi componente hardware guasto nel tuo computer potrebbe causare la generazione di un errore o il riavvio del computer senza preavviso. Se di recente hai tentato di aggiungere un nuovo dispositivo hardware, rimuovi quel dispositivo per assicurarti che non stia causando i tuoi problemi.

Assicurati di non riscontrare alcun conflitto hardware visualizzando Gestione dispositivi per gli errori.

  • Come identificare i problemi in Gestione dispositivi di Windows.

Anche i driver hardware possono causare questo problema. Se hai installato di recente nuovi driver hardware, potresti provare una versione precedente di quei driver. Ulteriori informazioni e assistenza con i driver del computer sono disponibili nella nostra pagina dei driver.

Se hai aggiornato i driver e rimosso l’hardware appena aggiunto e i riavvii casuali continuano a verificarsi, la memoria del computer è danneggiata.

  • Come testare la memoria del computer per determinare se è difettosa.

Infine, anche i dispositivi hardware non installati correttamente nel computer possono causare riavvii casuali. Assicurarsi che tutti i cavi e le schede di espansione siano collegati correttamente all’interno del computer. Il modo migliore per determinarlo è scollegare e ricollegare tutti i cavi e le schede di espansione.

Virus informatico

Virus informatico

Alcuni virus informatici, come il virus blaster, sono progettati per riavviare il computer senza preavviso. Di solito, questi virus fanno riavviare il computer ogni 5, 10, 15 o 30 minuti dopo l’avvio del computer.

Se ritieni che il tuo computer abbia un virus, assicurati che sia installato un programma antivirus e che le definizioni del programma antivirus siano aggiornate.

  • Come aggiorno il mio programma antivirus?

Problema legato al calore

CPU del computer di monitoraggio della pistola della temperatura

La maggior parte dei computer odierni è progettata per spegnersi o riavviarsi automaticamente se il processore del computer, la scheda video o altri dispositivi nel computer si surriscaldano. Se di recente hai sentito rumori anomali provenienti dal tuo computer, potrebbe essere un segno di una ventola guasta, che può causare il surriscaldamento dei componenti hardware.

Innanzitutto, verifica che la ventola dell’alimentatore funzioni esaminando il retro del computer. Verificare che la ventola si muova, si muova velocemente e si muova in modo fluido (ad es., che non traballi o strisci contro l’interno dell’alimentatore). Per tutte le altre ventole del computer, è necessario aprire il computer e verificare che tutte le ventole funzionino (ad es. ventola del processore, ventola della scheda video e ventole del case).

  • Come apro il case del mio computer?

Una pistola termica, come quella mostrata nell’immagine, può misurare quanto sono caldi i componenti hardware o i circuiti integrati all’interno del computer.

Consiglio

Se il tuo BIOS monitora la velocità, o RPM, delle ventole, accedi alla configurazione del BIOS e verifica che non riporti alcun errore. Per informazioni su come accedere alla configurazione del BIOS, vedere: Come accedere alla configurazione del BIOS o del CMOS.

Nota

Se si tratta di un computer portatile, spesso c’è una ventola su uno dei lati del portatile. Assicurati che questa ventola emetta aria dal laptop e controlla se riesci a sentire l’aria calda proveniente dal laptop. Potresti anche prendere in considerazione un pad di raffreddamento se il tuo laptop si surriscalda spesso. Per ulteriore assistenza, vedere: Quale dovrebbe essere la temperatura del processore del mio computer?

Problema con il sistema operativo

Se, dopo aver seguito i consigli di cui sopra, il computer continua a riavviarsi, è probabile che si verifichi un problema con il sistema operativo Microsoft Windows. Per aiutare a determinare se questo è il caso, prova i passaggi seguenti.

  1. Riavvia il computer e accedi alla configurazione del BIOS quando il computer inizia ad avviarsi.

  2. Dopo aver caricato il computer nella configurazione del BIOS, lasciare inattivo il computer per alcuni minuti.
  • Come accedere alla configurazione del BIOS o del CMOS.

Se il computer non si riavvia dopo essere rimasto inattivo nel BIOS e hai provato le altre soluzioni sopra, prova ad attivare un punto di ripristino in Windows prima che si verifichi il problema. Se l’attivazione di un punto di ripristino precedente non funziona o non sono disponibili punti di ripristino da attivare, è probabile che sia necessario reinstallare Microsoft Windows.

  • Come cancellare il mio disco rigido e ricominciare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here