Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché non rimango incinta?

Perché non rimango incinta?

0
4

coppia giocosa lotta in camera da letto

Una volta che hai fatto la scelta di provare, qualsiasi ritardo può sembrare che tu stia aspettando qualcosa che non accadrà mai. Ogni viaggio al negozio può portare ricordi di tutte le altre gravidanze in corso intorno a te. Ogni ciclo mensile senza successo può portare delusione o sentimenti di fallimento.

Potresti iniziare a sentire che c’è qualcosa che non va. Dopotutto, com’è possibile che i bambini nascano tutti i giorni, ma non che tu rimanga incinta?!?!? Potresti diventare ansioso, depresso o addirittura disperato.

Non preoccuparti se ti senti in questo modo, non sei solo. Permettici di fornire alcune informazioni sui tempi realistici, i problemi di fertilità più comuni e alcuni modi per aumentare le tue possibilità.

La conoscenza è potere e, sebbene non possiamo certamente garantire che sarai incinta il prossimo mese, saperne di più potrebbe aiutarti nel percorso verso il tuo bambino.

Quanto dovrebbe durare?

Se sei nei tuoi primi mesi di tentativi di avere un bambino, potrebbe sorprenderti che rimanere incinta non stia avvenendo così rapidamente come ti aspettavi (che probabilmente è successo subito, giusto?).

La maggior parte delle coppie sane concepirà entro un anno se stanno attivamente cercando di concepire.

Se hai meno di 35 anni e stai cercando di rimanere incinta da un anno, dovresti parlare con il tuo medico per vedere uno specialista. Se hai più di 35 anni, ti consigliamo di vedere uno specialista dopo 6 mesi di tentativi attivi.

Perché non rimango incinta?

Le potenziali cause di infertilità includono:

tempi

Per rimanere incinta, lo sperma deve entrare in contatto con l’uovo durante l’ovulazione. Non tutti i giorni del mese sono giusti per questo!

Se hai appena iniziato a provare o non ti sei ancora limitato a una finestra di ovulazione esatta, potresti semplicemente provare a rimanere incinta nel momento sbagliato durante il mese. Il monitoraggio dei cicli mestruali può aiutare a risolvere questo problema.

È importante ricordare che anche se hai determinato quando ovulerai non è una garanzia che il sesso durante quel periodo si tradurrà in una gravidanza. Una trentenne sana ha circa il 20% di possibilità di gravidanza ogni mese.

Problemi di ovulazione

Se non stai ovulando, può essere quasi impossibile rimanere incinta. In questo caso, ti consigliamo di parlare con uno specialista della fertilità di ulteriori test e procedure che possono offrire per aiutare a regolare e identificare il motivo per cui l’ovulazione non si verifica.

Problemi di sperma/sperma

Se è vero che coloro che lo fanno possono produrre sperma per tutta la vita, c’è anche una questione di qualità dello sperma. Il numero, la forma e la motilità (movimento) degli spermatozoi possono influenzare la fertilità. Se c’è un problema, il tuo fornitore può fare un’analisi dello sperma.

Problemi legati all’età

Indipendentemente dal sesso, tutte le persone possono trovare più difficile produrre bambini quando invecchiano.

In generale, una persona con un utero tra i 20 ei 30 anni ha 1 possibilità su 4 di rimanere incinta ogni mese. Dopo i 30 anni, però, la possibilità di rimanere incinta diminuisce e, quando compiono 40 anni, hanno una probabilità su 10 di rimanere incinta ogni mese.

Quando una persona con un utero ha 45 anni, le sue possibilità di rimanere incinta sono molto basse.

Anche la fertilità di una persona che produce sperma diminuirà con l’età, ma non è così prevedibile come il declino di una persona con un utero.

Problemi alle tube di Falloppio

Se le tube di Falloppio sono bloccate, le uova non saranno in grado di raggiungere un luogo sicuro per la fecondazione e l’impianto.

Problemi uterini

Per rimanere incinta, l’ovulo fecondato deve impiantarsi nell’utero. Un utero deformato o un accumulo di tessuto nell’utero sono due esempi di cose che possono impedire che questo processo avvenga come previsto.

Controllo delle nascite

Alcuni tipi di contraccettivi possono avere un impatto o ritardare la fertilità futura anche se vengono annullati o altrimenti interrotti.

I metodi contraccettivi come il preservativo o la pillola non dovrebbero influire sulla fertilità futura, ma alcuni, come l’iniezione contraccettiva, possono ritardare la fertilità per mesi (in uno studio su 188 donne che hanno interrotto l’iniezione contraccettiva Depo-Provera, il tempo mediano al concepimento dopo aver interrotto i colpi era di 10 mesi).

Altri metodi come la legatura delle tube o la vasectomia possono avere un impatto a lungo termine sulla fertilità che potrebbe non essere mai completamente reversibile.

Altri problemi medici

Ci sono molti problemi medici che possono avere un impatto sulla tua fertilità. Alcuni comuni includono la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) e l’endometriosi. Se hai una condizione medica nota per avere un impatto sulla fertilità, è importante parlare con il medico prima piuttosto che dopo.

Dovresti anche consultare uno specialista della fertilità se hai una storia di aborti multipli o sei a conoscenza di una condizione genetica o di altra natura che potrebbe influire sulla tua fertilità.

In alcuni casi, può esserci infertilità inspiegabile, una diagnosi di esclusione alquanto controversa. Ciò significa che anche dopo il test potrebbe non esserci una causa ovvia per spiegare perché non rimani incinta.

Non perdere la speranza. Lavorare con il tuo provider ti consentirà di esplorare le tue opzioni e decidere un percorso che funzioni per te.

Puoi aumentare le tue possibilità?

Se sei frustrata per non essere incinta, ma non sei ancora pronta per vedere uno specialista della fertilità, ci sono alcune cose che puoi fare!

Individuare i tempi dell’ovulazione

Hai maggiori possibilità di rimanere incinta se fai sesso nei giorni prima e durante l’ovulazione. Se vuoi un bambino, vorrai sapere quando si verifica l’ovulazione, in modo da poter pianificare di conseguenza. Per determinare quando stai ovulando puoi monitorare il tuo ciclo mestruale:

  • Prendi la tua temperatura corporea basale, prima di alzarsi dal letto — ogni mattina, alla stessa ora, usando un termometro speciale che può leggere fino a un decimo di grado. L’ovulazione viene in genere rilevata da una leggera diminuzione della temperatura e quindi da un aumento della temperatura per 3 giorni consecutivi.
  • Cerca i cambiamenti nel muco cervicale. Prima dell’ovulazione, i livelli di estrogeni aumenteranno, il che può causare un aumento del muco cervicale, più sottile e più scivoloso. Questo è un segno che è un buon segno fare sesso se vuoi concepire. Quando si è verificata l’ovulazione, il muco cervicale diventa tipicamente torbido, denso e appiccicoso.
  • Usa le strisce per l’ovulazione. Questi funzionano in modo molto simile ai test di gravidanza e possono essere acquistati presso la tua farmacia locale. Monitorare l’ovulazione utilizzando la temperatura corporea basale e i cambiamenti del muco cervicale può aiutare a individuare quando iniziare a utilizzare le strisce reattive.

Richiedi esami medici

Se non sei in grado di identificare l’ovulazione utilizzando i metodi di cui sopra, puoi parlare con il tuo medico di vedere uno specialista. Una clinica per la fertilità può gestire test più complessi, come i test degli ormoni nel sangue e gli ultrasuoni delle ovaie per determinare se si sta verificando l’ovulazione.

Potresti essere testato nel corso del ciclo per monitorare gli ormoni. Possono anche cercare blocchi delle tube di Falloppio o altri problemi uterini che possono influire sul concepimento.

Usa un lubrificante adatto allo sperma

Pensa a quali lubrificanti stai usando. Alcuni lubrificanti possono influenzare negativamente lo sperma. Dovrai evitare cose come:

  • Astroglide
  • KY gelatina
  • saliva
  • olio d’oliva

Se hai bisogno di un lubrificante, le opzioni favorevoli alla fertilità che potresti provare includono invece:

  • Pre-seme
  • olio minerale
  • olio di colza

Concentrati sulla tua salute generale

Apporta cambiamenti nello stile di vita per essere il più sano possibile e mettiti nella posizione migliore per essere incinta. Se non hai il ciclo mestruale regolare, dieta, esercizio fisico e uno stile di vita sano possono aiutare il tuo corpo a raggiungere un allineamento migliore. (Anche se hai un ciclo regolare, queste pratiche sono collegate a migliori risultati di nascita, quindi non può far male!)

Puoi effettivamente incontrare il tuo ginecologo prima di tentare di rimanere incinta per parlare di eventuali problemi di salute esistenti ed essere sottoposto a screening per eventuali problemi genetici. Alcuni suggerimenti su come cambiare il tuo stile di vita includono:

  • lavorare o mantenere un peso sano
  • evitando caffeina, tabacco, alcol e droghe
  • trovare modi per gestire o ridurre lo stress
  • prendendo vitamine prenatalina

Porta via

Se non importa quello che provi, non riesci a ottenere un test di gravidanza positivo, il primo passo è identificare eventuali potenziali ostacoli. A volte solo un piccolo monitoraggio dei tuoi cicli mensili può portare a una gravidanza.

Se i mesi continuano a passare e non ci sono segni di un bambino, uno specialista della fertilità può lavorare con te per massimizzare le tue possibilità di rimanere incinta e affrontare eventuali problemi di fondo.

Anche se la tua strada verso un bambino potrebbe non essere rapida, il viaggio che porta a un bambino può cambiarti la vita. Non rinunciare alla speranza!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here