Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché la gravidanza può causare prurito alle tette

Perché la gravidanza può causare prurito alle tette

0
76

Se acquisti qualcosa tramite un link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Come funziona

Pensavi di aver provato tutto – la nausea e il vomito, la pura stanchezza accompagnata da insonnia e quelle voglie a notte fonda di sottaceti e gelati. Cos'è quello? Le tue prurito alle tette? Si. Anche questa è una cosa.

Ci sono molte ragioni per cui il seno e i capezzoli possono prudere durante la gravidanza. La maggior parte sono correlati all'irritazione della pelle o agli ormoni circolanti. Ci sono volte, tuttavia, in cui il prurito dovrebbe richiedere una visita dal medico. Ecco come capire se è grave o semplicemente fastidioso.

Cause di prurito alle tette durante la gravidanza

Cambiamenti ormonali

I tuoi ormoni entrano in overdrive durante la gravidanza e si alzano in particolare quando ti avvicini alla data di scadenza.

Con tutto quel cambiamento arrivano tutti i tipi di sintomi, inclusa la pelle pruriginosa. In effetti, potrebbe farti diventare assolutamente pazzo, ma il prurito è abbastanza comune anche se non hai una condizione di salute specifica.

Allungando la pelle

Man mano che il bambino cresce, la pelle si allunga per adattarsi alla nuova forma e all'aumento di peso. Potresti anche notare piccole striature o linee indentate chiamate striae gravidarum – smagliature – su stomaco, seno, fianchi e testa a testa. Mentre si formano, potresti avvertire prurito o bruciore.

Le smagliature possono essere una gamma di colori dal rosso al rosa al blu o persino al viola. Tendono a sbiadire nel tempo con un colore più chiaro e possono coprire gran parte del corpo.

Correlati: risposte alle tue domande sulle smagliature sul seno

Eczema

L'eczema indotto dalla gravidanza è il più comune condizioni della pelle che puoi sviluppare durante i tuoi 9 mesi come ospite del tuo bambino. Puoi sviluppare cerotti sul seno e su altre parti del corpo.

Insieme al prurito, potresti avere la pelle secca, le macchie rosse, la pelle screpolata o squamosa o piccoli dossi sollevati.

Papule orticarie pruriginose e placche di gravidanza (PUPPP)

È un bel nome, ma PUPPP è l'ennesimo motivo comune di prurito durante la gravidanza. Con il prurito, potresti anche vedere piccoli alveari o protuberanze sulla pelle. Possono apparire individualmente o in patch e generalmente si diffondono dallo stomaco alle tette, alle cosce e ai glutei.

Mentre questa condizione è super spiacevole, i medici non sanno esattamente cosa la causa. Utile, vero? Ecco come identificarlo e trattarlo.

Prurigo della gravidanza

Un'altra condizione specifica della gravidanza è il prurigo. È la risposta del sistema immunitario del corpo a tutti i cambiamenti che la gravidanza provoca. Potresti sviluppare piccoli dossi sul petto o in altre parti del corpo. Potrebbero prudere e apparire come morsi di insetto.

Il numero di dossi può essere solo pochi all'inizio ma aumentare con il tempo. Questa condizione può durare per mesi e può continuare anche dopo il parto.

Intertrigo

Intertrigo è solo un termine sofisticato per eruzione cutanea sotto il seno. Non è nemmeno una condizione specifica della gravidanza. Invece, puoi sviluppare intertrigo ogni volta che c'è umidità, calore e attrito sotto le ragazze.

Con tutti i cambiamenti al seno che hai visto, puoi vedere come potrebbe accadere questo scenario, soprattutto se sei abbastanza fortunato da rimanere incinta durante l'estate. Potresti notare un'eruzione cutanea rossa, prurito, pelle ruvida o piangente. Come se ciò non bastasse, la pelle potrebbe persino screpolarsi o ferirsi.

Quando è più probabile che accada

Puoi sperimentare cambiamenti al seno – come gonfiore, tenerezza e crescita – anche nelle prime fasi della gravidanza. Con tutte queste sensazioni può arrivare prurito già nelle prime settimane.

Le smagliature possono verificarsi in qualsiasi momento, anche prima o dopo la gravidanza, ma uno studio del 2017 ha mostrato che circa il 43% delle donne le sperimenta entro 24 settimane. Altrimenti, tendono a presentarsi più tardi nel secondo trimestre all'inizio del terzo trimestre. Questi segni probabilmente rimarranno intorno dopo la gravidanza, ma svaniscono e schiariscono.

Lo stesso vale per l'intertrigine e il prurigo della gravidanza: possono accadere in qualsiasi momento. L'eczema tende a svilupparsi presto, di solito prima o poi due trimestri. PUPPP d'altra parte, potrebbe non apparire fino a dopo nel terzo trimestre.

Il medico può diagnosticare cosa sta succedendo con il prurito esaminando l'area. Ma presta molta attenzione ai tempi e a qualsiasi altro sintomo per facilitare l'identificazione.

Il seno pruriginoso è un segno precoce della gravidanza?

Possono essere. Ancora una volta, i cambiamenti al seno iniziano presto. Anche i cambiamenti ormonali possono innescare determinate condizioni. Ad esempio, in giro 50 percento delle donne che hanno già l'eczema vedono sintomi peggiori durante la gravidanza.

Se pensi di poter essere incinta, fai un test di gravidanza a casa per scoprirlo. O visitare il proprio medico per un esame del sangue per i risultati più accurati.

Ottenere un dolce sollievo

Potresti non essere in grado di prevenire il seno pruriginoso se derivano da determinate condizioni di salute, come PUPPP o prurigo della gravidanza. Detto questo, ci sono molte cose che puoi fare per mantenere le ragazze calme, fresche e raccolte.

Rimani idratato

Bevi. Le donne incinte hanno bisogno di almeno 10 tazze di liquidi durante la gravidanza e è probabile che non ne stiate assumendo abbastanza.

Gli effetti collaterali della disidratazione anche lieve includono la pelle secca, che può prudere. La buona notizia è che bere più acqua può aiutare con altri disturbi della gravidanza, come la costipazione. E se hai intenzione di allattare, potresti esercitarti a bere ancora di più. Le mamme che allattano hanno bisogno di almeno 13 tazze d'acqua e altri liquidi per stare al passo con le loro esigenze di idratazione.

Indossa fibre naturali

Un viaggio nel tuo comò può rivelare perché il tuo seno prude. Il cotone e altre fibre naturali, come il bambù, non tendono a trattenere il sudore e l'umidità come fanno i tessuti sintetici. Non vuoi investire in nuovi reggiseni e camicie? Potresti considerare di far scivolare temporaneamente una canotta di cotone o di seta sotto i vestiti esterni, almeno fino a quando non sarà passato il peggio del prurito.

Allentare

Mentre ci sei, dai un'occhiata al reggiseno che stai indossando. Potresti voler ridimensionare un po 'per dare a te stesso e ai tuoi tatas un po' più di spazio per respirare.

Vuoi che il tuo reggiseno sia di supporto, ma non troppo stretto o altrimenti restrittivo. Visita il tuo negozio preferito e ottieni un montaggio professionale se puoi. E assicurati di menzionare che sei incinta se non è già ovvio. La tua taglia potrebbe cambiare di nuovo prima (e anche dopo) della consegna.

Calmati

Fai una doccia fresca o applica un panno freddo per calmare il prurito invece di grattarti. I bagni tiepidi o tiepidi possono aiutare in particolare in condizioni come l'eczema. La chiave qui è avere l'acqua tra 85 e 90 ° F (29,4 a 32,2 ° C). Potresti non avere un termometro pronto, ma l'acqua ha una temperatura leggermente calda sul dorso della mano.

Inoltre: se possibile, limitare il tempo della doccia e del bagno a 5-10 minuti. Più a lungo può seccare la pelle.

Spalmalo

Prova ad applicare una crema idratante lenitiva direttamente su seno e capezzoli. Creme e unguenti sono migliori per la pelle secca o irritata. Alcune donne usano persino la lanolina sui capezzoli screpolati. Ingredienti come burro di karité, burro di cacao, olio d'oliva e olio di jojoba sono buone scelte. Così sono i prodotti che contengono acido lattico, acido ialuronico, glicerina e dimeticone.

Applicare creme idratanti subito dopo aver accarezzato la pelle con un asciugamano pulito. Con qualunque cosa tu scelga, considera di provare un patch test e di guardare l'area per 24 a 48 ore per vedere eventuali reazioni.

Acquista online creme idratanti al burro di karitè e al burro di cacao.

Passa i detersivi

Saponi e detergenti con profumi artificiali possono peggiorare le cose della pelle. Quindi, salta subito qualsiasi additivo potenzialmente irritante, anche se hanno un odore incredibile.

Prova invece ad andare ai detergenti "liberi e chiari". E scegli saponi per il tuo corpo altrettanto semplici e ipoallergenici. Buone scelte potrebbero includere CeraVe Hydrating Body Wash o Cetaphil Daily Refreshing Body Wash.

Acquista online detergente ipoallergenico e detergente per il corpo.

Mangiare una dieta equilibrata

Le smagliature possono essere inevitabili (e codificate nella tua genetica), ma si verificano anche durante periodi di rapido aumento di peso. I medici generalmente raccomandano che le donne guadagnino tra i 25 ei 35 chili durante la gravidanza. Se ti trovi nella fascia più alta di quell'intervallo, potresti voler parlare con il tuo medico.

In realtà non stai mangiando per due. Bastano 300 calorie in più al giorno per supportare le tue esigenze nutrizionali e quelle del tuo bambino in crescita.

PS: non preoccuparti se non rispetti esattamente le linee guida. A seconda del tuo indice di massa corporea iniziale, l'intervallo di guadagno raccomandato è compreso tra 11 e 40 libbre. E se sei incinta di gemelli o altri multipli, questi numeri sono più alti.

Quando preoccuparsi (e consultare un medico)

Ci sono un paio di condizioni aggiuntive che causano prurito al seno. Sfortunatamente, non chiariscono da soli. Quindi, se pensi di aver bisogno di aiuto, fissa un appuntamento con il tuo medico oggi.

Infezione da lievito

Potresti aver sentito solo parlare di un'infezione da lievito, uh, laggiù. Ma anche il lievito può attaccare il seno. Con tutti i cambiamenti della gravidanza, i capezzoli pruriginosi delle infezioni da lieviti si verificano più spesso di quanto vorresti sapere. L'infezione può essere collegata a un'infezione da lievito vaginale in corso, a danni ai capezzoli o forse a un recente ciclo di antibiotici.

In ogni caso, potresti provare qualsiasi cosa dal prurito, bruciore o bruciore al dolore. I tuoi capezzoli possono apparire rosa brillante o potresti avere la pelle rossa o secca / traballante o anche un'eruzione bianca che li circonda. Potresti aver bisogno di antifungini da prescrizione per eliminare l'infezione.

Correlati: prendersi cura di un'infezione da lievito sul petto

colestasi

Stai notando più prurito di sera o di notte? È così intenso che non riesci a sopportarlo? Potrebbe non essere la tua immaginazione.

La colestasi della gravidanza è una condizione del fegato che provoca prurito intenso senza eruzione cutanea. In genere si presenta più tardi, qualche volta nel terzo trimestre, ma può colpire prima.

Potresti prima notare prurito su mani e piedi, ma questa sensazione può viaggiare verso altre parti del corpo. Potresti anche avere nausea, perdita di appetito e ingiallimento (ittero) della pelle e del bianco degli occhi.

Oltre ad essere assolutamente a disagio, la colestasi significa che il tuo fegato non funziona bene nella rimozione dei prodotti di scarto dal tuo corpo. Il medico può raccomandare di consegnare il bambino in anticipo per evitare complicazioni, come problemi ai polmoni o parto morto.

Una volta che il tuo bambino è al sicuro qui, noterai probabilmente che il prurito scompare dopo pochi giorni.

L'asporto

Hai capito, mamma. Il buono, il cattivo, e il prurito. Nella maggior parte dei casi, dovresti ottenere un po 'di sollievo dal tuo disagio con i cambiamenti dello stile di vita o – almeno – dopo il parto del bambino.

Altre condizioni potrebbero richiedere un intervento medico e va bene. Alla fine ti sentirai più come te stesso. E quel piccolo fascio di gioia farà valere tutti questi mesi graffianti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here