Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché il mio ciclo è marrone sangue?

Perché il mio ciclo è marrone sangue?

0
3

Panoramica

Probabilmente sai cosa aspettarti durante il ciclo: quanto durerà, quando sarà il più pesante e in quali giorni ti sentirai peggio. Quindi, quando noti qualcosa di anormale, come una secrezione marrone o sangue marrone scuro, potresti essere preoccupato.

Ogni donna vive le mestruazioni in modo diverso. Il tuo ciclo potrebbe funzionare come un orologio, con pochi crampi e brevi periodi. Altre donne potrebbero non essere in grado di alzarsi dal letto per i primi giorni del ciclo, sanguinare molto e non sapere mai quanto tempo durerà una volta arrivato. Anche se hai un periodo regolare e prevedibile, potresti notare variazioni di mese in mese.

Il sangue bruno è normale?

Nella maggior parte dei casi, il sangue bruno durante il ciclo è normale.

Il colore e la consistenza del sangue possono cambiare durante il ciclo mestruale. Può essere sottile e acquoso un giorno e spesso e grumoso il giorno successivo. Può essere rosso vivo o marrone, pesante o leggero. È normale che i tuoi periodi cambino in lunghezza, pesantezza e livello di disagio.

Il sangue bruno è solitamente presente verso la fine del ciclo. Quando il tuo corpo perde il rivestimento uterino nei primi giorni del ciclo, il sangue è normalmente rosso. Tuttavia, verso la fine del ciclo, il sangue scaricato è più vecchio e può essere scolorito.

A volte, macchie o secrezioni marroni si verificano nel mezzo del ciclo, durante l’ovulazione. Questo è più comune nelle ragazze più giovani che stanno appena iniziando ad avere il ciclo, nelle donne che iniziano il controllo delle nascite o nelle donne che si avvicinano alla menopausa. Quando si verificano sanguinamenti tra i periodi, dovresti consultare un medico o un infermiere per assicurarti che non sia un sintomo di un problema.

Alcuni tipi di controllo delle nascite possono causare secrezioni brune durante le mestruazioni o anche tra le mestruazioni. Questi includono impianti di controllo delle nascite come Nexplanon, noto come “il bar”. Il controllo delle nascite influisce sui livelli ormonali, quindi in molti casi lo scarico marrone è normale, anche all’inizio del ciclo.

Quando non è normale

Occasionalmente, una scarica sanguinolenta marrone accompagnata da altri sintomi può indicare un problema.

Informi immediatamente il medico se sei incinta e stai vivendo un’emorragia di colore marrone. Questo può significare che qualcosa non va con la tua gravidanza. Potresti aver bisogno di cure mediche immediate.

Chiama il tuo medico se si verifica uno dei seguenti:

  • periodi che durano più di 7 giorni
  • meno di 21 giorni tra i periodi o più di 35 giorni tra i periodi
  • non avere un periodo da tre a sei mesi
  • sanguinamento tra i periodi
  • sanguinamento dopo il sesso
  • sanguinamento dopo la menopausa
  • spotting (qualsiasi colore) in qualsiasi momento durante il mese

  • dolore nella vagina o nell’addome inferiore
  • febbre che potrebbe indicare un’infezione

  • fatica
  • forte sanguinamento oltre il normale flusso mestruale
  • scarico marrone dopo l’inserimento di un dispositivo intrauterino (IUD)
  • vedere secrezioni brune quando sta assumendo tamoxifene, un trattamento per il cancro al seno

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) può anche causare secrezioni brune durante il ciclo. Altri sintomi della PCOS includono:

  • cicli irregolari
  • crescita anormale dei capelli
  • obesità
  • sblocchi dell’acne
  • infertilità
  • macchie di pelle scura ispessita e vellutata
  • cisti multiple sulle ovaie

La causa della PCOS non è nota. Può essere trasmesso geneticamente. Se la tua secrezione marrone si verifica insieme a questi altri sintomi, chiedi al tuo medico di testarti per questo. La PCOS non trattata può renderti più suscettibile a condizioni come il diabete di tipo 2, l’infertilità e le malattie cardiovascolari. Farsi testare e trattare tempestivamente può aiutare a prevenire lo sviluppo di questi problemi.

Alcune cause di secrezione marrone, inclusa la menopausa, non sono un problema. Tuttavia, la dimissione può essere un sintomo di un’infezione da lievito o di un’infezione a trasmissione sessuale (STI) come la gonorrea o la clamidia, che richiede un trattamento. Lo scarico marrone può anche essere un segno di condizioni infiammatorie come cervicite o vaginite. In rari casi, lo scarico marrone può indicare un cancro cervicale. Parlate con il vostro medico se pensate di avere uno di questi problemi. Se non l’hai già fatto, potresti prendere in considerazione la possibilità di sottoporsi a screening di routine per il cancro cervicale o il vaccino contro il virus del papillomavirus umano (HPV).

Scarico marrone e gravidanza

Un leggero sanguinamento o una secrezione marrone è normale durante l’inizio della gravidanza, ma ogni volta che hai sanguinamento durante la gravidanza, dovresti chiamare il medico o l’ostetrica.

Lo scarico bruno durante la gravidanza può essere un segno di aborto spontaneo precoce. Se vedi una secrezione marrone, nota se hai altri sintomi anormali, come tessuto o fluido rosa pesante che esce dalla tua vagina. Altri segnali di allarme relativi alla gravidanza precoce includono:

  • dolore o crampi addominali
  • dolore alla spalla
  • sensazione di vertigini, debolezza, svenimento o stordimento
  • non provare nausea o i normali sintomi della gravidanza

Se avverti una combinazione di questi sintomi, consulta subito il medico per assicurarti che non siano segni di aborto spontaneo o gravidanza ectopica.

Alcune sostanze, comprese le sigarette, l’alcol e le droghe illecite come la marijuana o la cocaina, possono causare aborti spontanei. Si consiglia di evitare completamente tutte queste sostanze durante la gravidanza.

Una scarica simile che varia di colore, chiamata lochia, può comparire dopo aver avuto un bambino. Segui le indicazioni del medico o dell’ostetrica su quando eseguire il follow-up.

La secrezione marrone può anche verificarsi spesso dopo un aborto. Se di recente hai avuto un aborto, segui le indicazioni che ti sono state fornite su chi e quando chiamare con i sintomi.

Scarico bruno e menopausa

Con l’età, il ciclo può cambiare. La fase prima della menopausa si chiama perimenopausa. Lo scarico bruno è normale durante questa fase purché non si verifichino altri sintomi anormali. La menopausa inizia ufficialmente una volta trascorsi 12 mesi dall’ultimo ciclo. Durante la fase postmenopausale, dopo 12 mesi senza mestruazioni, non dovresti avere sanguinamento o secrezione marrone.

Il più delle volte, sanguinamento o secrezione durante la menopausa non è un problema serio. Tuttavia, il sangue e le perdite possono essere correlati all’infiammazione del rivestimento vaginale (vaginite atrofica), ai polipi non cancerosi nella cervice o ad altri problemi nell’utero o nella cervice, incluso il cancro.

Se è passato più di un anno dall’ultima mestruazione, consultare il medico per identificare eventuali problemi che potrebbero causare sanguinamento o secrezione. Molte condizioni che causano sanguinamento postmenopausale possono essere facilmente trattate, soprattutto se vengono diagnosticate precocemente.

Parla con il tuo dottore

Il sangue mestruale marrone di solito non è nulla di cui preoccuparsi, ma parla con il tuo medico se ritieni che il tuo sanguinamento sia anormale. Chiama anche il tuo medico se sei turbato da altri sintomi che sembrano fuori dall’ordinario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here