Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché i miei capezzoli pruriginosi?

Perché i miei capezzoli pruriginosi?

0
8

Panoramica

Un prurito al seno o al capezzolo può sembrare un problema imbarazzante, ma succede a molte persone nella loro vita. Ci sono diverse cause di prurito al seno o al capezzolo, dall’irritazione della pelle a cause più rare e allarmanti, come il cancro al seno.

Cosa causa prurito al seno o al capezzolo?

La dermatite atopica è una causa comune di prurito al seno o al capezzolo. Questo tipo di dermatite è anche chiamato eczema, che è un’infiammazione della pelle. Sebbene la sua causa sia sconosciuta, la dermatite atopica può causare secchezza della pelle, prurito ed eruzioni cutanee.

Alcuni fattori possono peggiorare un prurito al seno o al capezzolo, tra cui:

  • fibre artificiali
  • addetti alle pulizie
  • profumi
  • saponi
  • fibre di lana

La pelle secca può anche causare prurito al seno o ai capezzoli.

La gravidanza aumenta la probabilità di prurito al seno e ai capezzoli. Il seno in genere si allarga durante la gravidanza. Allungare la pelle può provocare prurito e desquamazione.

La mastite, un’infezione del tessuto mammario, può anche causare prurito al seno e ai capezzoli. Questa condizione colpisce più comunemente le neo mamme che allattano. Le madri che allattano possono sperimentare un dotto del latte ostruito o un’esposizione batterica, che porta alla mastite. Ulteriori sintomi di mastite includono:

  • tenerezza del seno
  • rigonfiamento
  • arrossamento
  • dolore o bruciore durante l’allattamento

Raramente, un prurito al seno o al capezzolo può essere il sintomo di una condizione medica più grave. La malattia di Paget del seno, una rara forma di cancro, provoca prurito al seno e ai capezzoli. Questo tipo di cancro colpisce in modo specifico il capezzolo, sebbene un tumore canceroso si trovi spesso anche nel seno. I primi sintomi della malattia di Paget possono imitare la dermatite atopica o l’eczema. Altri sintomi includono:

  • un capezzolo appiattito
  • arrossamento
  • un nodulo al seno
  • scarico dal capezzolo
  • cambiamenti della pelle sul capezzolo o sul seno

Anche il prurito e il calore al seno possono essere segni di cancro al seno, in particolare cancro al seno infiammatorio. Anche le modifiche alla consistenza del seno possono essere motivo di preoccupazione.

Quali sono i sintomi di prurito al seno o al capezzolo?

Un prurito al seno o al capezzolo provoca la voglia di grattarsi la pelle. Il disagio può variare da lieve a grave e può essere un bisogno occasionale o costante. Il graffio può far diventare la pelle delicata rossa, gonfia, screpolata o ispessita. Mentre graffiare può alleviare temporaneamente lo stimolo, può anche danneggiare la pelle.

Quando cercare assistenza medica

Se il prurito al seno o al capezzolo non scompare dopo alcuni giorni, o se sembra peggiorare, fissa un appuntamento con il medico.

Dovresti consultare subito il tuo medico se riscontri:

  • drenaggio sanguinante, giallo o marrone
  • capezzolo invertito
  • seno doloroso
  • cambiamenti della pelle che rendono il tuo seno simile a una buccia d’arancia
  • tessuto mammario ispessito

Se stai allattando e provi dolore estremo o altri sintomi di mastite, consulta un medico.

Come viene trattato un prurito al seno o al capezzolo?

La mastite viene trattata con antibiotici. Assicurati di seguire l’intero ciclo di trattamento per evitare che l’infezione si ripresenti. Altri passaggi che possono anche aiutare a ridurre i sintomi della mastite includono:

  • prendendo antidolorifici da banco
  • bere molti liquidi
  • riposando

La malattia di Paget e il cancro al seno vengono trattati con una varietà di approcci. Questi includono:

  • rimozione chirurgica di tutto o di una parte del seno
  • chemioterapia
  • radiazione

La chemioterapia e le radiazioni funzionano entrambe per uccidere o ridurre le cellule cancerose.

Come mi prendo cura di un seno o un capezzolo che prude?

I trattamenti per il prurito al seno o al capezzolo dipendono dalla causa. La maggior parte dei sintomi dovrebbe risolversi con trattamenti da banco, inclusa l’adozione di una routine di cura della pelle che include il lavaggio della pelle con un sapone delicato e acqua tiepida.

Una crema per la pelle che non contiene profumi o coloranti può alleviare i sintomi. Anche le applicazioni topiche di corticosteroidi possono ridurre l’infiammazione. Anche evitare le sostanze allergeniche può porre fine al prurito.

Come posso prevenire il prurito al seno o al capezzolo?

Una corretta e attenta cura della pelle può prevenire il prurito al seno o ai capezzoli a causa della dermatite atopica. Altre cause di prurito, compresi i tumori, spesso non possono essere prevenute.

La prevenzione della mastite include consentire al seno di drenare completamente il latte durante l’allattamento. Altri passaggi preventivi includono:

  • alternando il seno che offri per primo durante le poppate
  • alternando la posizione che usi per allattare il tuo bambino
  • assicurandoti che il tuo bambino svuoti un seno prima di usare l’altro per l’allattamento
  • chiedendo il consiglio di un consulente per l’allattamento per ottenere un migliore aggancio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here