Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché i denti cambiano dopo le procedure dentistiche e nel tempo?

Perché i denti cambiano dopo le procedure dentistiche e nel tempo?

0
8

Immagine di credito: dardespot/Getty Images

Anche se non puoi vederlo accadere, i tuoi denti sono sempre in movimento. Anche dopo aver effettuato l’apparecchio o altri interventi odontoiatrici, i denti continueranno a spostarsi leggermente per tutta la vita.

Questo movimento è dovuto a diversi fattori, tra cui:

  • la forma mutevole della tua mascella man mano che invecchi
  • pressioni da mangiare e parlare
  • i tuoi denti tornano nella loro posizione naturale dopo il lavoro ortodontico
  • altri possibili problemi di salute, come malattie gengivali o digrignamento dei denti

Ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per aiutare a mantenere i denti in un allineamento sano. Continua a leggere per scoprire perché i denti si spostano e cosa puoi fare per ridurre al minimo il loro movimento.

Perché i denti si spostano dopo le procedure ortodontiche?

Se hai avuto apparecchi ortodontici o altre procedure ortodontiche per correggere l’allineamento dei denti, i tuoi denti sono stati spostati dalla loro posizione naturale.

Una volta che l’apparecchio è stato rimosso o si smette di indossare i vassoi di allineamento come Invisalign, i denti potrebbero iniziare a tornare alle loro vecchie posizioni. Questo è naturale. Il movimento può essere più pronunciato in alcune persone, mentre altri possono sperimentare pochissimo movimento.

Anche le persone che hanno un retainer fisso o linguale, che è un retainer fissato in modo permanente ai denti dopo il trattamento ortodontico, sono a rischio di qualche movimento dentale.

Tuttavia, una ricerca pubblicata sull’American Journal of Orthodontics and Dentofacial Orthopaedics suggerisce che la maggior parte delle volte lo spostamento dei denti si verifica se uno dei legami del fermo si rompe o se il fermo non è stato fissato correttamente.

Un altro motivo per cui i denti potrebbero muoversi dopo l’apparecchio è legato alla salute delle gengive e della mascella. Se si è verificata una perdita ossea a causa di malattie gengivali o altri problemi di salute, è più difficile per i denti rimanere ancorati al loro posto una volta che l’apparecchio si è staccato.

Perché i denti si spostano dopo la rimozione dei denti?

Se ti è stato estratto un dente, i denti circostanti potrebbero iniziare a spostarsi per cercare di riempire lo spazio.

La rimozione del dente del giudizio potrebbe non causare grossi problemi. Molte persone vanno d’accordo per il resto della loro vita dopo aver tirato i denti del giudizio o altri molari posteriori.

Il rischio maggiore è perdere un canino o un incisivo. I denti su entrambi i lati possono spostarsi l’uno verso l’altro nel nuovo spazio lasciato dall’estrazione.

Il modo migliore per evitare questo problema è sostituire i denti mancanti con impianti dentali o un ponte che attraversi lo spazio del dente o dei denti mancanti.

Altri motivi per cui i denti si spostano nel tempo

I tuoi denti sono sottoposti a una varietà di stress 24 ore al giorno. Parlare semplicemente e spingere la lingua contro i denti per emettere determinati suoni può esercitare pressione sui denti.

Sorridere, starnutire e tossire fanno muovere i muscoli del viso e della bocca, aumentando la pressione sui denti.

Questi fattori di stress minori possono causare modifiche molto minori all’allineamento dei denti, ma tali modifiche potrebbero essere sufficienti per considerare l’apparecchio in età adulta.

Altri fattori, più sostanziali, possono causare il movimento dei denti nel tempo. Questi includono:

Crescita della mandibola

Quando invecchi, la tua mandibola cresce in avanti e si restringe. All’inizio questo può causare l’affollamento dei denti inferiori. Nel tempo, il cambiamento dei denti inferiori può influenzare il morso, causando uno spostamento dei denti superiori.

Le modifiche possono essere così lievi che non è necessario fare nulla. Ma alcune persone potrebbero aver bisogno di estrazioni dentali e ponti o impianti per correggere il loro morso.

Malattia gengivale

La malattia gengivale, o parodontite, indebolisce le gengive che aiutano a mantenere i denti in posizione. Secondo l’American Dental Association, i denti allentati o mobili sono una delle tante gravi complicazioni delle malattie gengivali.

Digrignare i denti

Digrignare i denti può non solo consumarli, ma anche farli spostare nel tempo. Questa condizione, chiamata bruxismo, è molto comune.

In un Sondaggio 2016 di oltre 6.000 persone, l’8,6% ha riferito di digrignare i denti durante il sonno. E una recensione del 2013 pubblicata sul Journal of Oral and Facial Pain and Headache ha riportato che dal 22 al 31 percento degli adulti sperimenta il bruxismo da sveglio.

CPAP

La terapia a pressione positiva continua delle vie aeree (CPAP) comporta l’uso di una maschera sul naso (sebbene alcune maschere CPAP coprano anche la bocca) per ricevere un flusso d’aria costante nei polmoni.

CPAP è stato progettato per le persone che soffrono di apnea ostruttiva del sonno. Questa condizione fa sì che il tessuto nella parte posteriore della gola si rilassi durante il sonno, limitando il flusso di ossigeno nelle vie aeree.

UN Studio 2018 pubblicato sul Journal of Clinical Sleep Medicine ha riconosciuto che la terapia CPAP può causare alcuni movimenti dei denti. I ricercatori suggeriscono che le persone che usano CPAP prestino attenzione a qualsiasi cambiamento nel loro morso e collaborino con un ortodontista per prevenire o correggere qualsiasi spostamento importante.

C’è qualcosa che puoi fare per fermare o ridurre al minimo lo spostamento?

Indipendentemente dal fatto che tu abbia effettuato o meno un intervento ortodontico o un’estrazione di un dente, puoi adottare misure concrete a partire da oggi per ridurre almeno la quantità di spostamento dei denti che si verificherà negli anni a venire.

Fermo rimovibile

È probabile che, una volta rimosso l’apparecchio, il tuo ortodontista ti prescriverà un fermo. Ti potrebbe essere consigliato di indossarlo solo di notte o per quante più ore possibili al giorno e alla notte.

Uno dei passaggi più importanti che puoi compiere per mantenere allineati i denti raddrizzati di recente è seguire le raccomandazioni del tuo ortodontista.

Fermi permanenti

I fermi fissi o linguali sono generalmente abbastanza efficaci nel mantenere l’allineamento dei denti e dovrebbero essere considerati come un trattamento una volta che l’apparecchio si è staccato.

Se ottieni un fermo fisso, assicurati di farlo controllare regolarmente dal tuo ortodontista. Un problema con un legame a un solo dente potrebbe portare a problemi più grandi che richiedono più trattamento ortodontico.

Affrontare il digrignamento dei denti

Potresti non essere consapevole di digrignare i denti, ma un buon dentista può probabilmente individuare i segni osservando i modelli di usura su alcuni denti.

Se digrigni i denti, parla con il tuo dentista delle opzioni di trattamento. I paradenti indossati di notte sono efficaci.

Buona igiene dentale dental

Come per qualsiasi cosa relativa alla salute dentale, la strategia più semplice ma più importante è mantenere una buona igiene dentale durante tutto l’anno. Questo significa:

  • spazzolare almeno due volte al giorno
  • filo interdentale ogni giorno
  • sottoporsi a regolari controlli dal dentista
  • evitare comportamenti che possono danneggiare la salute dentale, come il fumo

Se la malattia gengivale è un problema, una buona igiene dentale può richiedere appuntamenti e procedure dal dentista più frequenti come il ridimensionamento dei denti e la levigatura delle radici.

Punti chiave

I denti si spostano dopo le procedure dentistiche e per tutta la vita, portando a cambiamenti impercettibili o movimenti significativi che potrebbero richiedere l’attenzione di un dentista o di un ortodontista.

Indossare un fermo in modo coerente dopo aver rimosso l’apparecchio è spesso un modo per ridurre al minimo lo spostamento. L’altro passo importante è mantenere una buona igiene dentale.

Se possibile, prova a visitare regolarmente un dentista in modo che qualsiasi cambiamento nel tuo morso o sorriso possa essere affrontato prima piuttosto che dopo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here