Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Perché ho dolore al petto?

Perché ho dolore al petto?

0
6

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Cos’è il dolore al petto?

Il dolore toracico è uno dei motivi più comuni per cui le persone visitano il pronto soccorso. Il dolore al petto varia a seconda della persona. Varia anche in:

  • qualità
  • intensità
  • durata
  • Posizione

Può sembrare un dolore acuto e lancinante o un dolore sordo. Potrebbe essere un segno di un grave problema cardiaco. Molte cause comuni che non sono pericolose per la vita potrebbero averlo causato.

Cosa causa dolore al petto?

Quando hai dolore al petto, il tuo primo pensiero potrebbe essere che stai avendo un attacco di cuore. Mentre il dolore al petto è un segno ben consolidato di un attacco di cuore, può anche essere causato da molte altre condizioni meno gravi.

Di 13 per cento di tutte le visite al pronto soccorso (ER) per dolore toracico risultano in una diagnosi di un grave problema cardiaco, secondo il National Center for Health Studies (NCHS).

Cause di dolore toracico legate al cuore

Le seguenti sono cause cardiache di dolore toracico:

  • attacco di cuore, che è un blocco del flusso sanguigno al cuore

  • angina, che è dolore al petto causato da ostruzioni nei vasi sanguigni che portano al cuore

  • pericardite, che è un’infiammazione del sacco intorno al cuore

  • miocardite, che è un’infiammazione del muscolo cardiaco

  • cardiomiopatia, che è una malattia del muscolo cardiaco

  • dissezione aortica, che è una condizione rara che coinvolge una lacrima dell’aorta, la grande nave che si stacca dal cuore

Cause gastrointestinali di dolore al petto

Le seguenti sono cause gastrointestinali di dolore toracico:

  • reflusso acido o bruciore di stomaco
  • problemi di deglutizione legati a disturbi dell’esofago

  • calcoli biliari
  • infiammazione della cistifellea o del pancreas

Cause di dolore toracico legate ai polmoni

Le seguenti sono cause correlate ai polmoni di dolore toracico:

  • polmonite
  • bronchite virale
  • pneumotorace
  • un coagulo di sangue o un embolo polmonare

  • broncospasmo

I broncospasmi si verificano comunemente nelle persone che hanno l’asma e disturbi correlati come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Cause muscolari o ossee di dolore toracico

Le seguenti sono le cause del dolore toracico correlato ai muscoli o alle ossa:

  • costole ammaccate o rotte
  • dolori muscolari da sforzo o sindromi dolorose croniche
  • fratture da compressione che provocano pressione su un nervo

Altre cause

L’herpes zoster può causare dolore al petto. Potresti sviluppare dolore lungo la schiena o il petto prima che l’eruzione di herpes zoster diventi evidente. Gli attacchi di panico possono anche causare dolore al petto.

Quali sintomi possono verificarsi con dolore al petto?

Potresti avere altri sintomi che si verificano con dolore al petto. Identificare i sintomi che potresti avere può aiutare il tuo medico a fare una diagnosi. Questi includono:

Sintomi legati al cuore

Mentre il dolore è il sintomo più comune di un problema cardiaco, alcune persone sperimentano altri sintomi, con o senza dolore al petto. Le donne, in particolare, hanno riportato sintomi insoliti che in seguito sono stati identificati come il risultato di una condizione cardiaca:

  • pressione o senso di oppressione al torace
  • dolore alla schiena, alla mascella o al braccio

  • fatica
  • vertigini
  • vertigini
  • fiato corto
  • dolore addominale
  • nausea
  • dolore durante lo sforzo

Altri sintomi

I sintomi che possono indicare che il dolore al petto non è correlato al cuore includono:

  • un sapore aspro o acido in bocca
  • dolore che si manifesta solo dopo aver deglutito o mangiato
  • difficoltà a deglutire
  • dolore che è migliore o peggiore a seconda della posizione del corpo
  • dolore che peggiora quando si respira profondamente o si tossisce
  • dolore accompagnato da un’eruzione cutanea
  • febbre
  • dolori
  • brividi
  • rinorrea
  • tosse
  • sentimenti di panico o ansia
  • iperventilazione
  • dolore alla schiena che si irradia alla parte anteriore del petto

Come viene diagnosticato il dolore al petto?

Cerca immediatamente un trattamento di emergenza se pensi di avere un attacco di cuore e soprattutto se il dolore al petto è nuovo, inspiegabile o dura più di pochi istanti.

Il tuo medico ti farà alcune domande e le tue risposte possono aiutarlo a diagnosticare la causa del tuo dolore al petto. Preparati a discutere qualsiasi sintomo correlato e a condividere informazioni su eventuali farmaci, trattamenti o altre condizioni mediche che potresti avere.

Test diagnostici

Il medico può prescriverti dei test per diagnosticare o eliminare i problemi cardiaci come causa del dolore al petto. Questi possono includere:

  • un elettrocardiogramma (ECG o EKG), che registra l’attività elettrica del cuore

  • esami del sangue, che misurano i livelli di enzimi

  • una radiografia del torace, che viene utilizzata per esaminare il cuore, i polmoni e i vasi sanguigni

  • un ecocardiogramma, che utilizza le onde sonore per registrare le immagini in movimento del cuore

  • una risonanza magnetica, che viene utilizzata per cercare danni al cuore o all’aorta

  • stress test, che vengono utilizzati per misurare la funzione cardiaca dopo lo sforzo

  • un angiogramma, che viene utilizzato per cercare ostruzioni in arterie specifiche

Come viene trattato il dolore al petto?

Il medico potrebbe trattare il dolore al petto con farmaci, procedure non invasive, interventi chirurgici o una combinazione di questi metodi. Il trattamento dipende dalla causa e dalla gravità del dolore al petto.

I trattamenti per le cause cardiache del dolore toracico includono:

  • farmaci, che possono includere nitroglicerina e altri farmaci che aprono arterie parzialmente chiuse, farmaci che agiscono coaguli o anticoagulanti
  • cateterismo cardiaco, che può comportare l’uso di palloncini o stent per aprire le arterie bloccate

  • riparazione chirurgica delle arterie, nota anche come innesto di bypass delle arterie coronariche o intervento chirurgico di bypass

I trattamenti per altre cause di dolore al petto includono:

  • rigonfiamento polmonare per un polmone collassato, che il medico eseguirà inserendo un tubo toracico o un dispositivo correlato
  • antiacidi o alcune procedure per il reflusso acido e il bruciore di stomaco, che vengono utilizzati per trattare i sintomi

  • farmaci anti-ansia, usati per trattare il dolore al petto correlato agli attacchi di panico

Acquista gli antiacidi.

Qual è la prospettiva per le persone con dolore al petto?

Il medico può trattare e risolvere il dolore al petto causato da molte condizioni comuni. Questi possono includere reflusso acido, attacchi di ansia e asma o disturbi correlati.

Tuttavia, il dolore al petto può anche essere un sintomo di una condizione pericolosa per la vita. Rivolgiti immediatamente a un medico se pensi di avere un attacco di cuore o un altro problema cardiaco. Questo può salvarti la vita.

Una volta che il medico ha fatto una diagnosi, può consigliarti trattamenti aggiuntivi per aiutarti a gestire la tua condizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here