Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Pepe nero: il re delle spezie

Pepe nero: il re delle spezie

0
4

I molti usi del pepe nero

Centinaia di anni fa, i commercianti consideravano il pepe nero il re delle spezie. Chiamato “oro nero”, è stato uno dei primi articoli in commercio tra l’India e l’Europa. Era così prezioso che sono state effettuate intere spedizioni nella speranza di trasportarne altri in Europa il più rapidamente possibile.

Oggi, il pepe nero si trova in ogni mobile della cucina, ma merita comunque un riconoscimento reale. Il pepe nero è usato per fare l’olio di pepe nero, un olio essenziale con un incredibile elenco di potenti usi.

Smettere di fumare

L’olio di pepe nero potrebbe aiutarti a smettere di fumare. Un piccolo studio del 2013 ha misurato l’intensità della voglia di fumare delle persone prima e dopo aver annusato l’olio di pepe nero per due minuti. I risultati hanno mostrato che l’olio potrebbe ridurre efficacemente la voglia di nicotina. Alcuni dei partecipanti hanno persino smesso di fumare del tutto.

Antiossidanti

Il pepe nero è ricco di antiossidanti. Gli antiossidanti combattono i radicali liberi, molecole che hanno il potenziale di danneggiare le cellule del corpo e portare a malattie come il cancro. Un report ha rivelato che gli antiossidanti nel pepe nero potrebbero essere utili contro una varietà di condizioni di salute, ma che sono necessarie ulteriori ricerche.

Diabete e ipertensione

L’olio del “re delle spezie” può gestire e persino prevenire il diabete di tipo 2 e l’ipertensione. Secondo uno studio del 2013, l’olio di pepe nero inibisce naturalmente due enzimi che scompongono l’amido in glucosio. Questo effetto può aiutare a regolare il glucosio nel sangue e ritardare l’assorbimento del glucosio.

Inserimento del catetere endovenoso

Aiuta nell’inserimento del catetere endovenoso. Il Giornale di medicina alternativa e complementare ha pubblicato uno studio su un uso sperimentale dell’olio. Gli infermieri hanno aggiunto olio di pepe nero a un gel e lo hanno massaggiato sulla pelle dei pazienti dove avevano difficoltà a posizionare i cateteri per via endovenosa. La ricerca ha dimostrato che l’olio ha aiutato in modo significativo con l’inserimento del catetere.

Problemi di deglutizione

Il pepe nero potrebbe ridurre i problemi di deglutizione per gli anziani. Le difficoltà di deglutizione, soprattutto per gli anziani, spesso portano a molte altre gravi condizioni, inclusa la polmonite. Uno studio ha scoperto che l’odore dell’olio di pepe nero era un modo privo di rischi per stimolare i riflessi nel corpo che ti fanno deglutire. Poiché è così facile da usare, le persone anziane che hanno difficoltà a deglutire, come quelle che hanno avuto di recente un ictus, possono trarre beneficio dall’odore dell’olio essenziale.

Combattere i batteri

Vinci la guerra contro E. coli e infezioni da stafilococco. L’olio di pepe nero fa parte della nobile famiglia delle Piperaceae. Ciò significa che contiene alcune importanti proprietà anti-batteriche. Secondo uno studio, l’olio di pepe nero può aiutare a combattere le malattie di origine alimentare E. coli. Aiuta anche a combattere le infezioni da stafilococco, che in genere si manifestano come bolle sulla pelle.

Trikatu

Prova il trikatu, un altro parente reale del pepe nero. Trikatu è una miscela di zenzero e due tipi di pepe. È spesso usato nella medicina ayurvedica, una forma alternativa di guarigione iniziata in India secoli fa ed è ancora praticata in tutto il mondo oggi. Non ci sono molte prove dell’efficacia del trikatu. Tuttavia, i sostenitori affermano che il trikatu può eliminare le tossine dal tuo corpo, curare le punture di zanzara e asciugare il muco in eccesso nelle vie respiratorie.

Chi avrebbe mai immaginato che una semplice spezia raccolta da bacche non mature di pepe in grani potesse essere utilizzata per così tante cose? Con innumerevoli benefici, l’olio di pepe nero merita davvero un trono reale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here