Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Outlook per le persone con mieloma multiplo

Outlook per le persone con mieloma multiplo

0
3

Cos’è il mieloma multiplo?

Il mieloma multiplo è un cancro del sangue. Si sviluppa nelle plasmacellule, che sono globuli bianchi che aiutano a combattere le infezioni. Nel mieloma multiplo, le cellule tumorali si accumulano nel midollo osseo e prendono il controllo delle cellule del sangue sane. Creano proteine ​​anomale che possono danneggiare i reni.

Il mieloma multiplo colpisce più di un’area del corpo. I sintomi includono dolore osseo e ossa facilmente rotte. Potresti anche sperimentare:

  • infezioni e febbri frequenti
  • sete eccessiva
  • aumento della minzione
  • nausea
  • perdita di peso
  • stipsi

Potrebbe non essere necessario un trattamento fino alla comparsa dei sintomi. La maggior parte delle persone risponde bene ai trattamenti che includono:

  • chemioterapia
  • radiazione
  • trattamento del sangue chiamato plasmaferesi

In alcuni casi, un trapianto di midollo osseo o di cellule staminali è un’opzione.

Il mieloma multiplo non è considerato “curabile”, ma i sintomi aumentano e diminuiscono. Può esserci un lungo periodo di dormienza che potrebbe durare diversi anni. Tuttavia, questo cancro di solito si ripresenta.

Esistono diversi tipi di mieloma. Il mieloma multiplo è il tipo più comune. Rappresenta il 90% dei casi, secondo la Leukemia and Lymphoma Society. Il programma SEER (Surveillance, Epidemiology, and End Results Program) del National Cancer Institute elenca il mieloma come il 14 ° tipo più comune di cancro.

Stadiazione del mieloma multiplo

È importante ricordare che le prospettive per tutti coloro che soffrono di mieloma multiplo sono diverse. Le opzioni di trattamento e lo stato generale dipendono da una varietà di fattori.

Uno di questi fattori è lo stadio del cancro alla diagnosi. Come molte malattie, il mieloma multiplo è suddiviso in varie fasi.

La stadiazione aiuta i medici a tenere traccia della malattia e a prescrivere i trattamenti giusti. Prima ricevi una diagnosi e inizi il trattamento, migliori sono le tue prospettive.

Esistono due sistemi principali utilizzati per lo stadio del mieloma multiplo:

  • Sistema internazionale di stadiazione (ISS)
  • Sistema Durie-Salmon

Il sistema Durie-Salmon è discusso in questo articolo. Si basa sul livello di calcio nel sangue di una persona insieme alle proteine ​​dell’emoglobina e dell’immunoglobulina monoclonale.

Gli stadi del mieloma multiplo tengono conto anche del fatto che il cancro stia causando problemi alle ossa o ai reni. Livelli elevati di calcio nel sangue possono indicare un danno osseo avanzato. Bassi livelli di emoglobina e alti livelli di immunoglobina monoclonale indicano una malattia più avanzata.

La maggior parte dei medici divide il mieloma multiplo in quattro fasi:

Fase fumante

Il mieloma che non causa sintomi attivi è chiamato “stadio fumante” o stadio 1 Durie-Salmon.

Ciò significa che ci sono cellule di mieloma presenti nel tuo corpo, ma non stanno progredendo o causando danni alle tue ossa o ai tuoi reni. Potrebbero anche non essere rilevabili nel sangue.

Fase 1

In questa fase, hai un numero relativamente piccolo di cellule di mieloma nel sangue e nelle urine. I tuoi livelli di emoglobina sono solo leggermente inferiori al normale. Le radiografie ossee possono sembrare normali o mostrare solo un’area interessata.

Fase 2

In questa fase è presente un numero moderato di cellule di mieloma. I livelli di emoglobina sono generalmente molto inferiori al normale. L’immunoglobulina monoclonale può essere aumentata e anche i livelli di calcio nel sangue possono essere alti. I raggi X possono mostrare diverse aree di danno osseo.

Fase 3

Nella fase finale del mieloma multiplo, si trova un numero elevato di cellule di mieloma. Anche il livello di emoglobina è solitamente inferiore a 8,5 grammi per decilitro e i livelli di calcio nel sangue sono alti. Ci sono più aree di distruzione ossea causate dal cancro.

Qual è la prospettiva?

La tua età influisce anche sulla tua prospettiva. I giovani tendono a fare meglio degli anziani. Devono essere prese in considerazione anche altre condizioni di salute e la scelta del trattamento.

Per alcune persone, il mieloma multiplo può essere asintomatico e progredire lentamente. La scarsa funzionalità renale e le cellule tumorali a crescita più rapida generalmente indicano una prospettiva peggiore. Ma se rispondi bene al trattamento iniziale e sperimenta una remissione completa, le tue prospettive sono generalmente migliori.

Dopo il trattamento, avrai bisogno di regolari test di follow-up e cure per la gestione della malattia. Ti verrà consigliato di bere molti liquidi per aiutare i tuoi reni a funzionare correttamente. A causa del tuo sistema immunitario indebolito, dovrai anche prendere ulteriori precauzioni per evitare infezioni. Prenderti cura di te stesso può aiutarti a sentirti meglio e allungare la tua vita.

Tassi di sopravvivenza

I tassi di sopravvivenza si basano sul confronto delle persone con mieloma multiplo con i loro coetanei che non hanno il cancro. Secondo l’American Cancer Society (ACS), questi sono i tassi di sopravvivenza medi per stadio:

  • Fase 1: 62 mesi, ovvero circa cinque anni
  • Fase 2: 44 mesi, che corrispondono a circa tre o quattro anni
  • Fase 3: 29 mesi, ovvero circa due o tre anni

È importante notare che i tassi di sopravvivenza vengono calcolati dall’inizio del trattamento. La media è il tasso di sopravvivenza mediano. Ciò significa che la metà delle persone con mieloma multiplo ha vissuto più a lungo della durata media per ogni fase.

Queste cifre includono le persone trattate negli ultimi 5-25 anni. L’ACS rileva che il trattamento è migliorato molto durante quel periodo di tempo. Ciò significa che si spera che i tassi di sopravvivenza continueranno a migliorare.

Le statistiche SEER mostrano che il tasso di sopravvivenza relativa a cinque anni è migliorato notevolmente dal 1975 al 2012:

Anno Tasso di sopravvivenza a 5 anni
1975 26,3%
1980 25,8%
1985 27,0%
1990 29,6%
1994 30,7%
1998 33,9%
2002 39,5%
2006 45,1%
2012 48,5%

Si sa che alcune persone che hanno subito trapianti vivono 15 anni o più.

Più fatti e statistiche

Negli Stati Uniti, il mieloma è la quattordicesima causa di decessi per cancro. SEER stima che nel 2018 ci saranno 30.280 nuovi casi e 12.590 decessi. Questo è solo il 2,1 per cento di tutte le morti per cancro. Si stima che nel 2014 circa 118.539 americani convivessero con il mieloma. Il rischio per tutta la vita di sviluppare il mieloma è dello 0,8%.

Il mieloma multiplo viene diagnosticato quasi esclusivamente nelle persone di età pari o superiore a 65 anni. Le persone sotto i 35 anni rappresentano meno dell’1% dei casi, secondo l’ACS.

Affrontare una diagnosi di mieloma multiplo

Ricevere una diagnosi di mieloma multiplo può essere difficile da affrontare. Potresti avere domande sulla malattia, sul tuo trattamento e sulle tue prospettive.

Può essere utile iniziare istruendo te stesso e i tuoi cari sul mieloma multiplo in modo che tu e coloro che ti circondano sappiate cosa aspettarvi. Imparare di più sul mieloma multiplo aiuterà te e i tuoi assistenti a prendere decisioni appropriate sulla tua cura. Puoi trovare informazioni nella tua biblioteca locale e effettuando ricerche in linea.

Stabilisci un forte sistema di supporto di persone che possono aiutarti a far fronte a qualsiasi problema o ansia tu possa avere. Questo può includere operatori sanitari, persone care ed esperti medici. Potresti anche trarre beneficio dal parlare con un terapista della salute mentale dei sentimenti che provi.

Potresti anche trarre vantaggio dall’adesione a un gruppo di supporto per il mieloma multiplo. Potrai incontrare altre persone che hanno il mieloma multiplo. Possono offrire consigli e suggerimenti per affrontare il problema.

Quando affronti la tua diagnosi, assicurati di prendere abbastanza tempo per recuperare. Tratta bene il tuo corpo. Mangia in modo sano. E riposati e rilassati a sufficienza per affrontare meglio lo stress e la fatica. Stabilisci obiettivi raggiungibili che ti aiutino a sentirti soddisfatto senza sforzarti troppo.

Supporto del caregiver

Se ti prendi cura di qualcuno con mieloma multiplo, informati sulla malattia. Ulteriori informazioni sui sintomi del cancro e sugli effetti collaterali del trattamento. Puoi trovare informazioni su questi argomenti nella tua biblioteca locale o online e parlando con il medico della persona amata.

Discuti con la persona amata sulla sua malattia e sul suo trattamento. Mostra il tuo sostegno chiedendo quale ruolo dovresti svolgere nel loro trattamento. Sii onesto con loro e con te stesso. Cerca ulteriore aiuto se necessario.

Prendersi cura di una persona cara con mieloma multiplo può essere difficile. Potresti anche trarre vantaggio dall’adesione a uno speciale gruppo di supporto per caregiver dove puoi parlare con altri che si prendono cura anche dei propri cari con mieloma multiplo. Considera l’idea di unirti a un gruppo locale o online.

Il futuro

È importante ricordare che i tassi di sopravvivenza sono stimati. Potrebbero non essere applicabili alla tua condizione. Il tuo medico può discutere le tue prospettive in modo più dettagliato.

I tassi di sopravvivenza sono stati calcolati utilizzando condizioni passate. Man mano che i trattamenti migliorano, anche le prospettive e i tassi di sopravvivenza aumentano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here