Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Opzioni di trattamento del dolore lombare

Opzioni di trattamento del dolore lombare

0
5

Cos’è il mal di schiena?

Secondo il National Institute of Neurological Disorders and Stroke (NINDS), il dolore lombare è estremamente comune, specialmente negli adulti di età compresa tra 30 e 50 anni. Il disagio nella parte bassa della schiena può essere cronico o continuo. Può anche essere una condizione improvvisa e breve nota come dolore acuto.

Le cause della lombalgia includono:

  • strappi muscolari e spasmi

  • irritazione nervosa
  • anomalie spinali, come un disco scivolato o una stenosi spinale

Le opzioni di trattamento per la lombalgia variano ampiamente a seconda della causa della condizione. Continuate a leggere per saperne di più.

riposo

Riposa la parte bassa della schiena per contrastare il dolore. A seconda della gravità dei sintomi, ciò potrebbe significare semplicemente ridurre il livello di attività per un paio di giorni.

Il riposo a letto non è più raccomandato per il trattamento della lombalgia tranne che per brevi periodi di tempo.

Stare sdraiati sulla schiena con un cuscino sotto le ginocchia aiuta a mantenere la schiena in una posizione neutra.

Potresti anche trovare sollievo sdraiandoti sul pavimento con le ginocchia piegate a 90 gradi e appoggiate su una sedia.

Tuttavia, non riposare troppo a lungo. Molti casi di lombalgia si risolvono entro un paio di giorni.

Periodi di inattività più lunghi possono effettivamente indebolire i muscoli.

Calore o ghiaccio

Tratta la lombalgia con un impacco caldo o freddo. Secondo il NINDS, le prove suggeriscono che l’uso di impacchi di ghiaccio e calore può aumentare la mobilità e ridurre il dolore.

Metti un sacchetto di ghiaccio o verdure surgelate sulle zone tenere della parte bassa della schiena per ridurre l’infiammazione. Assicurati di avvolgere l’impacco di ghiaccio in un asciugamano per proteggere la pelle dal congelamento. Puoi tranquillamente usare il ghiaccio più volte al giorno per 20 minuti circa alla volta.

Passa al calore dopo un paio di giorni di trattamento freddo sotto forma di una piastra elettrica o di un bagno caldo. Il calore allenterà i muscoli tesi che causano il dolore.

Spegnere il termoforo prima di addormentarsi per ridurre il rischio di ustioni.

Antidolorifici OTC

Gli analgesici da banco (OTC) sono un’opzione di trattamento non invasivo per il mal di schiena. Farmaci come naprossene, ibuprofene e paracetamolo sono più efficaci nel ridurre il dolore e il gonfiore associati alla lombalgia muscolare.

Tuttavia, i farmaci da banco hanno meno probabilità di alleviare i sintomi che derivano dalla compressione dei nervi o dai problemi del disco. Chiama il medico se la schiena non si sente meglio dopo alcuni giorni di riposo, impacchi caldi o freddi e analgesici da banco.

Farmaci da prescrizione

Il tuo medico potrebbe prescriverti farmaci più forti per alleviare il mal di schiena cronico che non è aiutato dalle opzioni OTC.

Antidepressivi, narcotici come la codeina e farmaci anticonvulsivanti possono essere usati per trattare la lombalgia.

Il dolore ai nervi come la sciatica, che deriva da un disco sporgente nella parte bassa della schiena, può essere difficile da trattare con farmaci orali. Per questo tipo di disagio, possono essere iniettati corticosteroidi e farmaci anestetici per ridurre l’infiammazione.

I corticosteroidi possono essere iniettati per via intramuscolare, per via orale o iniettati sotto fluoroscopia (come iniezione di steroidi epidurali-ESI). Una volta che il gonfiore del nervo diminuisce, di solito troverai un po ‘di sollievo.

Esercizio

L’esercizio fisico può essere l’ultima cosa che ti viene in mente quando ti fa male la schiena. Tuttavia, l’attività fisica è un modo efficace per recuperare più rapidamente da dolori e dolori.

Gli esercizi per il core, come le inclinazioni pelviche ei ponti, rafforzano i muscoli dell’addome e della schiena che sostengono la colonna vertebrale. Più forti diventano questi muscoli, meno è probabile che tu sia colpito dal dolore lombare.

Studi del Centro nazionale per la medicina complementare e alternativa (NCCAM) riportano che le persone che praticavano posizioni yoga adattate sperimentavano meno dolore e disabilità e questo migliorava il loro umore dopo sei mesi.

Nuotare e camminare sono anche ottimi modi per mantenere la schiena sana e mantenere un peso sano. L’eccesso di peso gioca un ruolo nella lombalgia perché esercita una maggiore pressione sulle articolazioni.

Trazione, ultrasuoni e TENS

Se il tuo mal di schiena non risponde ai trattamenti convenzionali, potresti dover prendere in considerazione opzioni alternative.

La trazione utilizza un sistema di pesi per allineare la colonna vertebrale e possibilmente aiutare i dischi scivolati a tornare in posizione.

L’ecografia consiste nel massaggiare i tessuti molli intorno alla lesione alla schiena con onde sonore che riscaldano i muscoli, facendoli rilassare e guarire più rapidamente.

La stimolazione elettrica transcutanea dei nervi (TENS) è la stimolazione elettronica dei nervi tramite elettrodi posti sulla pelle.

L’elettricità blocca i segnali di dolore che viaggiano attraverso i percorsi nervosi.

Chiedi al tuo medico di questi metodi di trattamento.

Medicina alternativa

La medicina alternativa per la lombalgia include l’uso di cure chiropratiche e agopuntura.

La chiropratica è la pratica di riallineare manualmente la colonna vertebrale e altre aree deboli o danneggiate del sistema muscolo-scheletrico.

L’agopuntura è un’antica arte cinese di curare malattie e lesioni attraverso la manipolazione dei punti di pressione.

Gli aghi sottili vengono sterilizzati e inseriti nella pelle in punti specifici del corpo per ridurre il dolore e nel tentativo di riallineare lo spirito della tua vita, indicato in agopuntura come “qi”.

Chirurgia

Relativamente poche persone richiedono un intervento chirurgico per il mal di schiena cronico e grave. Tuttavia, rimane un’opzione se altri trattamenti non forniscono sollievo.

Piccoli frammenti di disco che si sono staccati o disintegrati possono essere rimossi chirurgicamente per ridurre la pressione sui percorsi nervosi.

Le vertebre ferite o anormali che causano dolore lombare possono essere fuse insieme per raddrizzare la schiena e aiutarti a ritrovare la mobilità.

La chirurgia alla schiena, come con qualsiasi altra procedura chirurgica, comporta dei rischi. È usato solo come ultima risorsa, a meno che non ci sia stata una perdita di controllo dell’intestino o della vescica o una perdita neurologica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here