Nokia si ristabilisce, quote di mercato in rialzo?

0
10

InShortViral: Nokia 2015 ha annunciato che avrebbe acquisito la rivale Alcatel-Lucent e la società combinata occuperà una posizione più favorevole nel mercato delle apparecchiature per telecomunicazioni. Più di quanto si aspettassero gli analisti, le azioni Nokia saliranno del 30% quest’anno.

[dropcap]n[/dropcap]Okia non reintrodurrà il telefono tradizionale. Prima del 2007, Nokia era leader nel mercato della telefonia mobile, ma Apple nel 2007 ha lanciato iPhone che ha cambiato la scelta complessiva del mercato. L’anno successivo, il profitto di Nokia è diminuito in modo significativo. Nel 2012, Nokia ha avuto perdite operative. Successivamente, con $ 2,2 miliardi di acquisizione della joint venture Nokia Siemens ha detenuto una partecipazione in NSN, ha deciso di spostare l’attenzione del business delle apparecchiature di rete. Entro la fine del 2013, l’attività di telefonia mobile di Nokia sarà venduta a Microsoft. Negli ultimi 10 anni, le azioni di deposito americane di Nokia sono diminuite di oltre la metà.

Leggi anche: Questa app magica controlla i tuoi oggetti collegati dallo smartphone

Nell’aprile 2015, Nokia ha annunciato l’acquisizione di Alcatel-Lucent. L’accordo dovrebbe essere completato all’inizio del 2016, e dopo il completamento dell’acquisizione della quota di Nokia del mercato globale delle apparecchiature di rete dovrebbe raggiungere il 35%, superiore al 20% di Huawei, ma ancora inferiore al 40% di Ericsson. Dopo l’accordo, il servizio mobile di Nokia integrerà l’attività di telefonia fissa di Alcatel-Lucent, per ottenere alcuni vantaggi rispetto alla concorrenza con Ericsson.

Nokia si ristabilisce, quote di mercato in rialzo?

Va notato, per gli investitori, Alcatel-Lucent non è di per sé una società francese di successo. Dopo nove anni dalla fusione di Alcatel e Lucent, le azioni di deposito americane della società erano diminuite di due terzi.

Leggi anche: I 10 migliori smartphone in arrivo nel 2016

Quindi, che tipo di risultati otterrà la fusione Nokia e Alcatel-Lucent? Innanzitutto, l’attuale prezzo delle azioni di entrambe le società è rimbalzato dal punto più basso. 2015, l’utile di Nokia dovrebbe essere di 1,19 miliardi di dollari USA, con un incremento dell’1% su un fatturato di 14 miliardi di dollari USA, con un incremento dell’1% anno su anno. Sebbene le entrate siano di gran lunga inferiori rispetto al 2007 a 51 miliardi di euro, profitti di 7,2 miliardi di euro, ma mostra anche che le prestazioni di Nokia si stanno stabilizzando. Negli ultimi 6 mesi, a causa dell’efficacia delle misure di controllo dei costi, l’utile per azione di Nokia dovrebbe essere migliore del previsto. Dalla primavera del 2013, le azioni di deposito americane di Nokia sono raddoppiate.

Alcatel-Lucent si impegna inoltre a migliorare l’efficienza operativa. Attualmente, il margine operativo della società è stato negativo a positivo nel 2015 dovrebbe raggiungere il 6,7%, e un’ulteriore crescita. Le azioni di deposito americane di Alcatel-Lucent sono aumentate nel triennio è raddoppiato.

Leggi anche: Come giocare ai tuoi giochi per PC preferiti sul tuo smartphone

In secondo luogo, dopo la fusione, la nuova società potrà risparmiare sui costi. Nonostante sia migliorato, ma il margine di profitto di Alcatel-Lucent è ancora solo la metà di Nokia. Nokia ha affermato che dopo la fusione, il 2019 sarà in grado di risparmiare 900 milioni di euro di costi. Il campo Nokia Cost Control ha un buon curriculum. Nel 2011, quando la joint venture Nokia Siemens Networks ha promesso un risparmio sui costi di 1 miliardo di euro in 2 anni, e la riduzione dei costi finale ha raggiunto 1,5 miliardi di euro. Il CEO Rajeev Suri, attualmente CEO di Nokia.

In terzo luogo, grazie alla riduzione delle spese di marketing e ai nuovi investimenti, Nokia sarà in grado di ottenere più liquidità. Il miglioramento dei margini porterà benefici, e anche la riduzione del debito e le perdite fiscali accumulate di Alcatel-Lucent saranno di aiuto. L’analista di Barclays Andrew Gardiner prevede che entro il 2019 il flusso di cassa libero di Nokia dalle attività operative sarà superiore all’8% del valore aziendale. Gardena sarà ora classificata come azioni privilegiate di Nokia.

Leggi anche: Come impostare il controllo genitori sullo smartphone del bambino

Gardena si prevede che le azioni ordinarie Nokia nell’anno per raggiungere 8,75 euro, in crescita del 32%. L’analista di BMO Capital Markets Tim Lang il mese scorso sarà il depositario americano di Nokia il cui rating è stato innalzato a “market fair” su “outperform” e che la gestione ha probabilmente superato Nokia per ridurre gli obiettivi di costi. Tim Long previsto, le azioni Nokia saliranno a $ 10, in crescita del 39%. Attualmente il prezzo obiettivo medio degli analisti delle ricevute di deposito americane di Nokia per $ 8,63, che equivale al 20% dell’aumento. Tenendo conto che la ricchezza di Nokia verrà dalla riduzione dei costi e dal miglioramento del flusso di cassa, piuttosto che dal raggiungimento di una rapida crescita, quindi la possibilità di raggiungere questo grande obiettivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here