Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Nelle notizie: progressi nella diagnosi del cancro alla prostata metastatico

Nelle notizie: progressi nella diagnosi del cancro alla prostata metastatico

0
13

  • I test convenzionali per il carcinoma prostatico metastatico hanno un’accuratezza limitata, il che contribuisce alla sottodiagnosi e al sottotrattamento della malattia metastatica.
  • La scansione PET dell’antigene di membrana specifico della prostata (PSMA) è un nuovo test che sembra essere più accurato delle alternative convenzionali per rilevare il cancro alla prostata metastatico.
  • I nuovi trattamenti in fase di studio cercano di colpire la PSMA, che in combinazione con test più accurati potrebbe migliorare i risultati per le persone con carcinoma prostatico metastatico.

Il cancro alla prostata è una delle principali cause di morte per cancro tra gli uomini americani, riporta il Società americana del cancro. Una diagnosi e un trattamento accurati sono importanti per migliorare la sopravvivenza nelle persone con questa malattia.

Il cancro alla prostata metastatico è un cancro alla prostata che si è diffuso oltre la ghiandola prostatica ad altre parti del corpo. Sebbene il cancro alla prostata sia più facile da trattare prima che si diffonda, i trattamenti per la malattia metastatica possono migliorare la sopravvivenza e la qualità della vita.

I test convenzionali per il cancro alla prostata metastatico hanno una precisione limitata. Ciò contribuisce alla sottodiagnosi e al sottotrattamento.

Un nuovo test noto come scansione PET PSMA sembra essere più accurato e potrebbe migliorare la diagnosi della malattia metastatica. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, potrebbe essere particolarmente utile in combinazione con nuovi trattamenti attualmente in fase di studio per il cancro alla prostata metastatico.

“Insieme a [recent] Approvato dalla FDA, questo test cambierà le regole del gioco per gli uomini con malattie ad alto rischio”, ha detto il dottor Louis Potters a Healthline. Potters è il vice medico capo del Northwell Health Cancer Institute di Lake Success, New York.

“Questo test… potrebbe avere un enorme impatto sul tipo di terapia che sarebbe più efficace [for them].”

Continua a leggere per scoprire come la scansione PET PSMA può migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro alla prostata metastatico.

Come viene diagnosticato il cancro alla prostata?

Se il medico sospetta che tu possa avere un cancro alla prostata, può ordinare uno o più dei seguenti test:

  • Esame rettale digitale (DRE). Il medico inserisce un dito lubrificato nel retto per cercare aree dure o protuberanze sulla ghiandola prostatica che potrebbero essere il cancro.
  • Esame del sangue dell’antigene prostatico specifico (PSA). Un operatore sanitario preleva un campione di sangue per misurare il livello di PSA, una proteina prodotta nella ghiandola prostatica. Alti livelli di PSA possono essere segno di cancro alla prostata.
  • Biopsia della prostata. Un urologo usa un piccolo ago per raccogliere campioni di tessuto dalla prostata. Questi campioni vengono esaminati al microscopio per le cellule tumorali.
  • Prova di imaging. Una risonanza magnetica (risonanza magnetica) o un’ecografia transrettale (TRUS) possono essere eseguite prima, durante o dopo una biopsia per aiutare a localizzare il tessuto anomalo nella prostata.

I risultati di questi test possono aiutare il medico non solo a diagnosticare il cancro alla prostata, ma anche a valutare il rischio di malattia metastatica.

Se il medico sospetta che tu abbia un cancro alla prostata metastatico, ordinerà test di imaging per verificare la presenza di tumori nei linfonodi, in altri organi e nelle ossa. I tumori metastatici sono anche noti come metastasi.

Il problema con i test comuni

I medici hanno convenzionalmente ordinato una combinazione di test di imaging per verificare la presenza di cancro alla prostata metastatico. Questi test in genere includono:

  • una TAC o risonanza magnetica, per verificare la presenza di metastasi nei linfonodi e in altri organi
  • una scintigrafia ossea, per verificare la presenza di metastasi nelle ossa

Sebbene questi test forniscano più informazioni rispetto a un esame del sangue PSA e alla sola biopsia, hanno una precisione limitata. Di conseguenza, alcune persone con carcinoma prostatico metastatico possono riscontrare ritardi nella diagnosi e nel trattamento.

Uno studio 2020 ha scoperto che la combinazione di TC e scansioni ossee era accurata solo del 65% nel rilevare le metastasi negli uomini con cancro alla prostata. Lo stesso studio ha rilevato che il PSMA PET era accurato al 92 percento nel rilevare le metastasi.

In altre parole, il PSMA PET era il 27% più accurato rispetto all’approccio di test più convenzionale.

“Fase III, studi randomizzati hanno dimostrato che PSMA PET-CT è superiore agli studi di radiologia convenzionale come la scintigrafia ossea in medicina nucleare, la TC o la risonanza magnetica, nel rilevare la malattia metastatica”, il dott. Michael Feuerstein, urologo al Lenox Hill Hospital di New York City, ha detto a Healthline.

“Questo è importante per determinare la prognosi e le raccomandazioni terapeutiche appropriate”.

Che cos’è il test PSMA e per chi è?

La scansione PET PSMA è un test di imaging che utilizza un colorante speciale con traccianti radioattivi per far apparire più chiaramente le cellule del cancro alla prostata.

Alla fine del 2020 e nel 2021, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato due traccianti per questo test:

  • Gallio 68 PSMA-11 (GA-68 PSMA-11)
  • Pilarify (piflufolastat F 18, 18FDCFPyL)

Questi traccianti si legano all’antigene di membrana specifico della prostata (PSMA), una proteina che si trova in alti livelli sulle cellule del cancro alla prostata. Questo fa sì che le cellule del cancro alla prostata appaiano più chiaramente su una scansione PET-CT o PET-MRI.

Il medico può ordinare una scansione PET PSMA se ti è stato recentemente diagnosticato un cancro alla prostata e sospettano che il cancro possa essersi già diffuso.

Secondo le linee guida della Society of Nuclear Medicine & Molecular Imaging, PSMA PET è appropriato per le persone con cancro alla prostata di nuova diagnosi classificato come uno dei seguenti:

  • rischio intermedio sfavorevole
  • alto rischio
  • rischio molto alto

Il medico valuterà il gruppo a rischio in base al livello di PSA, ai risultati della biopsia, all’esame digitale e ai risultati dei test di imaging che potresti aver già ricevuto.

Il medico può anche ordinare una scansione PET PSMA se hai già subito un intervento chirurgico o radiazioni per curare il cancro alla prostata, ma il cancro rimane rilevabile o sembra essere tornato. Il cancro che ritorna dopo un trattamento efficace è noto come cancro ricorrente.

“I pazienti dovrebbero chiedere al proprio medico se sono candidati idonei per PSMA PET-CT al momento della diagnosi di cancro alla prostata o sospetta recidiva del cancro alla prostata”, ha affermato Feuerstein. “Il costo può variare in base all’ospedale o alla regione geografica. Tuttavia, il costo dovrebbe essere valutato rispetto al beneficio di una più accurata stadiazione del cancro e raccomandazioni terapeutiche».

In che modo i test PSMA potrebbero migliorare i trattamenti e gli esiti del cancro alla prostata

Il piano di trattamento raccomandato per il cancro alla prostata varia a seconda di diversi fattori, incluso se il cancro si è diffuso o si è ripresentato. Una stadiazione accurata è essenziale per determinare il miglior approccio terapeutico.

“Una migliore stadiazione al momento della diagnosi del cancro alla prostata o della sospetta recidiva del cancro alla prostata garantirà che tu riceva il trattamento adeguato e non sia sotto o sovra-trattato”, ha spiegato Feuerstein.

Se hai un cancro alla prostata che non si è ancora diffuso, il medico può raccomandare un intervento chirurgico per rimuovere la ghiandola prostatica, la radioterapia per uccidere le cellule tumorali o una combinazione di entrambi. Se il cancro è a crescita lenta, il medico può consigliarti sulle opzioni, come aspettare di iniziare il trattamento.

Se hai un cancro alla prostata metastatico, il medico probabilmente prescriverà radioterapia o terapia ormonale (terapia di soppressione degli androgeni) o entrambe piuttosto che un intervento chirurgico. La terapia ormonale abbassa i livelli dell’ormone androgeno, che rallenta la crescita del cancro alla prostata.

Il medico può anche prescrivere chemioterapia, farmaci o altri trattamenti per gestire il cancro più avanzato.

Le scansioni PET PSMA possono aiutare le persone con carcinoma prostatico metastatico a ottenere diagnosi precoci e più accurate. Questo può aiutarli a evitare un intervento chirurgico non necessario e iniziare prima la terapia ormonale. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, ciò potrebbe aiutare a migliorare la loro sopravvivenza, la qualità della vita o entrambe.

I ricercatori hanno anche sviluppato nuovi trattamenti mirati alla PSMA. Questa è la stessa proteina rilevata dalla scansione PET PSMA che è elevata nelle persone con cancro alla prostata.

“Un nuovo entusiasmante sviluppo sono le terapie dirette dalla PSMA per il trattamento di uomini con malattia metastatica che non rispondono più alla terapia di deprivazione degli androgeni o alla chemioterapia”, ha affermato Feuerstein.

“Un recente studio randomizzato di fase III ha dimostrato un miglioramento della sopravvivenza globale negli uomini trattati con PSMA-617 marcato con lutezio, un [radioactive substance] che cerca le cellule del cancro alla prostata che esprimono PSMA e fornisce radiazioni che distruggono le cellule tumorali “, ha spiegato.

Altre ricerche recenti hanno anche scoperto che PSMA-617 marcato con lutezio ha migliorato la sopravvivenza libera da progressione e la sopravvivenza globale rispetto agli attuali trattamenti standard per il cancro alla prostata metastatico negli uomini il cui cancro è resistente alla terapia ormonale.

L’asporto

La scansione PET PSMA è un nuovo test per il cancro alla prostata metastatico. Localizza la proteina PSMA in tutto il corpo, che si trova in alti livelli sulle cellule del cancro alla prostata.

Rispetto ai test più convenzionali, sembra essere più accurato nella diagnosi del cancro alla prostata che si è diffuso ai linfonodi, ad altri organi o alle ossa.

Nuovi trattamenti cercano anche di colpire le cellule del cancro alla prostata che esprimono PSMA. La combinazione di una migliore diagnosi e nuovi farmaci può portare a un migliore trattamento della malattia e a risultati migliori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here