Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Necrosi tubulare renale acuta

Necrosi tubulare renale acuta

0
3

Cos’è la necrosi tubulare acuta?

All’interno dei reni ci sono piccole strutture a forma di tubo che rimuovono il sale, i liquidi in eccesso e i prodotti di scarto dal sangue. Quando questi tubuli sono danneggiati o distrutti, si sviluppa necrosi tubulare acuta (ATN), un tipo di danno renale acuto. Il danno può provocare insufficienza renale acuta.

Quali sono i sintomi della necrosi tubulare acuta?

I sintomi dell’ATN variano a seconda della sua gravità. Potresti:

  • ha sonnolenza anche durante il giorno
  • sentirsi letargico o fisicamente svuotato
  • essere eccessivamente assetati o provare disidratazione
  • urinare poco o per niente
  • trattenere i liquidi o provare gonfiore nel corpo
  • hanno episodi di confusione
  • provare nausea o vomito

Quali sono le cause della necrosi tubulare acuta?

La causa più comune di ATN è la mancanza di ossigeno che raggiunge le cellule dei reni. Se il sangue non riesce a raggiungere i reni a causa di un blocco o di un flusso ridotto, i reni possono essere danneggiati o distrutti. Questa mancanza di flusso sanguigno può essere causata da ipotensione e alcuni farmaci.

Anche le sostanze nocive nel sangue possono danneggiare i tubuli. Le tossine possono cambiare il modo in cui funzionano le cellule nei tubuli.

Alcune sostanze chimiche e farmaci come antibiotici, anestetici e coloranti per radiologia possono causare ATN se il tuo corpo reagisce negativamente ad essi.

Chi è a rischio di necrosi tubulare acuta?

Una serie di fattori può metterti a rischio di ATN. I fattori di rischio dipendono dalla tua salute generale e da qualsiasi altro problema medico come:

  • Lesioni recenti al corpo, in particolare ai reni. Il trauma può causare coaguli di sangue o un altro blocco nei vasi sanguigni che servono i reni.
  • Una brutta reazione a un file trasfusione di sangue. Il tuo corpo può rigettare o distruggere le cellule del sangue nel sangue trasfuso. Ciò può causare problemi se il tuo corpo non riesce a ottenere un sufficiente apporto di sangue ai reni.
  • Shock settico. La sepsi può causare un drastico calo della pressione sanguigna e rallentare la circolazione sanguigna ai reni. Questo è molto pericoloso se hai già problemi di pressione bassa.
  • Una procedura chirurgica importante. Ciò può causare complicazioni con l’afflusso di sangue o la circolazione.

Diagnosi di necrosi tubulare acuta

Se il medico sospetta l’ATN, può ordinare test diagnostici specifici:

  • analisi delle urine per cercare cellule anormali nelle urine, il colore delle urine e segni di infezione da batteri e altri organismi

  • analisi dell’azoto ureico e della creatinina nelle urine poiché entrambi i livelli aumentano con l’insufficienza renale

  • biopsia per esaminare il tessuto renale

  • esami del sangue per misurare il sodio e la creatinina
  • Scansioni TC dell’interno dei reni

Trattamento della necrosi tubulare acuta

Il medico può prescrivere farmaci per ridurre l’accumulo di liquidi e rifiuti nei reni. Potrebbe anche esserti detto di limitare la tua dieta per ridurre l’assunzione di sodio e potassio.

È possibile che tu debba regolare la quantità di acqua che bevi per evitare un’eccessiva ritenzione di liquidi. Troppo liquido può portare a gonfiore anormale di braccia, gambe e piedi.

A seconda delle tue condizioni, la dialisi potrebbe essere un’altra opzione di trattamento. Questa procedura aiuta i reni a filtrare i liquidi in eccesso e i rifiuti.

Qual è la prospettiva?

L’insufficienza renale acuta a volte può essere reversibile in persone che godono altrimenti di buona salute.

Le prospettive sono molto buone se non hai alcuna condizione di salute sottostante e sei stato in grado di iniziare il trattamento nelle prime fasi della condizione.

Se il tuo ATN è stato causato da un’altra condizione, il tuo recupero dipende dalla tua salute generale.

Prevenire la necrosi tubulare acuta

Per evitare l’ATN, trattare le condizioni che riducono l’ossigeno e il flusso sanguigno ai reni. Controlla i disturbi esistenti come diabete, malattie cardiache e malattie del fegato. Bere molta acqua dopo aver usato i coloranti a contrasto. Chiedi al tuo medico di monitorare il tuo sangue se prendi farmaci che potrebbero essere tossici per i tuoi reni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here