Musica in streaming? Dovresti creare le tue playlist

0
5

Opera d'arte della playlist.

Grazie ai servizi di musica in streaming, le playlist sono diventate una parte importante del modo in cui ascoltiamo la musica. Tuttavia, non tutti stanno sfruttando le playlist. Certo, è facile trovare buone playlist predefinite, ma dovresti crearne una tua.

Per molto tempo, una “playlist” è stata l’elenco delle canzoni suonate da un DJ alla radio. Al giorno d’oggi, pensiamo alle playlist più come dei mixtape. Sono una raccolta di canzoni che di solito hanno una sorta di tema. Se non ne fai da te, ti spiego perché dovresti.

IMPARENTATO: Come cercare brani in una playlist di Spotify

La musica perfetta per ogni occasione

Una delle mie cose preferite è creare playlist per occasioni specifiche. Ci sono molte playlist predefinite che potrei usare, ma mi piace avere le mie playlist personali per queste situazioni. Ciò può includere festività, stagioni, vacanze, stati d’animo o attività.

C’è qualcosa di più accogliente in una playlist di Natale che è stata messa a punto nel corso degli anni. Quando ho bisogno di ulteriore motivazione durante una corsa, ho la musica perfetta per andare avanti. Senti le vibrazioni estive insinuarsi in una giornata di sole all’inizio di maggio? Ho una playlist anche per quello.

La bellezza di creare le tue playlist è che puoi crearne una letteralmente per qualsiasi cosa. Potresti avere una playlist per fare la pizza, la tua routine di yoga serale, passeggiate nel parco, studiare in un bar, farti esaltare per il grande gioco, quando ti senti triste e qualsiasi altra cosa tu possa immaginare.

Condividi playlist con le tue persone preferite

In passato, fare un mixtape per qualcuno era un segno di affetto, e penso che questo si traduca anche nelle playlist. Spotify ha una funzione che automatizza questo processo, ma un tocco personale è ancora meglio.

Annuncio

La musica è una cosa molto personale, quindi condividere una playlist con qualcuno può significare molto. È un bel modo per condividere i tuoi gusti musicali, mostrare a qualcuno quali canzoni ti fanno pensare a loro o regalare a qualcuno canzoni a cui farglielo pensare tu.

La condivisione delle playlist è ottima anche per le situazioni menzionate nella sezione precedente. Puoi creare una playlist da ascoltare con gli amici durante un lungo viaggio. Collabora con il tuo altro significativo su una playlist per la tua vacanza preferita. Condividere musica con le persone è divertente e le playlist lo rendono super facile da fare.

IMPARENTATO: Come “unire” le playlist di Spotify con i tuoi amici e familiari

Sii unico tu

Spotify si impegna molto nella cura delle playlist solo per te, ma può arrivare solo fino a un certo punto. Non devi accontentarti di qualcosa creato da un algoritmo. Chi altro metterà il Tutti i rifiuti americani e Doja Cat nella stessa playlist? Solo tu!

Si tratta di personalizzazione e utilizzo degli strumenti a tua disposizione. Non tutti si prenderanno il tempo per creare le proprie playlist, ma si stanno perdendo. C’è qualcosa di molto soddisfacente in una playlist che conosci dentro e fuori con la tua copertina personalizzata.

La musica è personale, quindi dai il tuo tocco personale alla tua musica. La playlist perfetta non si crea dall’oggi al domani. Ci vuole tempo per trovare il mix perfetto per la situazione, ma una volta trovato quel punto debole, ti divertirai molto di più sapendo che tu fatto.

IMPARENTATO: Come aggiungere copertine personalizzate alle playlist di Spotify

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here