Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Morsi o punture di animali marini

Morsi o punture di animali marini

0
2

Panoramica

Molti animali marini mordono o pungono. Alcuni rilasciano il veleno attraverso i denti, i tentacoli, le spine o la pelle. Altri, come gli squali, non sono velenosi ma possono infliggere morsi gravi con i loro denti grandi e affilati. La maggior parte delle creature che pungono o mordono hanno sviluppato questi comportamenti come meccanismi di difesa o per aiutarli a cacciare il cibo.

La maggior parte delle punture e dei morsi di animali marini sono causati da un contatto accidentale. Ad esempio, potresti calpestare una pastinaca sepolta nella sabbia o sfiorare una medusa mentre nuoti. I subacquei e i pescatori sono particolarmente a rischio a causa del loro contatto frequente e prolungato con la vita marina.

Dopo un morso o una puntura marina, consultare immediatamente un medico se si verificano:

  • respirazione difficoltosa
  • difficoltà a rimanere coscienti
  • dolore al petto
  • gonfiore intorno al sito della puntura
  • vomito
  • spasmi
  • shock
  • grave sanguinamento

Animali marini pericolosi

Gli oceani sono vasti e contengono troppe creature con pungiglioni o denti affilati da elencare. Tuttavia, alcune creature hanno interazioni particolarmente frequenti o pericolose con gli esseri umani. Molti di questi animali vivono in acque calde e poco profonde dove è probabile che i nuotatori e gli amanti dello snorkeling li incontrino.

Razze

Le razze hanno spine velenose sulla coda. Se calpesti accidentalmente una pastinaca, potrebbe rispondere spingendo la coda nella gamba o nel piede. I frammenti di veleno e della colonna vertebrale possono causare l’infezione della ferita.

Le punture di razza di solito causano dolore intenso, nausea, debolezza e svenimento. In rari casi, una persona che viene punto potrebbe avere difficoltà a respirare o addirittura morire.

Vita marina dai tentacoli

Meduse, anemoni e coralli hanno tutti dei tentacoli. Ogni tentacolo è ricoperto da singoli pungiglioni chiamati nematocisti. Le meduse generalmente sparano i loro pungiglioni velenosi nella preda, ma a volte entrano in contatto con i nuotatori.

La maggior parte delle punture di meduse, anemoni e coralli causa eruzioni cutanee e talvolta vesciche. Potresti anche sperimentare:

  • mal di testa
  • dolore al petto
  • dolore muscolare
  • sudorazione
  • rinorrea

Le punture della medusa scatola australiana e della nave da guerra portoghese, che si trovano nella maggior parte dei mari caldi, possono essere fatali.

Coni della California

I coni della California sono lumache che hanno un dente che inietta il veleno. Quando una persona prende un cono, risponde infilando il dente nel colpevole.

Le reazioni includono gonfiore, intorpidimento, visione offuscata e insufficienza respiratoria. In rari casi, una persona può sperimentare un arresto cardiaco.

Polpo dagli anelli blu

Il polpo dagli anelli bludell’Australia è uno degli animali marini più pericolosi. La sua saliva velenosa contiene una neurotossina che porta a insufficienza respiratoria e paralisi. Quando sono agitati, i suoi anelli blu pulsano, segnalando che è in arrivo un morso. Secondo l’Università di Sydney, un polpo dagli anelli blu ha abbastanza veleno da paralizzare 10 esseri umani adulti.

Ricci di mare

I ricci di mare sono ricoperti di spine appuntite ricoperte di veleno. Se calpesti un riccio, le spine probabilmente si spezzeranno e si incastreranno nel tuo piede, producendo una ferita dolorosa. Se le spine non vengono rimosse completamente, la ferita può infiammarsi, provocando un’eruzione cutanea insieme a dolori muscolari e articolari.

Pesci grandi pericolosi

I pesci di grandi dimensioni, come squali e barracuda, possono infliggere ferite da morso considerevoli. Sebbene tali morsi siano rari, questi pesci possono smembrare o addirittura uccidere gli esseri umani.

Trattamento per morsi o punture di animali marini

I trattamenti variano a seconda del tipo di morso o puntura. Ma si applicano alcune regole generali:

  • Non fare esercizio, perché può diffondere il veleno più rapidamente.
  • A meno che non venga ordinato da un medico, non somministrare alcun farmaco.
  • Risciacquare le ferite solo con acqua di mare, salvo diversa indicazione del personale medico.
  • Se stai rimuovendo un pungiglione o dei tentacoli, indossa i guanti.
  • Evita di sollevare l’area interessata del corpo.

Per la maggior parte delle punture e dei morsi, un bagnino può fornire il primo soccorso.

Tuttavia, dovresti essere preparato nel caso in cui un bagnino non sia disponibile. Ecco alcuni suggerimenti di primo soccorso di base per il trattamento delle punture di tre colpevoli comuni.

Medusa

Dopo aver risciacquato la puntura con acqua salata, rimuovere i pezzi di tentacolo con una pinzetta o le dita guantate. In passato, l’aceto veniva spesso utilizzato per risciacquare l’area interessata. Tuttavia, l’aceto non è più consigliato poiché potrebbe attivare cellule pungenti che non si sono ancora attivate. Invece, una volta rimossi tutti i tentacoli, applica un impacco di ghiaccio per ridurre l’infiammazione e il dolore. Non urinare mai su una puntura di medusa.

La maggior parte delle punture di medusa sono minori e richiedono solo un primo soccorso di base. Ma alcune punture possono essere gravi o addirittura fatali. Se avverti dolore al petto, difficoltà a respirare o se una vasta area del tuo corpo è stata punto, consulta immediatamente un medico.

Ricci di mare

Usa delle pinzette sterili per rimuovere eventuali spine visibili nella ferita. Se le spine sono penetrate in profondità nella pelle, un medico potrebbe doverle rimuovere. Immergere la parte del corpo interessata in acqua calda aiuta ad alleviare il dolore. Usa l’acqua calda che puoi tollerare. Fai attenzione a testare l’acqua per assicurarti che non sia abbastanza calda da causare ustioni.

Puoi anche prendere antidolorifici da banco. Se noti segni di una reazione allergica, come difficoltà respiratorie o dolore al petto, cerca assistenza medica di emergenza.

Razze

Se sei punto da una pastinaca, chiama immediatamente un’ambulanza. Se una colonna vertebrale è incorporata nella pelle, in genere è meglio lasciare la rimozione ai professionisti medici. Puoi sciacquare l’area con acqua salata per rimuovere sabbia o detriti. Di solito, la puntura è molto dolorosa. Il trattamento standard di pronto soccorso include l’immersione della zona interessata in acqua calda quanto più tollerabile. Fare attenzione a controllare prima la temperatura dell’acqua.

In ospedale, il medico pulirà la ferita ed esaminerà l’area per rilevare eventuali danni. Potresti aver bisogno di un colpo di tetano, antibiotici o punti di sutura. Il medico può anche raccomandare o prescrivere farmaci per alleviare il dolore.

Prevenire morsi o punture di animali marini

Puoi prendere precauzioni per rendere più sicuro il tuo viaggio in spiaggia. Se sei in vacanza o stai visitando una spiaggia per la prima volta, controlla sempre per scoprire quali tipi di vita marina ci sono nella zona.

Sii consapevole

Il modo migliore per proteggersi è stare alla larga dalla vita marina. Quando vai in spiaggia, leggi tutti i segnali di avvertimento pubblicati su meduse o altre pericolose forme di vita marina.

Stai lontano dai pescherecci e stai fuori dall’acqua se stai sanguinando. Il sangue può attirare gli squali fino a un miglio di distanza. Se vedi uno squalo, lascia l’acqua il più rapidamente e con calma possibile.

Mescola, non calpestare

Se cammini in acque poco profonde, muovere i piedi può aiutarti a evitare di calpestare un animale. L’animale potrebbe anche sentirti arrivare e toglierti di mezzo.

Non toccare gli animali marini

Non toccare gli animali marini, anche se sono morti. Questo include pezzi di loro. Un tentacolo solitario può comunque essere pericoloso.

Rimani coperto

L’abbigliamento può aiutarti a proteggerti dalle punture di creature e dai graffi del corallo. Le sostanze chimiche sulla pelle possono indurre le meduse a rilasciare i loro pungiglioni. Anche qualcosa di trasparente come un collant o un tipo speciale di crema solare può formare una barriera tra i prodotti chimici della pelle e le meduse. Anche indossare le scarpe in acqua è una buona idea. Tuttavia, tieni presente che alcune creature hanno spine che possono perforare una scarpa o una muta.

Stai attento a dove metti le mani

Una creatura velenosa potrebbe essere in agguato sotto una roccia o in una fessura.

Porta via

La maggior parte dei morsi e delle punture di animali marini non sono pericolosi per la vita. Per le punture minori, potresti essere in grado di trattarti con il primo soccorso di base e con farmaci da banco. Anche così, è una buona idea andare sul sicuro. Non esitare a consultare un medico se una puntura sembra essere grave. Se hai sintomi come difficoltà a respirare o deglutire, dolore al petto o paralisi, cerca immediatamente assistenza medica di emergenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here