Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Moringa: realtà o finzione da superfood?

Moringa: realtà o finzione da superfood?

0
6

Kale, bacche di goji, alghe, noci. Pensi di conoscere tutti i cosiddetti supercibi? C’è un nuovo ragazzo in città: la moringa.

La Moringa oleifera è un albero questo è nativo in parti dell’India, del Pakistan, del Bangladesh e dell’Afghanistan, ed è coltivato anche in America centrale e in parti dell’Africa. A volte è chiamato l’albero della coscia a causa della forma dei suoi lunghi baccelli. Gli alberi di Moringa crescono rapidamente e non hanno bisogno di molta acqua, il che li rende facili da coltivare.

Praticamente ogni parte di essi è commestibile: foglie, radici, baccelli immaturi, fiori e semi. L’olio tritato dai semi, chiamato ben oil, può essere utilizzato in cucina e per la pelle e i capelli. Una volta che l’olio è stato estratto, i gusci di semi possono essere utilizzati per un processo di purificazione dell’acqua chiamato flocculazione. Alcune parti commestibili dell’albero possono essere raccolte entro il primo anno dalla semina di una talea. La moringa è un’importante fonte di nutrimento e commercio nei paesi in cui può essere coltivata. L’Accademia Nazionale delle Scienze definisce la moringa una “cornucopia vivente” e “forse la pianta non sviluppata più preziosa del pianeta”.

I benefici per la salute della moringa

Diverse revisioni di studi, incluso uno dal Texas e un altro dal Pakistan – hanno accumulato ancora più elogi, citando le sue proprietà antiulcera, antiossidanti, antipertensive e analgesiche. I ricercatori affermano che i componenti delle foglie – vale a dire i polifenoli, i flavonoidi, i glucosinolati e gli alcaloidi – hanno effetti protettivi su cuore, fegato, polmoni, reni e, negli uomini, i testicoli.

Dal punto di vista nutrizionale, a tazza di foglie di moringa ha quasi 2 grammi di proteine ​​ed è anche una buona fonte di vitamine A e C.

Anche se la moringa non è comune nei supermercati statunitensi, è spesso possibile trovare foglie e baccelli di moringa in generi alimentari specializzati come filippino, indiano e altri mercati asiatici. In caso contrario, potrebbero essere buoni posti da cui ordinarli.

Ora tutto ciò di cui hai bisogno sono alcune buone ricette.

Baccelli di Moringa

I baccelli lunghi e magri a forma di bacchetta si mangiano meglio quando sono verdi e giovani. Sebbene la loro consistenza sia simile a quella dei fagiolini, si dice che abbiano un sapore più simile agli asparagi. Potresti cucinarli interi, ma la loro lunghezza li rende difficili da maneggiare in pentole più piccole. Se necessario, tagliali a fagiolo verde o affettali ancora di più in pezzi come il gombo affettato.

Curry di gamberetti con baccelli di moringa

Questa allettante ricetta di gamberi e curry di moringa ti consente anche di godere dei numerosi benefici per la salute della curcuma, che può ridurre l’infiammazione e abbassare lo zucchero nel sangue. Servilo su riso integrale per sfruttare la fibra extra fornita dal chicco.

Ottieni la ricetta!

Moringa, pesce e zuppa di verdure

Non pesante come il curry, questa zuppa eclettica non contiene solo moringa, ma anche zucca, zucca, gombo, melanzane, pesce e altro! Perfetto per una notte esotica.

Ottieni la ricetta!

Foglie di Moringa

Le foglie sono la parte più comunemente mangiata della moringa. Crescono rapidamente, quindi possono essere raccolti regolarmente. Puoi usarli in qualsiasi piatto che richiede spinaci, anche a crudo nelle insalate o sui panini.

Foglie di Moringa nel latte di cocco

Funziona bene come corso iniziale. Per trasformarlo in un evento principale, aggiungi una dozzina di gamberetti pelati e senza testa e fai sobbollire finché non sono completamente cotti (saranno rosa dappertutto) prima di aggiungere le foglie di moringa.

Ottieni la ricetta!

Frittata di Moringa

Questa ricetta un po ‘informale ricorda che puoi goderti le foglie di moringa praticamente come preferisci! Aggiungili a una quiche, una frittata o modifica questa ricetta per la salsa di spinaci e carciofi. Per sostituire gli spinaci, cuocere a vapore delicatamente 3 tazze di foglie di moringa, quindi spremere completamente l’umidità.

Ottieni la ricetta!

Ben testato: Moringa e olio di ricino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here