Miele per le allergie

0
7

Cosa sono le allergie?

Le allergie stagionali sono la piaga di molti che amano i grandi spazi aperti. Di solito iniziano a febbraio e durano fino ad agosto o settembre. Le allergie stagionali si verificano quando le piante iniziano a produrre polline. Il polline è una sostanza in polvere che aiuta le piante a produrre semi e riprodursi.

Le persone possono inalare il polline, che porta ad allergie stagionali. Le allergie si verificano quando il corpo percepisce il polline come un invasore estraneo, simile a un batterio o un virus. In risposta, il corpo sferra un attacco. Ciò si traduce in sintomi come:

  • starnuti
  • occhi acquosi e pruriginosi
  • un naso che cola
  • gola infiammata
  • tosse
  • mal di testa
  • problema respiratorio

Sono disponibili trattamenti da banco per le allergie stagionali, ma molte persone preferiscono invece trattamenti naturali. Un esempio che si dice possa aiutare con le allergie stagionali è il miele locale. Il miele locale è miele grezzo, non trasformato, prodotto vicino a dove vivi. Si dice che questo miele aiuti le allergie, ma scienziati e medici sono scettici.

Perché si ritiene che il miele aiuti le allergie?

L’idea alla base del trattamento delle allergie con il miele è simile a quella di una persona che riceve iniezioni di allergia. Ma mentre i colpi di allergia hanno dimostrato di essere efficaci, il miele no. Quando una persona mangia miele locale, si pensa che ingerisca polline locale. Nel tempo, una persona può diventare meno sensibile a questo polline. Di conseguenza, potrebbero manifestare meno sintomi di allergia stagionale.

È vero che le api impollinano i fiori e producono il miele. Ma si ritiene che le quantità di polline dall’ambiente e dalle piante siano molto piccole e varie. Quando una persona mangia miele locale, non ha alcuna garanzia di quanto (se presente) polline è esposta. Questo differisce dai colpi di allergia che desensibilizzano intenzionalmente una persona al polline a misurazioni standard.

Quali ricerche sono state condotte riguardo al miele e alle allergie?

Uno studia ha esaminato l’effetto del miele pastorizzato sui sintomi di allergia rispetto al miele locale. I risultati hanno mostrato che nessuno dei due gruppi che hanno mangiato miele ha provato sollievo dalle allergie stagionali.

Tuttavia, un diverso studia ha scoperto che il miele consumato a dosi elevate ha migliorato i sintomi di allergia di una persona per un periodo di otto settimane.

Questi studi hanno risultati contrastanti e campioni di piccole dimensioni. Ciò rende difficile determinare se il miele locale possa aiutare in modo affidabile una persona a ridurre i sintomi dell’allergia stagionale. Sono necessari studi su larga scala per confermare o raccomandare una certa quantità di miele.

Cosa dovresti sapere prima di usare il miele come trattamento

Medici e ricercatori non hanno raccomandato una certa quantità di miele che una persona dovrebbe mangiare ogni giorno per alleviare i sintomi dell’allergia stagionale. Inoltre, non ci sono garanzie sulla quantità di polline presente in una porzione di miele locale.

Nota che non dovresti dare il miele ai bambini di età inferiore a 1. Questo perché il miele crudo e non trasformato ha un rischio di botulismo nei neonati. Inoltre, alcune persone che hanno una grave allergia al polline possono sperimentare una grave reazione allergica nota come anafilassi dopo aver mangiato il miele. Ciò può causare estrema difficoltà a respirare. Altri possono manifestare reazioni allergiche come prurito o gonfiore della bocca, della gola o della pelle.

Conclusioni su miele e allergie

Non è stato scientificamente provato che il miele riduca le allergie. Tuttavia, può ancora essere una gustosa alternativa ai cibi zuccherini. Alcune persone lo usano anche come sedativo della tosse. In caso di allergie stagionali, potrebbe essere necessario cercare un trattamento clinicamente testato. Gli esempi includono farmaci allergici da banco o semplicemente evitare di uscire il più possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here