Microsoft ha lanciato 3D SoundScape per non vedenti

0
13

InShortViral: La Microsoft ha collaborato con l’organizzazione benefica britannica Guide Dogs per sviluppare telefoni intelligenti per aiutare le persone ipovedenti a sopraffare le loro esigenze quotidiane

[dropcap]T[/dropcap]a Microsoft ha collaborato con l’organizzazione benefica britannica Guide Dogs per sviluppare telefoni intelligenti per aiutare le persone ipovedenti a sopraffare le loro necessità quotidiane: l’aiuto sarà fornito dalla trasmissione di suoni nell’area circostante. Il dispositivo chiamato 3D SoundScape.

La Microsoft ha progettato un prototipo di cuffie che funziona sulla navigazione nell’ambiente circostante alle persone ipovedenti. C’è inoltre da tutti i conti un cambiamento dal modello introduttivo. per cui utilizzava suoni di clic coerenti, rendendolo più “prescrittivo”. Il passaggio a un restyling più “affascinante” è a detta di tutti verso un titolo superiore.

Microsoft ha lanciato 3D SoundScape per non vedenti

Per il momento, ci sono due nuovi incontri appena usciti dalla scatola che vengono incorporati nel gadget: la capacità di utilizzare un telecomando o solo la loro voce per chiedere informazioni sulla loro presenza e un punto culminante del percorso. Nel 2011, Microsoft UK ha collaborato con la filantropia Guide Dogs per creare “Urban community Unlocked”, un’associazione che ha tentato di creare un auricolare destinato ad aiutare le persone esternamente indebolite.

Quel gadget è arrivato un anno fa, ma ora ha ricevuto alcune vere attrezzature e aggiornamenti di programmazione. Nonostante il primo utilizzasse la conduzione ossea per inviare suoni e segnali per controllare il cliente, l’enfasi più recente è in misura minore un dispositivo praticabile e una maggiore quantità di un’amministrazione ricca di dati.

Utilizza qualcosa che molti chiamano “innovazione del paesaggio sonoro 3D”, che è un po’ come un GPS che ritrae tutto ciò che è intorno a loro, dai bistrot di quartiere agli allarmi che fanno sapere loro quando un trasporto o un preparato si avvicina alla fermata. Il primo gadget utilizzava la conduzione ossea per dire alle persone cosa c’era intorno a loro utilizzando sensori e messaggi sonori, nonostante il gadget revisionato sia abbastanza più semplice: ti consente solo di sapere cosa c’è intorno a te.

Ti fornirà anche informazioni incluse, quindi non ti verrà semplicemente detto che c’è un trasporto che ti impedisce di entrare, ma ti farà anche sapere quando arriva il trasporto successivo. Nel frattempo, l’auricolare non esclude il clamore marginale, il che annienterebbe la ragione. Al momento è stato chiamato “enormemente abilitante” da qualcuno con un’incapacità di vista, ma poiché l’auricolare ora si concentra sul darti dati invece di farti sapere cosa c’è intorno a te, potrebbe anche essere utilizzato da chiunque trovi un’altra città.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here