Microsoft ha concesso un brevetto per una fotocamera trasparente

0
13

Di recente al colosso tecnologico Microsoft è stato concesso un brevetto per la cosa apparentemente impossibile, indovinate un po’ cosa potrebbe, ovviamente, una “fotocamera trasparente”.

Microsoft ha concesso un brevetto per una fotocamera trasparente

Di recente ti abbiamo detto che ci sono molti grandi gruppi tecnologici che controllano e dominano la classifica delle aziende di maggior valore. Questa tabella rappresenterà i più significativi e quelli che hanno il maggior valore.

Il gigante della tecnologia Microsoft è vicino alla cima di questa lista e si prevede che valga più di $ 1 trilione, il primo a sfondare questa mitica barriera.

Tuttavia, recentemente al gigante tecnologico Microsoft è stato concesso un brevetto per la cosa apparentemente impossibile, indovinate cosa potrebbe, ovviamente, una “fotocamera trasparente”.

Sembra piuttosto sorprendente proprio come una “fotocamera trasparente”, il brevetto è solo per l’alloggiamento, la copertura per l’obiettivo e i sensori che impediscono alla luce parassita di colpire il sensore e interferire con la registrazione dell’immagine, ma che il gigante della tecnologia Microsoft nota costituisce il più dell’assemblea.

Tuttavia, il trucco è che i sensori della fotocamera a cui è interessato il gigante della tecnologia Microsoft sono solo per registrare la luce infrarossa o ultravioletta, che viene utilizzata dalla funzione di identificazione del viso “Windows Hello”.

Ciò che è più assurdo è che il brevetto concesso dal gigante della tecnologia Microsoft utilizzerà semplicemente un alloggiamento per fotocamera che sarà trasparente alla luce visibile e fioco alla luce infrarossa. Quindi, questo renderebbe le fotocamere meno impertinenti dal punto di vista visivo se utilizzate in display vicino agli occhi come quello utilizzato nel visore HoloLens o in altri visori VR.

Fotocamera trasparente
Fotocamera trasparente

Se osserviamo, allora è chiaramente visibile che la fotocamera potrebbe essere puntata verso l’occhio che verrà utilizzato per il tracciamento oculare. Successivamente, il puntato verso l’esterno verrà utilizzato per il rilevamento della distanza e il rilevamento ambientale.

Quindi, questo è solo uno dei brevetti HoloLens che insinuano che il visore sia oggetto di una profonda ricerca e sviluppo del colosso tecnologico Microsoft per il quale il colosso tecnologico Microsoft otterrà sicuramente il dolce frutto per questo lavoro nella prossima versione del visore che dovrebbe arrivare alla fine del 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here