Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Melatonina ed epilessia

Melatonina ed epilessia

0
5

Panoramica sul trattamento dell’epilessia

I trattamenti tradizionali per l’epilessia a volte possono avere effetti collaterali come vertigini, affaticamento e disturbi di stomaco. Questi effetti collaterali raramente si trasformano in qualcosa di peggio, ma possono essere estremamente fastidiosi. Alcuni farmaci tradizionali per le crisi possono diventare meno efficaci nel tempo. Il tuo medico proverà probabilmente diversi trattamenti per trovare quello che funziona meglio per te.

La melatonina, un ormone, ha mostrato alcuni segni positivi nella prevenzione delle convulsioni. Scopri di più su di esso e parla con il tuo medico prima di iniziare a prenderlo.

Cos’è l’epilessia?

L’epilessia è un disturbo in cui si hanno convulsioni ricorrenti. I sintomi dell’epilessia vanno dall’avere uno sguardo vuoto alla totale incoscienza. Devi avere due crisi senza una causa evidente prima che ti venga diagnosticata l’epilessia.

Le crisi epilettiche sono identificate come focali o generalizzate. Le crisi focali coinvolgono una parte del cervello. Le crisi generali coinvolgono tutte le parti del cervello.

Cause

Secondo la Mayo Clinic, i medici non possono identificare la causa delle crisi epilettiche in quasi la metà delle persone che le hanno. Nell’altro 50%, le crisi epilettiche sono state occasionalmente collegate a:

  • geni
  • Lesioni alla testa
  • alcune malattie infettive
  • disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • autismo

Complicazioni

Le crisi epilettiche possono esporti al rischio di subire danni quando svolgi attività comuni. Ciò può causare altre complicazioni pericolose. Ad esempio, puoi perdere il controllo della tua auto se hai un attacco durante la guida. Puoi annegare se hai un attacco mentre nuoti. Puoi anche ferire il cranio o altre ossa se cadi durante una crisi.

L’epilessia può causare problemi sia alla madre che al bambino durante la gravidanza. È stato anche collegato ad ansia, depressione e altri problemi di salute emotiva.

Che cos’è la melatonina?

La melatonina è un ormone prodotto naturalmente nel cervello. È anche disponibile in forma sintetica come integratore. Questo integratore è comunemente usato come medicina alternativa per vari disturbi, come l’insonnia e l’ansia.

Secondo l’Università del Maryland Medical Center (UMMC), la melatonina aiuta a regolare l’orologio biologico interno del corpo. Svolge un ruolo molto importante nel dire al tuo corpo quando è ora di addormentarsi e quando è ora di svegliarsi. Il tuo corpo produce più melatonina di notte o ogni volta che ti trovi in ​​un ambiente buio. Meno dell’ormone viene prodotto in ambienti luminosi o durante il giorno.

Gli integratori di melatonina possono aiutare a ripristinare un ciclo di sonno appropriato. Puoi assumere la forma sintetica dell’ormone per aiutare il tuo corpo ad adattarsi al jet lag, ai cambiamenti del programma di lavoro e ai problemi del sonno.

Sebbene sia meno comune, l’ormone può essere utilizzato come trattamento alternativo per:

  • Il morbo di Alzheimer
  • tinnito o ronzio nelle orecchie
  • sindrome dell’intestino irritabile
  • epilessia

Melatonina ed epilessia

I livelli di melatonina variano in caso di epilessia. A riposo, le persone con epilessia hanno livelli di melatonina inferiori alla media. Questi bassi livelli di melatonina possono contribuire alle convulsioni. I livelli di melatonina aumentano notevolmente durante le convulsioni, secondo il Biblioteca nazionale di medicina (NLM).

I test clinici hanno esaminato il modo in cui gli integratori di melatonina influenzano le convulsioni ei risultati sono stati contrastanti. Secondo il National Institutes of Health (NIH), uno studio ha dimostrato che i bambini che assumevano integratori di melatonina prima di coricarsi avevano ridotto le convulsioni.

Tuttavia, non tutti gli studi supportano l’uso della melatonina. Secondo NIH, uno studio ha scoperto che le persone che assumevano la melatonina avevano effettivamente più convulsioni.

Nei bambini

La melatonina può essere utile per i bambini che hanno difficoltà ad addormentarsi. Può anche aiutare i bambini con epilessia, ADHD, autismo e altre condizioni che causano problemi di sonno nei bambini. Parlate con il medico di vostro figlio prima di somministrare a vostro figlio una dose di melatonina.

Gli integratori di melatonina non sono né regolamentati né approvati dalla FDA per il trattamento dell’epilessia o dei disturbi del sonno. Per questo motivo, i medici raccomandano spesso di somministrare a tuo figlio la dose più bassa possibile. La maggior parte dei bambini ha bisogno solo di 0,5-3 milligrammi. Oltre alla melatonina, stabilire una routine della buonanotte può anche aiutare a trattare i problemi del sonno causati dall’epilessia.

Effetti collaterali della melatonina

Bassi livelli di melatonina sono solitamente associati a:

  • evidenti problemi di sonno
  • condizioni come la demenza
  • disturbi dell’umore

Gli integratori di melatonina possono causare effetti collaterali negativi. Questi includono lieve ansia, irritabilità e sentimenti temporanei di depressione. Assumere troppa melatonina può peggiorare questi effetti.

Cosa dicono i professionisti della salute

La ricerca sulla melatonina come trattamento per l’epilessia è mista. La melatonina può migliorare il tuo benessere fisico e sociale. Tuttavia, la melatonina può anche peggiorare le convulsioni nei bambini con disabilità cerebrali.

Sono necessari ulteriori studi per testare la melatonina come trattamento per le crisi epilettiche.

Parla con il tuo medico

Parla con il tuo medico per provare la melatonina come trattamento. È molto importante non prendere medicine senza l’approvazione del medico. Mescolare la melatonina con altri farmaci per l’epilessia può essere pericoloso. Prendi con cura la melatonina per la tua epilessia e stabilisci una routine del sonno regolare per aiutare il tuo corpo a produrre più melatonina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here