Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Medicare copre i pacemaker?

Medicare copre i pacemaker?

0
4

Il tuo cuore è il muscolo più importante del tuo corpo; batte circa 100.000 volte al giorno. Il cuore porta il sangue dove deve andare nel tuo corpo, ma a volte richiede aiuto per portare a termine il lavoro.

In alcuni casi, un pacemaker può aiutare il cuore a svolgere il proprio lavoro in modo più efficace. I piani Medicare in genere coprono i pacemaker, ma diamo un’occhiata alle specifiche di copertura, costi e altro.

Medicare copre i pacemaker?

Se un pacemaker è ritenuto necessario dal punto di vista medico per la tua cura da un operatore sanitario approvato da Medicare, il suo costo sarà generalmente coperto.

Le sezioni seguenti forniscono una ripartizione di ciò che copre ciascuna parte di Medicare.

parte A

Medicare Part A coprirà i costi quando sarai ricoverato in ospedale come degente. Può anche coprire alcuni servizi di assistenza sanitaria domiciliare limitati e soggiorni in strutture infermieristiche, nonché servizi di riabilitazione ospedaliera dopo la procedura del pacemaker.

Parte B

Medicare Parte B coprirà i costi associati ai servizi ambulatoriali, tra cui:

  • procedure mediche
  • visite ambulatoriali
  • test
  • attrezzature mediche durevoli

Parte C

Medicare Part C, nota anche come Medicare Advantage, deve coprire almeno quanto Medicare originale (parti A e B).

I piani della parte C possono anche offrire vantaggi aggiuntivi. Questi vantaggi possono includere il trasporto non urgente alle visite mediche, la consegna dei pasti a domicilio dopo la dimissione dal ricovero e altri servizi di cui potresti aver bisogno dopo l’impianto di un pacemaker.

Parte D

Medicare Part D copre i farmaci su prescrizione di cui potresti aver bisogno a casa dopo la procedura del pacemaker.

Medigap

I piani Medigap, o l’assicurazione integrativa Medicare, possono aiutarti a gestire le spese vive che non sono coperte dalle parti A e B di Medicare.

Ho diritto alla copertura?

Per avere diritto alla copertura Medicare, devi avere almeno 65 anni o avere una disabilità o una condizione di salute idonea che ti qualifica per la copertura.

Dopo esserti iscritto a Medicare, devi rivolgerti a fornitori e strutture sanitarie approvati da Medicare che accettano l’incarico Medicare per ricevere tutti i benefici e la copertura.

È importante sottolineare che il medico deve dichiarare che un pacemaker è necessario dal punto di vista medico per trattare la sua condizione.

Quali spese vive posso aspettarmi?

I tuoi costi vivi possono variare a seconda del tipo di copertura e delle parti di Medicare a cui sei iscritto.

Ogni parte ha un costo associato ai servizi di cui potresti aver bisogno se hai un impianto di pacemaker. È importante discutere tutti i potenziali costi vivi con il medico, Medicare o un fornitore di Medicare Advantage prima di sottoporsi alla procedura.

È anche importante contattare la struttura presso la quale si svolgerà la procedura, poiché potrebbe esserci una commissione per la struttura oltre a eventuali costi di coassicurazione.

parte A

Per Medicare Part A, l’importo deducibile per il 2020 è di $ 1.408 per periodo di indennità. Il premio è gratuito per la maggior parte dei beneficiari di Medicare.

Costi di coassicurazione parte A

  • Giorni da 1 a 60. Dopo aver pagato la franchigia della Parte A, Medicare paga l’intero costo per 60 giorni di cure ospedaliere. L’unico caso in cui potresti avere un costo aggiuntivo è se il tuo medico ordina un servizio o un trattamento non coperto da Medicare.
  • Giorni dal 61 al 90. Nel 2020, pagheresti $ 352 al giorno come coassicurazione.
  • Giorni da 90 a 110. Puoi utilizzare 20 giorni di riserva a vita, pagando $ 704 al giorno nel 2020. Se non vuoi utilizzare i giorni di riserva a vita, puoi scegliere di pagare l’intero costo dei 20 giorni extra in ospedale.

Parte B

Per Medicare Part B, il premio mensile è di $ 144,60 e l’importo deducibile è di $ 198 nel 2020.

Una volta soddisfatta la franchigia, pagherai una coassicurazione del 20% per servizi, terapie e test che rientrano nella copertura della Parte B.

Parte C

Con Medicare Part C, i costi variano da piano a piano. Ogni piano ha diversi copay, coassicurazione e franchigie. Contatta il fornitore del tuo piano prima della procedura per capire quali spese dovrai coprire.

Parte D

I costi per la parte D variano anche a seconda del piano che hai.

Ogni piano ha un formulario o un elenco di farmaci coperti. Ogni formulario copre quantità diverse per i farmaci da prescrizione di cui potresti aver bisogno dopo l’impianto di pacemaker.

Chiedi ai tuoi medici di quali farmaci avrai bisogno, quindi parla con il fornitore del tuo piano della tua copertura per stimare gli importi del copay.

Cosa sono i pacemaker?

I pacemaker sono piccoli dispositivi medici impiantabili che creano impulsi elettrici per aiutare il tuo cuore a battere regolarmente ed efficacemente. I pacemaker possono anche essere combinati con i defibrillatori, che aiutano a scuotere il cuore da un’aritmia (ritmo irregolare) che può essere pericolosa per la vita.

Sintomi

I pacemaker sono usati per trattare molte diverse condizioni cardiache.

Se il tuo cuore batte troppo velocemente o troppo lentamente, il tuo sangue non circola correttamente in tutto il corpo. Poiché il sangue trasporta l’ossigeno a diversi organi, ciò può significare che il tuo corpo non riceve l’ossigeno di cui ha bisogno.

I sintomi da tenere d’occhio includono:

  • vertigini o stordimento
  • dolore al petto
  • svenimento
  • fatica
  • fiato corto

Questi sintomi possono essere un segno di molte gravi condizioni cardiache. Se ne stai riscontrando uno, chiama immediatamente il medico o vai al pronto soccorso più vicino.

Malattie e condizioni cardiache Heart

Le malattie o condizioni cardiache che possono richiedere un pacemaker includono:

  • fibrillazione atriale (battito cardiaco irregolare)

  • bradicardia (battito cardiaco lento)

  • tachicardia (battito cardiaco accelerato)

Se ti viene diagnosticata una di queste condizioni, potresti vedere un elettrofisiologo. Questo è un tipo di medico specializzato nel funzionamento elettrico del cuore.

Cosa aspettarsi dopo aver ricevuto un pacemaker

Se ti è stato impiantato un pacemaker, ci sono alcune cose da tenere a mente dopo l’intervento chirurgico:

  • Non sarai in grado di sollevare oggetti pesanti o di fare esercizio normalmente finché il medico non ti dirà che è sicuro farlo.
  • Dovrai collegare il tuo pacemaker allo studio del tuo medico per il monitoraggio remoto a intervalli regolari. In questo modo il pacemaker funziona in modo fluido ed efficace.
  • Potrebbe essere necessario tenere il cellulare o altri dispositivi fuori dal taschino della camicia se è vicino al pacemaker. A volte, i dispositivi elettronici possono interferire con il funzionamento di un pacemaker.
  • Alcuni farmaci possono aiutare il tuo cuore a funzionare meglio con un pacemaker, quindi potresti dover cambiare il tuo regime terapeutico. Il medico prescriverà eventuali nuovi farmaci, discuterà su come prenderli e ti informerà di eventuali potenziali effetti collaterali.

L’asporto

  • Medicare copre i pacemaker finché sono ritenuti necessari dal punto di vista medico da un operatore sanitario approvato da Medicare.
  • Ogni parte di Medicare fornisce una copertura diversa di cui potresti aver bisogno quando ricevi un pacemaker.
  • Contatta Medicare e il fornitore del tuo piano Parte C o Parte D per assicurarti di conoscere tutti i costi vivi di cui sarai responsabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here